• Home -
  • Mamme-
  • Bambini-
  • Sbagliando si impara: ecco perché fare errori è importante

Sbagliando si impara: ecco perché fare errori è importante 

Crescere bambini indipendenti e felici

di Maddalena De Bernardi

FARE ERRORI SVILUPPA IL PENSIERO CRITICO
Una delle paure più comuni in un bambino? Essere rimproverato. La disapprovazione degli adulti prende la forma di un giudizio che è lo stesso con cui affossiamo noi stessi ogni giorno, ecco perché è importante aiutare un bambino a costruire l'autostima. Quando impariamo fin da piccoli che sbagliare può succedere e accade a tutti, abbiamo maggiori probabilità di trasformare l'atteggiamento giudicante con cui rimproveriamo noi stessi continuamente in una modalità di auto-osservazione che accoglie e contiene, anziché ferire. Per crescere abbiamo bisogno di fare errori… e vederli. Solo quando qualcuno ci insegna a vedere i nostri errori come svolte da cui trarre una lezione di vita, possiamo evolvere verso una comprensione maggiore delle cose e di noi stessi. Pensa a questo la prossima che sarai alle prese con un errore dei tuoi figli. Ciò non significa evitare le discussioni o una sgridata, quando necessario, ma coltivare l'ascolto per far capire al piccolo che non deve essere la paura del giudizio di un genitore a guidarlo, bensì il senso critico che ogni bambino deve e può sviluppare.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
mamme/Bambini/sbagliando-si-impara-importanza-fare-errori$$$Sbagliando si impara: ecco perché fare errori è importante
Mi Piace
Tweet