World Press Photo 2011: vince Bibi, l’afghana sfigurata

Credits: World Press Photo - Jodi Bieber, Institute for Artist Management for Time magazine/EPA
1 20

Il ritratto di Bibi Aisha, della fotografa sudafricana Jodi Bibier, si è aggiudicato il premio principale come "Foto dell'anno 2010" nell'ambito del World Press Photo 2011.
La fotografia era apparsa sulla copertina del Time del primo agosto 2010. Mostra una giovane donna afghana di 18 anni, Bibi Aisha, sfigurata in volto. Per scampare ai maltrattamenti del marito Bibi si era rifugiata a casa della propria famiglia. È stata rintracciata dai talebani e condannata all'amputazione di naso e orecchie. È stata soccorsa da volontari e militari americani e portata negli Stati Uniti dove ha subito interventi ricostruttivi di chirurgia plastica. Oggi vive ancora negli Usa.

/5

Il ritratto di Bibi Aisha, della fotografa sudafricana Jodi Bibier, si è aggiudicato il premio principale come "Foto dell'anno 2010"

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te