del

Piccole principesse crescono: ecco le Regine di domani

di Alessia Sironi

A parte Danimarca e Regno Unito che si apprestano a salutare generazioni di maschi regnanti, nel resto d'Europa è il sesso debole a farla da padrone e a salire sul trono sono principessine amabili, bon ton, eleganti e con un destino già segnato. Da Leonor di Spagna a Estelle di Svezia fino a Ingrid di Norvegia, ecco le prossime sovrane.   

Un caffè con Donna Moderna

A parte Danimarca e Regno Unito che si apprestano a salutare generazioni di maschi regnanti, nel resto d'Europa è il sesso debole a farla da padrone e a salire sul trono sono principessine amabili, bon ton, eleganti e con un destino già segnato. Da Leonor di Spagna a Estelle di Svezia fino a Ingrid di Norvegia, ecco le prossime sovrane.   

Oggi ci sono solo due Regine, Elisabetta II d’Inghilterra e Margarethe II di Danimarca. Al contrario, regnano ben 21 Re. Ma presto le cose cambieranno. Grazie al grande numero di primogenite femmine nelle Monarchie d'Europa, ma soprattutto all’abolizione della legge salica - quella, per intenderci, che designa come futuro sovrano il primo figlio maschio indipendentemente da chi sia il primogenito - il Vecchio Continente sta per portare le quote rosa ad un livello mai raggiunto dal Medioevo. 

Una carica di bambine eleganti e raffinate sono già alla conquista d'Europa: Estelle, Amalia, Ingrid, Elisabeth e Leonor sono le bambine che occuperanno i troni nel prossimo futuro.

E, anche se il piccolo George con le sue faccine buffe, e il principe Christian dai profondi occhi blu, ci fanno sognare, questa volta facciamo il tifo per tutte le future Regine che, siamo, certi, faranno dell'Europa un Continente di cui andar fieri. 

Scoprite chi sono!

Un caffè con Donna Moderna

Un caffè con Donna Moderna