Perché si fuma 

Noia, stress, ricerca di identità, voler apparire più grande...qual è il motivo per cui si fuma?

 - 17 Luglio 2012

Anche i sassi sanno che fumare fa male, eppure ci sono milioni e milioni di persone che ogni anno cadono nella rete della sigaretta e milioni e milioni che rimangono attaccate al vizio. Perché?
Per il secondo gruppo la risposta è una e facilissima: fumare è una dipendenza e smettere veramente è molto difficile per cui si può dire che chi comincia è quasi condannato a proseguire.
Perché si comincia allora?
Iniziamo a rispondere a questa domanda prendendola da un lato un po' anomalo, ossia vedendo non le caratteristiche del fumatore ma quelle del non fumatore.
In altre parole, perchè alcune persone non cedono alla tentazione del fumo e altre invece sì?
In generale chi non fuma ha una visione più moralistica della vita, e considera il fumare un vizio da cui è giusto tenersi lontano. Spesso il non fumare è associato al non bere, per esempio. Si sostiene anche che chi non fuma tende ad essere più affidabile, con un senso della propria vita, lavoratore dedito, intenzionato ad avere una relazione fissa, meno socievole del fumatore e dalla personalità più rigida.
Per i fumatori, invece, tra i fattori motivanti si trova il desiderio di apparire più grandi e di essere considerati adulti, la ribellione, la ricerca di posizione all'interno del gruppo, la curiosità, il senso di inferiorità rispetto ai propri pari e il desiderio di imitare.
Secondo alcuni studi americani i maschi hanno maggiori probabilità di fumare delle femmine e di fumare di più. Un altro dato interessante è che se anche il primo avvicinamento alla sigaretta avviene da molto giovani, la stabilizzazione dell'abitudine tende ad avvenire verso i 18 anni.

Tra i motivi più comuni che i fumatori danno per il loro comportamento c'è lo stress, anche se in realtà la nicotina è uno stimolante per cui è chimicamente impossibile che aiuti a rilassare.
Altre ragioni addotte sono: il sostegno quando qualcosa va male; il piacere di fare qualcosa in comune con gli altri; uno strumento per rompere il ghiaccio in occasioni sociali; apparire più sicuri e controllati; spezzare la monotonia e/o la noia; qualcosa da fare quando si ha bisogno di un momento di break.
Conoscere il motivo per cui si fuma è importante quando si decidere di smettere, per cui è importante cercare di identificarlo.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
 
 
salute/perche-si-fuma$$$Perché si fuma
Mi Piace
Tweet