Come riconoscere i prodotti che rispettano gli animali

Credits: Corbis
1 6

Hai sempre creduto che una giacca in ecopelle fosse un capo che rispetta in ogni caso gli animali. E che i rimedi omeopatici fossero fatti solo con sostanze vegetali.

Ebbene non è sempre così: sui prodotti “cruelty free” (cioè privi di crudeltà verso la natura) c’è ancora molta confusione. Con l’aiuto degli esperti abbiamo smascherato i falsi miti più diffusi e trovato le soluzioni più facili per fare acquisti tutelando veramente gli animali.

/5

Quando compri una giacca, scegli una crema o entri in farmacia, usa questa guida. Sarà tutto più facile

 

Piccoli grandi gesti eco friendly che fanno la differenza

Il simbolo a sinistra (in alto) indica che un cosmetico non è stato testato su animali, né preparato con ingredienti ottenuti dalla loro uccisione.

Secondo l’Eurispes, noi italiani siamo sempre più attenti al trattamento riservato agli animali. L’81,6% è contrario alla sperimentazione su di loro, il 74,3% dice no alla caccia e l’85,5% dichiara di non usare pellicce per motivi etici.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te