Découpage sui mobili: la sedia

Stai per buttare una vecchia sedia? Non farlo: potrai riciclarla con successo trasformandola in un oggetto creativo, da rivestire con una fantasia nuova. Divertirti a scegliere tra decori in stile retro e ispirazioni vintage per dare al tuo arredo un brillante tocco innovativo. E ricorda che se desideri puoi adottare un'unica tonalità... oppure giocare con fantasie diverse da alternare tra schienale e seduta!

10 idee découpage per rinnovare la tua casa

Hai voglia di dare un nuovo tocco alla tua casa? Prova a liberare la creatività e impara il découpage: è facile, economico, ti rilassa ed è un hobby divertente. Dal finto camino alle sedie della cucina il tuo alleato per uno stile intrigante

La tecnica del découpage

Vuoi imparare la tecnica del découpage? Ti bastano dei ritagli, colla vinilica e un paio di forbici: nata intorno al XII secolo, la tecnica del découpage da Venezia a Parigi venne utilizzata su pareti e mobili e, in tempi più recenti, su numerosi oggetti da personalizzare grazie a foto e disegni. Invece di buttare i giornali vecchi sfruttali per ritagliare le immagini che ti ispirano: potrai incollarle sulla superficie che desideri rinnovare e, una volta asciutta, dopo circa 24 ore, ultimare il lavoro con una spennellata di gel o una vernice di finitura (acquistabile nei negozi di ferramenta). Semplice no?

Découpage su legno

Il tavolo della cucina ti ha stancato? Puoi scegliere di ricoprirlo interamente con una nuova fantasia. Geometrie optical, disegni con fiori e frutta, o persino post it e cartoline che hai accumulato e non sai più dove mettere: usale per ricoprire il vecchio tavolo con nuove ispirazioni. Prima di farlo, però, tratta il tavolo dipingendo un fondo in bianco opaco, su cui andrai a incollare le immagini spalmando la colla vinilica (leggermente diluita con acqua) sopra e sotto i ritagli. Prima del gel finale, che contribuirà a rendere lucida e isolata la superficie, attendi 24 ore. Non allarmarti se all'inizio la colla sembra produrre orribili increspature: via via che la colla si asciugherà la superficie tornerà liscia come per magia.

Découpage su mobili

Ricicla lo scaffale che avevi scartato, o le mensole, con un'idea découpage per i mobili: puoi utilizzare carta da parati (ne esistono numerose varianti dal design accattivante) oppure una carta da regalo fantasiosa. Un'idea in più? Sfrutta i fogli di carta da giornale: lo stile black&white darà un tocco diverso all'arredo.

Carta découpage

Stai per scegliere la carta decoupage? Lasciati guidare dal tuo gusto personale e dal feeling che provi verso i colori. Non dimenticare che puoi ritagliare immagini e fotografie accattivanti tratte dai giornali. Per personalizzare con fantasia sarà di grande effetto ritagliare i disegni realizzati da amici particolarmente creativi: chiedi a chi conosci di creare per te una figura o un disegno, fotocopiali tutti e crea un mosaico. Potrai rinnovare la superficie di un tavolino, un vecchio armadio o la scrivania e sarà bellissimo vedere, nel tempo, l'impronta di chi ami tra le mura di casa.

Découpage per bambini

Perché non utilizzare i disegni dei bambini nei tuoi lavori di découpage? Puoi coinvolgere i più piccoli con un pomeriggio dedicato ai colori. Invece dei fogli bianchi, cerca di prediligere il cartoncino: per il découpage costituirà un'ottima base da ritagliare, solida e resistente.

Découpage sui mobili: la sedia

Stai per buttare una vecchia sedia? Non farlo: potrai riciclarla con successo trasformandola in un oggetto creativo, da rivestire con una fantasia nuova. Divertirti a scegliere tra decori in stile retro e ispirazioni vintage per dare al tuo arredo un brillante tocco innovativo. E ricorda che se desideri puoi adottare un'unica tonalità... oppure giocare con fantasie diverse da alternare tra schienale e seduta!

Finto caminetto découpage

Da sempre ti piacerebbe avere un caminetto, ma la tua casa non lo prevede? Inventa un finto caminetto col decoupage! Puoi realizzare, con l'aiuto di qualche amico esperto di falegnameria, una cornice in legno oppure creare una decorazione in gesso da appoggiare a una parete. Poi non ti resta che rivestire l'interno della parete con carta découpage e posizionare in un angolo una lampada, perfetta per illuminare l'ambiente creando un'atmosfera soft.

Carta découpage: l'hobby del recupero

Ora che hai sperimentato il découpage, risparmia tempo: puoi riporre in una grande scatola tutti i ritagli che di volta in volta scoverai tra le pagine dei giornali vecchi o i manifesti pubblicitari. Con la tecnica del découpage puoi rivestire mobili, oggetti in ceramica, plastica e persino creare deliziosi bigliettini d'auguri in cartoncino: un hobby perfetto per rilassarsi a casa, da sola o insieme alle amiche, con le quali condividere un pomeriggio di bricolage insieme.

Découpage su plastica

La scrittura così dolcemente irregolare dei bambini e i loro onirici disegni sono deliziosi per fare découpage sui barattoli della cucina: dalle biscottiere alle scatole, perché non raccogliere le immagini più belle per rivestire una scatola all'apparenza poco interessante? Potrai utilizzare i vasetti così rinnovati come contenitori per dolcetti oppure farne un simpatico dono (magari con tante caramelle!) per gli amici.

Découpage su vetro e plastica

Hai presente la mappa che durante l'ultima estate ti ha guidato per tutte le vacanze? Invece di seppellirla tra le pagine della guida, utilizza la cartina per creare un'atmosfera di viaggio lunga tutto l'anno. Raccogli biglietti del treno, cartoline e fotografie scattate durante le vacanze, o nei momenti più belli della tua vita, e rivesti le ante dell'armadio o un mobile ormai usurato dal tempo. Grazie al découpage spazi dell'intimità di casa come il bagno o la cucina acquisteranno nuova luce: perché la crisi ci insegna che riciclare è più divertente che buttare.

Riproduzione riservata