L’ABC degli integratori 

Chi fa sport o vive un momento di stress può aver bisogno di integrare la propria dieta: qualche consiglio per puntare su cibi e sostanze ad hoc.

di DonnaModerna.com consiglia
 

Ritmi di lavoro e studio sostenuti, intensi allenamenti sportivi, corse da guinness dei primati per conciliare lavoro e famiglia e, come se non bastasse, i primi freddi con il conseguente rischio di malanni: benvenuti nel lungo inverno, una stagione che mette tutti a dura prova. A darci una mano nell’affrontarla ci sono alcune sostanze particolari, veri e propri “superfood” che ci danno una marcia in più.

Un concentrato di vitamine e oligoelementi (vitamina B, ferro, calcio, fosforo, magnesio, zinco) già utilizzato dalle nostre nonne è la pappa reale: prodotta dalle api, è un ricostituente naturale da assumere per brevi periodi quando ci si sente spossati e privi di energia. Anche l’aloe vera è ricostituente e rimineralizzante. Consigliata ai cambi di stagione, stimola il sistema immunitario con il suo contenuto di vitamine (A, B, C ed E) e minerali (magnesio, rame, zinco e selenio).

L’olio di lino è un integratore naturale di Omega3, sostanze fondamentali per la salute del cuore contenute in particolare nel pesce. Un cucchiaino ogni giorno a crudo, ad esempio come condimento per le verdure, è ideale soprattutto per chi segue una dieta vegetariana o vegana. Anche assumere la papaya fermentata, molto di moda, è in effetti un buon modo per fare scorta di antiossidanti, sostanze di cui è particolarmente ricca. Ancora poco conosciute sono, invece, le bacche di goji, prodotte da un arbusto di origine himalayana ma della stessa famiglia di peperoni e pomodori. Queste piccole bacche rosse – di cui è bene fare un uso moderato e limitato nel tempo – sono fonti di proteine, carboidrati e sali minerali, ma anche di vitamine C, E e B1, Omega3 e Omega6. Chi non ha problemi di intolleranza al glutine può assumere germe di grano: contiene vitamine e minerali e si può gustare nelle insalate miste.

Il consiglio più importante resta comunque quello di curare la propria alimentazione mangiando molta frutta e verdura, ma anche cereali integrali che assicurano il buon funzionamento dell’organismo. Per aiutarci ad assumerne a sufficienza, può servire un integratore alimentare come Metamucil, che con il suo apporto di fibre contenute nello psillio, una pianta erbacea originaria dell’Asia e del Nord Africa, favorisce la regolarità intestinale, oltre a facilitare il metabolismo dei lipidi, modulare l’assorbimento dei nutrienti e favorire un’azione lenitiva del sistema digerente. Un valido sostegno per vivere l’inverno in piena forma.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/alimentazione-fitness/abc-degli-integratori$$$L’ABC degli integratori
Mi Piace
Tweet