Strategie per sopravvivere alle pulizie

Pulizie di casa

  • Tempo: ecco come ottimizzarlo in casa.
  • Tanti trucchi per fare ordine in casa.
  • Impara a profumare casa fai da te senza spendere tanto.
  • Conosci i rimedi green per le pulizie naturali?

Pulizie strategiche

Prima di iniziare le pulizie raccogli gli oggetti sparsi per casa e  riponi ognuno al suo posto, poi svuota il pattume del bagno e i  posaceneri: adesso puoi cominciare. Se hai invitati a cena  parti da cucina e salotto: lava i piatti, poi con una spugna bagnata con  acqua e aceto pulisci lavandino e fornelli. Inumidisci uno straccio con  alcol o il detergente che utilizzi di solito; passa velocemente sulla  superficie dei mobiletti della cucina e il tavolo. Lascia asciugare le  stoviglie su uno strofinaccio: potrai posizionarle nell'armadio al  termine delle pulizie. Una strategia per andare più veloce? Punta il timer... ti aiuterà a non perdere tempo e procedere rapidamente! Tempo  stimato per la cucina: 20 minuti.

Oggetti... in ordine!

Quando si ha poco tempo è bene puntare al quadro complessivo e dare meno  importanza al dettaglio. Ricorda che quando c'è ordine e ogni cosa è al  suo posto l'effetto visivo amplifica un'impressione di armonia: via  giornali e libri, da ordinare in una pila o nel portariviste. Evita  mensole straripanti, lascia pochi oggetti scelti con eleganza e cura. I giocattoli sono ovunque? Scegli qualche cesto o grande contenitore da  posizionare nella stanza dei bambini, fare ordine sarà più semplice e  veloce. Utilizza 15 minuti per lavare il tavolino del salotto,  spolverare mensole e eventuali cornici, sprimacciare i cuscini del  divano. Puoi usare uno spray del tipo in vendita nelle lavanderie per igienizzare e profumare i cuscini, un tocco di freschezza che darà  all'ambiente un buon profumo di pulito.

cucina in ordine mai piu caos

Effetto brillante

Dopo la cucina, è il momento del bagno: con una goccia di detergente o una soluzione  con bicarbonato e limone pulisci il lavandino e provvedi a sciacquare  accuratamente. Se desideri far risplendere rubinetti passa la superficie  del lavandino con uno strofinaccio inumidito con alcol, effetto  brillante assicurato. Lascia una saponetta su una conchiglia, un piccolo  tocco di poesia fai da te. Insapona e con una spugna strofina i  sanitari; lascia un disinfettante nel water. Ricordati di pulire lo specchio e cambiare gli asciugamani. Nel frattempo avrai spruzzato  l'interno della doccia con un prodotto specifico da lasciar agire: ora  sciacqua, pulisci con la spugna il piatto doccia e passa velocemente uno  straccio sulle pareti. Tempo stimato: 20 minuti.

Addio polvere

Hai fatto il letto? Piega e ritira l'eventuale biancheria asciutta,  spolvera armadio e cassettone, evita di lasciare vestiti sulle sedie. In  ogni stanza spalanca le finestre e appoggia il tappeto sul davanzale.  In questo modo mentre eseguirai le pulizie si effettuerà un buon  riciclo d'aria e al tempo stesso ogni stanza sarà già pronta per  l'ultimo step: l'aspirapolvere. In 15 minuti potrai passare  l'aspirapolvere in ogni locale dando precedenza a corridoio, cucina e  bagno, che solitamente tendono a sporcarsi di più. Se hai ancora tempo  prepara acqua bollente e aceto o un tappo di detersivo e lava i pavimenti di casa effettuando prima camera e bagno, poi la cucina.  Lascia per ultimo il corridoio: mentre il tutto si asciuga, potrai  uscire a portare fuori l'immondizia. Lascia un cesto di frutta sul  tavolo o  un mazzo di fiori freschi del giardino per un tocco di colore e  vivacità.

Obiettivo armonia

Ora  non ti restano che gli ultimi ritocchi: asciuga e ritira le stoviglie  lavate, posiziona il copridivano e sistema i cuscini del salotto,  inserisci un nuovo sacchetto nel bidone della spazzatura. Sai che il  vecchio piumino di una volta è molto utile per le superfici più in  vista? Inumidisci le punte con acqua o un prodotto antistatico: in un  attimo potrai dare la caccia alla polvere da tv, stereo e mensole. Per  fare ordine e ritrovare subito ciò che ti serve può essere utile una scatola della tecnologia, contenente caricabatterie, cavetti e pile:  ricopri una scatola da scarpe con carta colorata e il gioco è fatto! Il  segreto per mantenere l'ordine è, oltre alla routine generale, dedicare ogni  giorno 20 minuti per un lavoretto specifico: per esempio lunedì le  piastrelle del bagno, martedì gli armadietti della cucina, mercoledì la  doccia, giovedì il forno, in questo modo eliminerai lo stress e renderai  più produttivo il tempo.

Riproduzione riservata