Il gioco degli specchi

  • 1 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: in camera, accanto all'armadio, oppure nel disimpegno prima del bagno. Si chiama: Narciso della linea Zoltan di De Padova (www.depadova.it), è montato su ruote. Cm 50x45x175h, 537 euro.

  • 2 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: in un ingresso di forma irregolare perché gioca con forme geometrice semplici che trasmettono sicurezza. Si chiama: Baloon di Opinion Ciatti (www.opinionciatti.com). Cm 120x120, 730 euro.

  • 3 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: in un ingresso dal sapore vintage, appeso sopra un mobile basso. Si chiama: Old Style ed è in vendita da J&VStore (www.jannelli evolpi.it),250 euro. La sua forma, svasata verso l'alto, ricorda gli arredi degli anni Cinquanta. Cosa c'è intorno: il mobile basso è un pezzo della serie Stockolm di Ikea, impiallacciato in legno di rovere (cm 160x45x58h, 349 euro). Sul piano, il vaso rosso in ceramica e l'uccellino-scultura in ottone degli anni 60, da Spazio 900,e il vaso in ceramica dipinta di Jannelli&Volpi Store. Nello specchio si riflette la zona giorno, arredata con il tavolo Metropole di Calligaris (da 848 euro), le sedie 104 di Alivar Museum (da 228 euro) e la lampada a sospensione Splügen Bräu di Flos (350 euro).

  • 4 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: in un ingresso di una casa anticonformista oppure, in versione più intima, in camera, sulla parete di fronte al letto. Si chiama: Love di Seletti (www.seletti.it). Misura cm 55x58,5h e costa 170 euro.

  • 5 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: in un angolo buio del salotto perché il suo taglio riflette la luce in tutte le direzioni. Si chiama: Dream di Gallotti & Radice (www.gallottiradice.it); è molato a mano. Diametro cm 120, 2.340 euro.

  • 6 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: su una parete intorno al tavolo da pranzo, in soggiorno. Decora la stanza senza ingombrare. Si chiama: Belvedere, di James Irvine per Danese (www.danesemilano. com). Cm 88x107h, 350 euro.

  • 7 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: sopra il comò nella camera di una ragazzina. Si chiama: Alice in Wonderland di Domestic (www.domestic.fr). È in plexiglass tagliato al laser e ha dimensioni contenute: cm 40x50h, 57 euro.

  • 8 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: in camera perché, grazie alla lampada sul retro, crea un'illuminazione molto suggestiva. Si chiama: Diva di Glas Italia (www.glas italia.com). La lampada si accende con il cordone rosso. Cm 50x200h, 1.300 euro.

  • 9 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: in un angolo della camera matrimoniale. Occupa poco spazio e ci si vede a figura intera. Si chiama: Mir di Lema (www.lema mobili.com), con la struttura nera (oppure bianca). Cm 31x31x184h, 595 euro. Cosa c'è intorno: la poltroncina blu in metallo Elettra di Arflex (1.231 euro) e, accanto, il, cassettone Flin di Lema laccato lucido (1.360 euro). Sul piano, gli asciugamani di Marimekko e il vaso Boule de neige di Trace. Alla parete, la carta da parati On On di Jannelli&Volpi e i quadretti in ceramica Concept 8 di Samantha Otto, da Rossana Orlandi.Nello specchio si riflette il letto Ritz di Pianca (1.400 euro) vestito con il completo Greta di Frette, la lampada da parete Kvart di Ikea e il tappeto di Rossana Orlandi.

  • 10 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: accanto a uno scrittoio in legno dall'aria rétro. Si chiama: non ha un nome specifico perché è un pezzo originale degli anni 60, da Spazio 900 (www.spazio900. net). Ha la cornice in noce. Cm 45x120h, 260 euro.

  • 11 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: nell'ingresso o in un corridoio largo, anche di un ambiente neoborghese. Si chiama: Venezia di Tisettanta (www.tisettanta.com). Ha la cornice decorata a foglia argento. Cm 65x160h, 545 euro.

  • 12 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: alla parete della cabina armadio, per darle personalità. Si chiama: 465 Milo di Zanotta (www.zanotta.it). È un oggetto storico, disegnato dall'architetto Carlo Mollino nel 1937. Cm 43x81h, 345 euro.

  • 13 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: appoggiato a una parete nel disimpegno tra le camere perché allarga lo spazio.  Si chiama: Afro Mirror di YDF (www.ydf.it). È disponibile in ferro naturale, bianco o nero. Prezzo dal rivenditore.

  • 14 14
    Credits: Alvise Silenzi

    È adatto: sulla parete accanto all'armadio. Ha le ante apribili a libro perciò si può inclinare secondo le esigenze. Si chiama: Book di De Padova (www.depadova.it). È in cristallo extrachiaro. Cm 75x82h, 873 euro.

/5

Quante forme può avere uno specchio? Così moltiplica le sue funzioni: serve per darsi un'occhiata, "allarga" le stanze, decora come un quadro

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te