Prada uomo P/E 2010 in un cortometraggio. D’autore

  • 1 3

    Prada sceglie di presentare la nuova collezione uomo primavera estate 2010 con un cortometraggio d'autore: First Spring. Diretto dall'artista cinese di fama internazionale: Yang Fudong. Il film, visibile esclusivamente sul sito della maison (www.prada.it), è ambientato in una Shanghai in bianco e nero. La città veste atmosfere anni Trenta e Quaranta accogliendo nelle sue strade, nei suoi bar e nei suoi privé uomini di oggi: i modelli Prada che indossano la collezione estiva 2010 e misteriosi personaggi di epoche lontane. Un mondo sospeso, fuori da ogni logica spazio-temporale, dove tutto è possibile. Dai protagonisti che camminano sospesi da terra a uomini e donne di periodi e classi sociali diverse che si incontrano. Surreale e onirico, questo capolavoro prende ispirazione da un proverbio cinese: Il lavoro di tutto un anno dipende da un buon inizio di primavera. Un buon auspicio per la maison, considerando che la Cina insieme all'India sono i due nuovi mercati di punta anche per il fashion business.

    Guarda il film suwww.prada.it

  • 2 3

    Prada sceglie di presentare la nuova collezione uomo primavera estate 2010 con un cortometraggio d'autore: First Spring. Diretto dall'artista cinese di fama internazionale: Yang Fudong. Il film, visibile esclusivamente sul sito della maison (www.prada.it), è ambientato in una Shanghai in bianco e nero. La città veste atmosfere anni Trenta e Quaranta accogliendo nelle sue strade, nei suoi bar e nei suoi privé uomini di oggi: i modelli Prada che indossano la collezione estiva 2010 e misteriosi personaggi di epoche lontane. Un mondo sospeso, fuori da ogni logica spazio-temporale, dove tutto è possibile. Dai protagonisti che camminano sospesi da terra a uomini e donne di periodi e classi sociali diverse che si incontrano. Surreale e onirico, questo capolavoro prende ispirazione da un proverbio cinese: Il lavoro di tutto un anno dipende da un buon inizio di primavera. Un buon auspicio per la maison, considerando che la Cina insieme all'India sono i due nuovi mercati di punta anche per il fashion business.

    Guarda il film suwww.prada.it

  • 3 3

    Prada sceglie di presentare la nuova collezione uomo primavera estate 2010 con un cortometraggio d'autore: First Spring. Diretto dall'artista cinese di fama internazionale: Yang Fudong. Il film, visibile esclusivamente sul sito della maison (www.prada.it), è ambientato in una Shanghai in bianco e nero. La città veste atmosfere anni Trenta e Quaranta accogliendo nelle sue strade, nei suoi bar e nei suoi privé uomini di oggi: i modelli Prada che indossano la collezione estiva 2010 e misteriosi personaggi di epoche lontane. Un mondo sospeso, fuori da ogni logica spazio-temporale, dove tutto è possibile. Dai protagonisti che camminano sospesi da terra a uomini e donne di periodi e classi sociali diverse che si incontrano. Surreale e onirico, questo capolavoro prende ispirazione da un proverbio cinese: Il lavoro di tutto un anno dipende da un buon inizio di primavera. Un buon auspicio per la maison, considerando che la Cina insieme all'India sono i due nuovi mercati di punta anche per il fashion business.

    Guarda il film suwww.prada.it

/5

Prada sceglie di presentare la nuova collezione uomo primavera estate 2010 con un cortometraggio d'autore: First Spring. Diretto dall'artista cinese di fama internazionale: Yang Fudong. Il film, visibile esclusivamente sul sito della maison (www.prada.it), è ambientato in una Shanghai in bianco e nero. La città veste atmosfere anni Trenta e Quaranta accogliendo nelle sue strade, nei suoi bar e nei suoi privé uomini di oggi: i modelli Prada che indossano la collezione estiva 2010 e misteriosi personaggi di epoche lontane. Un mondo sospeso, fuori da ogni logica spazio-temporale, dove tutto è possibile. Dai protagonisti che camminano sospesi da terra a uomini e donne di periodi e classi sociali diverse che si incontrano. Surreale e onirico, questo capolavoro prende ispirazione da un proverbio cinese: Il lavoro di tutto un anno dipende da un buon inizio di primavera. Un buon auspicio per la maison, considerando che la Cina insieme all'India sono i due nuovi mercati di punta anche per il fashion business.

 

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te