Ragazza spalanca le tende

5 idee per riciclare al meglio le vecchie tende

Cosa fare delle vecchie tende? Bella domanda: ma ci sono cinque modi per riciclarle con creatività e stile. Ecccoli!

Abbiamo finalmente cambiato le vecchie tende a casa e ora il salotto, la cucina o la camera da letto hanno un nuovo aspetto e tutta la casa sembra nuova e luminosa.

Ma cosa fare delle tende che non ci servono più? Metri e metri di stoffa, magari anche molto bella, che potrebbero andare sprecati è un vero peccato. Ma per fortuna esistono 5 idee per riciclare al meglio le vecchie tende.

Trasformale le vecchie tende in nuovi elementi di arredo

L'idea più naturale è riusare il tessuto delle vecchie tende per realizzare nuovi elementi di arredo e home decor.

Ad esempio si potrebbero trasformare, con l'aiuto di una sarta o di una macchina da cucire se abbiamo manualità, in federe per cuscini decorativi per il divano,  soprattutto se abbiamo a disposizione tende pregiate, magari molto colorate e con particolari decorazioni.

Se invece abbiamo tende monocromatiche e non particolarmente decorate o belle, è possibile anche applicare altre decorazioni dopo aver cucito e realizzato il copri-cuscino - non male vero?

Altrimenti è anche possibile tagliarle e usarle per realizzare tende più piccole, magari per una vetrinetta o per le finestre di un locale di servizio.

Usare le vecchie tende in cucina

Le vecchie tende possono essere riciclate in modo creativo anche in cucina.

Ad esempio, tagliandole con attenzione e rifacendo gli orli, possono diventare tovaglie, runner decorativi per la tavola o anche tovagliette per la colazione.

Se il materiale è morbido e lo consente, si possono anche realizzare i tovaglioli coordinati. Ovviamente non tutte le tende sono adatte allo scopo, ma se sono in cotone morbido e colorato, sono semplicemente perfette.

Altrimenti le tende ormai inutilizzate possono anche trasformarsi in canovacci e presine, un’alternativa di riciclo ideale in caso per quelle tende con un tessuto ormai logoro.

Si potrebbe persino decidere di tingerle in modo naturale, ad esempio con la curcuma, per trasformare anonime tende bianche in un bel tessuto ocra.

Se invece il tessuto è davvero liso e rovinato si può sempre optare per la realizzazione di panni e stracci per spolverare.

Moda e accessori con le tende da riciclare

E se usassimo le vecchie tende per realizzare accessori di moda? D'altra parte se lo fa Rossella O'Hara in Via Col Vento, riciclando le sue vecchie tende del salotto, possiamo fare anche noi degli accessori con le vecchie tende.

Soprattutto in caso di tessuti pesanti, magari velluti, possiamo sbizzarrirci realizzando abiti e accessori di stile, magari addirittura bluse, mantelle, fasce per capelli, foulard, o fiori di stoffa.

Basta scegliere la stoffa giusta e sarà bellissimo liberare la creatività e giocare con mille possibilità, sempre con un occhio all'ambiente.

Confezioni originali per i regali

Conosci il Furoshiki? Si tratta di un pezzo quadrato di stoffa o di tessuto utilizzato per confezionare regali, trasportare oggetti, per la moda e per l'arredamento della casa.

La parola arriva dalla cultura giapponese e si riferisce sia all'artigianato sia alla stoffa stessa, che di solito ha un design elegante e decorativo. Il furoshiki è diventato sempre più popolare nelle culture di tutto il mondo, trasformando l'arte del regalo e offrendo un modo originale per riciclare vecchie stoffe.

Consiste sostanzialmente nell'annodare un pezzo di tessuto attorno al regalo, per realizzare una confezione unica e originale, che può essere riutilizzata.

La stoffa per il furoshiki è di norma di 45 x 45 centimetri o 70 x 70 centimetri. Per alcuni regali, la stoffa può essere piccola come il palmo di una mano, mentre altri pezzi di tessuto possono essere tagliati grandi come un'automobile, a seconda delle dimensioni dell'oggetto da avvolgere.

Il bello è che puoi personalizzare completamente l'aspetto; tutto, dal motivo del tessuto allo spessore e alle dimensioni, può essere scelto e personalizzato a tuo piacere e a seconda delle tue esigenze.

Dona a chi ne ha bisogno

Se hai invece delle tende che proprio non sai come usare, non gettarle via! Ci sono molte associazioni che ritirano non solo abiti ma anche tessuti di arredo per darli a chi ne ha più bisogno.

Dai negozi dedicati, alle associazioni e parrocchie, fino ai classici contenitori sulla strada, tutte queste organizzazioni ritirano tessuti per trasformarli in stracci in modo responsabile (se troppo rovinati) o li lavano per darli poi a chi ne ha bisogno.

In generale, quale che sia l'utilizzo che vogliamo fare delle vecchie tende, la cosa più importante dopo averle tolte e lavarle con attenzione prima di riutilizzarle o regalarle.

Può non sembrare ma le tende accumulano tantissima polvere nel tempo e vanno quindi lavate e sbattute bene prima di riutilizzarle, per non rischiare di provocare reazioni allergiche dovute a acari e polvere. Magari possiamo anche fare dei lavaggi particolari per ravvivarne i colori, ad esempio.

Queste ovviamente sono solo alcune idee di riciclo per le vecchie tende, ma non c'è limite alla fantasia o alle possibilità.

I tessuti sono un materiale pregiato e molto versatile e quindi è facile trovare il modo di riutilizzarlo a nostro vantaggio (sapevi che puoi anche riciclare i costumi da bagno?) sprecando il meno possibile e divertendosi!

Riproduzione riservata