1/7 – Introduzione

Arredano ed illuminano la casa: ecco la duplice funzione degli specchi, un elemento di arredo che stupisce per la sua bellezza e le sua funzionalità. Oggi, attraverso soluzioni mirate, è possibile arricchire gli accessori d’arredamento della propria abitazione con questa soluzione che va bene per ogni tipo di ambiente. Occorrerà tuttavia utilizzare la giusta strategia logistica nella sistemazione degli specchi. In questa guida vogliamo appunto illustrarvi come illuminare la casa con gli specchi. Vediamo qualche soluzione ad hoc.

2/7 Occorrente

  • Specchio con vetro sfaccettato
  • Specchio autoportante
  • Specchiera da parete
  • Specchio verticale a figura intera
  • Lampadario luminoso

3/7 – Cambiare le dimensioni della casa

Gli specchi rappresentano dunque il complemento di arredo più efficace per abbellire, arredare o anche cambiare le dimensioni dello spazio interno di una casa. La loro migliore qualità è data senza dubbio dalla versatilità: i colori, le differenti dimensioni degli specchi, le finiture variegate, sono infatti in grado di donare luminosità a qualsiasi tipo di ambiente, sia esso minimalista, oppure classico o di antiquariato. Vediamo quali strategie usare per consentire a uno specchio di rendere la casa decisamente più luminosa e per farla sembrare anche più ampia di quello che è nella realtà.

4/7 – Sistemare uno specchio di fronte a una finestra

Se si desidera aumentare la presenza di luce naturale in casa, oppure se di vuole schiarire un angolo buio dell’appartamento, il consiglio è quello di sistemare uno specchio di fronte ad una finestra, oppure ad un lampadario molto luminoso. La luce verrà così riflessa in modo davvero suggestivo, creando un piacevole effetto di apertura lungo tutta la stanza.

5/7 – Rendere un corridoio più largo

Oppure, si potrà dilatare in modo artificiale uno spazio piccolo, inserendo al suo interno lo specchio. In questo modo sarà possibile rendere più spazioso l’ingresso di casa, oppure una zona disimpegno altrimenti troppo angusta. Uno specchio in un corridoio molto lungo ma stretto, infine, vi sarà molto utile per allargare le dimensioni del corridoio stesso.

6/7 – Creare punti di vista suggestivi

Inoltre sarà possibile costruire dei punti di vista particolarmente curiosi, fissando uno specchio al soffitto, optando per un vetro sfaccettato. Uno specchio vi sarà anche molto utile per separare due zone dell’abitazione, come la zona pranzo e la zona soggiorno. In questo caso, collocate pure uno specchio autoportante: la soluzione migliore per assolvere a questo compito di separazione visiva.

7/7 – Dare luce alla camera da letto

Ricordate poi che ogni ambiente deve avere la sua tipologia di specchio più appropriata: nell’ingresso è possibile collocare una specchiera alta, da terra, oppure quelle caratteristiche da parete; in camera da letto, invece, mettete uno specchio incastonato all’interno di un mobile: ideale per guardarsi mentre ci si sta vestendo, per scegliere sempre gli indumenti migliori e più belli da indossare. Un’altra soluzione, sempre per la stanza da letto, potrebbe essere quella di utilizzare specchi verticali a figura intera.

Alcuni link che potrebbero esserti utili