Allergia al nichel: come si manifesta e cosa fare

Credits: Olycom
1 8

L'allergia al nichel si manifesta sotto forma di dermatite da contatto (DCA), che si può sviluppare anche in aree del corpo lontane dalla zona di contatto. Le mani, orecchie, polsi, petto e collo, sono le zone più colpite a causa dell'esposizione agli oggetti in metallo, ma a volte sono interessate zone impensabili come la pancia, a causa di bottoni e cerniere, oppure i piedi a causa delle abbottonature dei sandali.

In alcuni casi, possono procurare dermatiti allergiche da nichel le mucose del cavo orale, perché questo metallo può essere presente in protesi dentali o apparecchi.

/5

In più i cibi da assumere e i test da eseguire nei centri di allergologia

Il nichel (simbolo chimico Ni) è un metallo con caratteristiche chimico-fisiche simili ad altri importanti metalli come lo zinco e il rame. È ampiamente utilizzato nell’industria, in particolare per la preparazione delle leghe caratterizzate da resistenza al calore e alla corrosione (batterie, parti di macchinari, fili, parti elettriche) e anche per la placcatura di oggetti di uso comune.

La maggior parte degli oggetti con i quali veniamo in contatto quotidianamente sono composti da nichel: bigiotteria, orologi, cellulari, maniglie, cerniere, stoviglie, pentole, accendini, forbici, aghi, batterie, coloranti, materiale elettrico, ceramiche, parti metalliche di occhiali.

Lo si trova anche in molti cosmetici, come ad esempio tinture per capelli, permanente, cerette, creme viso, shampoo, dentifrici, trucchi, pre e dopo barba ecc. A causa del diffondersi delle dermatiti da contatto, sempre più prodotti di bellezza sono formulati senza nichel.

Fonti insospettabili di nichel sono l'acqua del rubinetto, a causa delle tubature in metallo e il fumo di sigaretta; ma anche alcuni cibi industriali (come quelli ricchi di grassi idrogenati) e alcuni vegetali. Nel primo caso dipende dalla lavorazione industriale, nel secondo dal terreno di coltivazione.

Vi ricordiamo che tutti gli articoli, i consigli, le indicazioni e i contenuti del sito sono rivolti a persone maggiorenni e in buono stato di salute, rivestono carattere esclusivamente divulgativo e informativo e non devono in alcun modo intendersi come sostitutivi di pareri medici. Vi consigliamo di chiedere sempre il parere del Vostro medico di fiducia, a cui nessuno, privo degli stessi titoli e autorizzazioni, può legalmente sostituirsi, per qualsiasi decisione riguardante il vostro stato di salute, qualsiasi terapia, o cura. In nessun caso lo staff del sito o l’editore potranno essere ritenuti responsabili di eventuali danni sia diretti che indiretti, o dei problemi, causati dall’utilizzo delle summenzionate informazioni o consigli. Utilizzerete pertanto le informazioni sotto la Vostra unica ed esclusiva responsabilità.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te