Sale, limone e spugne

Pulizie green, i 10 prodotti naturali da utilizzare in casa

Limone, olio d'oliva, acqua ossigenata… Ecco tutte le alternative naturali a detergenti e detersivi chimici per le pulizie green di casa

Pulire casa con prodotti naturali è più semplice di quanto si possa pensare e aiuta a risparmiare e a non inquinare l’ambiente. Molti degli articoli in commercio, tra detersivi e detergenti, contengono ingredienti che impattano sul pianeta in fase di smaltimento e possono essere dannosi per la salute se inalati o quando entrano a contatto con la pelle. Per questo l’utilizzo di ingredienti naturali per fare pulizie è sempre più apprezzato. Facili da reperire e a basso prezzo, ecco le alternative naturali davvero utili per le pulizie green di casa...

Pulizie green e brillantezza grazie all'aceto di vino

Diluisci aceto di vino e acqua in parti uguali e travasa in un flacone spray. Utilizzalo per togliere gli aloni da specchi e finestre o pulire e lucidare lavelli e fornelli in acciaio. Dopo averlo spruzzato sulle superfici, non rimane che passare una spugna umida e asciugare con un panno in cotone. Ti sorprenderai delle qualità sgrassanti di questo prodotto naturale che garantisce pulizia e brillantezza. In bagno rimuove muffe ostinate sui rubinetti o sul telefono della doccia. Puoi versarlo nel water (in questo caso meglio riscaldarlo), lasciarlo agire per 10 minuti circa e pulire con uno spazzolone. Vedrai che risultati!

L’aceto di vino bianco ha molte proprietà utili per ottenere un bucato perfetto. Si tratta di un ammorbidente naturale capace di eliminare tutti i residui di detersivo ed è dotato di una carica positiva che rende i tessuti più morbidi al tatto.

E l'odore di aceto sui vestiti? Niente paura! Sparirà già durante il lavaggio e il poco rimasto se ne andrà completamente non appena stenderai i tuoi capi ad asciugare.

A differenza di un normale ammorbidente, l’aceto non lascia un particolare profumo sugli abiti, ma, come vedremo, anche a questo c’è una soluzione...

Succo di limone? Sgrassa e profuma

Valida alternativa all'aceto di vino bianco, il limone non solo pulisce e lucida, ma aiuta a disgregare il grasso uccidendo i germi e lasciando un piacevole profumo. Indicato per la pulizia della cucina e del piano cottura, il succo di uno o più limoni va travasato in uno spruzzino con l'aggiunta di un po' d'acqua. Dopo aver utilizzato una spugna, si asciuga tutto con un panno morbido.

Il bicarbonato di sodio per le macchie più resistenti

Costa poco, è naturale e pulisce praticamente tutto. Quale miglior prodotto per le pulizie green di casa? Sbiancante naturale, elimina gli odori ed è utile per pulire pavimenti (aggiungi 2 cucchiai di bicarbonato in un secchio d’acqua calda), divani, sanitari e vestiti. Il bicarbonato di sodio è efficacissimo anche per la pulizia dei tappeti, eliminando le macchie più resistenti.

Come utilizzarlo: diluisci in un po’ d’acqua e impiega la pasta ottenuta sulle superfici, risciacquando tutto con una spugna.

Acido citrico, un eccellente anticalcare

Economico e multiuso, rappresenta come il bicarbonato di sodio una sostanza versatile che può aiutarti nelle pulizie domestiche, sostituendo detersivi e detergenti chimici.

Si tratta di un composto presente naturalmente negli agrumi e viene venduto sotto forma di polvere o granuli. Spesso viene utilizzato come anticalcare per la manutenzione di elettrodomestici: dalle macchine del caffè ai bollitori, dalla lavatrice alla lavastoviglie. Ma anche su tutte le superfici lavabili, sui sanitari e sulle piastrelle.

Per impiegarlo prepara una soluzione composta da 150 grammi di prodotto sciolti in un litro d’acqua, trasferisci in un contenitore spray e inizia a scrostare.

Sapone di Marsiglia: l'hai mai provato per pulire il legno?

Il sapone di Marsiglia è un valido alleato per trattare le macchie sui vestiti, ma anche come detergente per i pavimenti una volta diluito in acqua. Usa il sapone di Marsiglia per pulire il legno senza rischiare di rovinarlo: ne basterà mezzo cucchiaio, unito al succo di mezzo limone e qualche goccia della tua essenza preferita. Spruzza con un nebulizzatore il detergente ottenuto direttamente sul legno.

Acqua ossigenata: la pulizia è green e antisettica

Alternativa alla candeggina, oltre a essere usata per pulire le fughe delle piastrelle, l’acqua ossigenata elimina le macchie di umidità dal bagno. Si può impiegare per tutti quei lavori in casa che necessitano una pulizia antisettica senza sostanze chimiche aggressive.

Sapone di Marsiglia e bicarbonato

Lucida i mobili con l'olio d’oliva extravergine

Nutriente naturale per il legno, grazie a questa su proprietà può essere utilizzato per la manutenzione dei mobili. Ti basterà passare un panno imbevuto con olio d'oliva sulla superficie interessata. Utilizzane successivamente uno asciutto in modo da lucidare il mobile ed eliminare tutto l’olio in eccesso.

Vodka... da non credere!

Ti sorprenderà sapere che questo liquore, se spruzzato con un nebulizzatore, renderà brillanti e senza aloni finestre e superfici in vetro. Si possono ottenere porcellane pulite con una piccola quantità su un panno morbido.

Incrostazioni ostinate, c'è il sale da cucina

Altro rimedio naturale per pulizie green di casa: il sale. Rendere splendenti pavimenti e superfici dure del bagno e della camera da letto non sarà più un problema.

E' sufficiente un pugno di sale ogni 1,5 libri d'acqua calda: pulendo con uno strofinaccio si otterranno piastrelle brillanti, prive di aloni. Puoi usare il sale da cucina anche per rendere splendenti le padelle più incrostate, con fondo bruciato o annerito. Unisci sale, aceto, succo di limone e farina fino a formare una pasta "scrub", passala sulla superficie da pulire e risciacqua.

Profumano... naturalmente: gli oli essenziali

Estratti naturali e dalle proprietà antibatteriche, gli oli essenziali sono utili per la cura della casa e del bucato. Ottimi da aggiungere a detergenti eco-compatibili conferiscono all'ambiente e ai tuoi panni un gradevolissimo aroma. Per esempio, se utilizzi l'aceto al posto dell'ammorbidente puoi preparare una miscela con acqua, aceto e 20-30 gocce di olio essenziale di rosa e lavanda.

Riproduzione riservata