Raucedine, un disturbo che si cura naturalmente 

Come curare le alterazioni della voce che da roca può diventare completamente assente

di Alessandra Montelli
Credits: 

Shutterstock

 

Si parla di raucedine quando si verifica un'alterazione della voce in modo anomalo e del tutto inaspettato. È un fenomeno sintomatico associato ad un processo patologico a carico della laringe e, in una scala di gravità, varia dalla più semplice difficoltà ad emettere suoni vocali limpidi sino al caso più serio in cui si perde completamente la voce (afonia).

Spesso la raucedine è associata a tosse, febbre e difficoltà respiratorie. Non è infrequente inoltre diagnosticare delle infiammazioni a carico delle vie respiratorie come raffreddore, laringite, faringite o tracheite.

Cause della raucedine

Di solito la raucedine insorge in seguito ad un'infezione virale delle alte vie respiratorie oppure dopo aver "sforzato" la voce: ti è mai capitato di avere la voce roca dopo aver cantato a squarciagola ad un concerto?

Oltre ai processi patologici che interessano le vie respiratorie, possono contribuire a modificare la voce altre cause, come: reflusso gastroesofageo, allergie, inalazione di sostanze tossiche o irritanti per la gola, tosse cronica, eccesso di fumo, pianto prolungato (nei bambini), infiammazioni o infezioni delle corde vocali.

Rimedi per la raucedine

Di solito, la voce roca migliora con il trascorrere del tempo, soprattutto se si parla poco o si evita del tutto di parlare.

Se invece la raucedine dovesse persistere per settimane o mesi, è bene rivolgersi al medico, per individuare le cause scatenanti del disturbo e trovare conseguentemente i rimedi più adeguati.

Tra le cure contro la raucedine si segnalano soprattutto rimedi naturali che fanno parte di una condotta igienico-sanitaria volta a "coccolare" le corde vocali, in particolare:

- far riposare la voce per qualche giorno, parlare solo quando necessario, evitare di gridare. È sconsigliato anche sussurrare perché è un'azione che sforza le corde vocali;

- cercare di non tossire né di raschiare la gola;

- bere molti liquidi, soprattutto caldi: le tisane a base di mentolo ed eucalipto aiutano a mantenere umida la gola e contribuiscono a lubrificare le corde vocali. Meglio evitare, tuttavia, le bevande contenenti caffeina e alcol, in quanto possono seccare la gola e prolungare i tempi di guarigione;

- utilizzare un umidificatore; può aiutare a facilitare la respirazione aggiungendo umidità all'aria che si respira;

- non fumare, almeno fino alla guarigione della raucedine. Il fumo irrita la gola, contribuendo ad indebolire la voce;

- non utilizzare decongestionanti, in quanto questi possono irritare o seccare la gola.

© Riproduzione riservata
Pubblica un commento
salute/vita-sana/raucedine-cause-cure-rimedi-naturali$$$Raucedine, un disturbo che si cura naturalmente
Mi Piace
Tweet