Pressione bassa: quali sono i sintomi da tenere sotto controllo? 

Se ti capita di avvertire giramenti di testa, spossatezza, battito cardiaco accelerato potrebbe trattarsi di un calo di pressione. Scopri tutti i sintomi legati a questa manifestazione

di Lidia Pregnolato
Credits: 

Shutterstock

 

I sintomi legati alla pressione bassa dipendono dalla rapidità di caduta della pressione. Un brusco calo può manifestarsi con sintomi quali capogiri, vertigini, vista offuscata, sudorazione fredda, nausea, pallore e svenimento. Nei casi in cui la pressione è spesso bassa possono invece manifestarsi sintomi piuttosto ingannevoli come la stanchezza cronica e la mancanza di concentrazione.

In altri casi invece la pressione bassa non presenta sintomi particolari; ad esempio è comune nei soggetti che praticano una costante e intensa attività fisica e che seguono una dieta particolarmente povera di sale.

Nel caso specifico di grave ipotensione legata allo shock si manifestano alcuni sintomi, tra i quali:

- battito debole ma rapido;

- capogiri;

- comparsa delle vene sottopelle;

- pallore;

- respirazione affannata;

- sonnolenza;

- stato confusionale;

- sudorazione fredda;

- vampate di calore cui segue un calo di temperatura corporea che determina un colorito prima bluastro e poi pallido.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/vita-sana/pressione-bassa-sintomi$$$Pressione bassa: quali sono i sintomi da tenere sotto controllo?
Mi Piace
Tweet