Pressione bassa? Rimedi dolci

Credits: Corbis
1 7

Prima ancora di pensare ai pur validi rimedi naturali esistenti, assicurati che la tua alimentazione sia completa. Fai attenzione in particolare se stai seguendo una dieta sbilanciata che può metterti a rischio di carenze di macronutrienti fondamentali, quali innanzitutto le proteine, e di minerali indispensabili, come il ferro, che, ancor più nella donna fertile, è facilmente a livelli inferiori a quelli ottimali.

Se la tua alimentazione è povera di proteine, rimedia preferendo quelle di alto valore biologico, che trovi in uova, carne, pesce, latte e derivati. Inoltre, soprattutto in estate, mangia generosamente verdura e frutta fresca: sono piene di vitamine (tra cui la C) e di minerali (quali il potassio) utili anche in caso di ipotensione. E, poi, sono ricche di acqua che è fondamentale per il mantenimento dei normali valori pressori. Non c’è bisogno che ti ricordiamo anche di bere a sufficienza, vero?

/5

In estate, minima e massima scendono ancora di più. Se ti senti a terra, non perderti d’animo. Puoi ritrovare la carica con le attenzioni wellness

Se soffri di pressione bassa, sai fin troppo bene che i mesi estivi sono quelli più critici, perché, quando le temperature aumentano, i valori di minima e massima scendono ulteriormente.

Così, la mattina fai fatica a carburare, temi un capogiro ogni volta che ti alzi dal letto o prendi in braccio tuo figlio, i riflessi non sono pronti quanto vorresti e la sensazione che ti accompagna fino a sera è quella di diffusa debolezza. Ti mancano le energie proprio quando l’estate accende l’entusiasmo (degli altri, dirai tu) e avresti più tempo da dedicare a ciò che ami. Non perderti d’animo: con qualche attenzione a tavola e i giusti prodotti “dolci” potrai ritrovare la carica e goderti in serenità e benessere il resto delle vacanze.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te