Coppia pensierosa

I segreti fanno bene alle coppie o le danneggiano?

Bisogna sempre dire la verità al proprio partner? Dipende. In alcuni casi, i segreti in una coppia possono comportare benefici inaspettati. Ma in altri possono distruggerla

È sempre bene dire la verità al proprio partner? Ni. La sincerità è sicuramente un valore importante e, in linea di massima, paga a tutti i livelli. Tuttavia, esistono anche delle eccezioni. I segreti in una coppia, talvolta, possono comportare benefici inaspettati. Per esempio, possono aiutare a evitare litigi e malumori inutili e controproducenti.

Prima di aprirti come un fiume in piena con la tua dolce metà, quindi, rifletti bene. Forse non sempre conviene farlo: non tanto per un tuo tornaconto personale, quanto piuttosto per il benessere della coppia.

Un po’ di privacy è necessaria

Ricorda che essere sinceri e trasparenti con il proprio partner non significa necessariamente raccontargli tutto di sé. Anche se non descrivi la tua giornata nei minimi particolari al tuo compagno/alla tua compagna non significa che tu gli/le stia nascondendo qualcosa.

Non dimenticare che esiste il diritto alla privacy: se ciò che non stai raccontando all’altro non impatta in alcun modo su di lui, liberati di ogni senso di colpa. È lecito che tu abbia una tua vita, che non per forza devi snocciolare e sviscerare in tutte le sue sfumature.

Se non hai voglia di parlare del litigio con il capo, del regalo ricevuto dalla tua migliore amica o della tua ultima performance in palestra non fa nulla: quello non è un segreto. Anzi, una certa dose di mistero fa bene alla coppia.

Non diciamo tutto nemmeno a noi stessi

Pensare che una coppia debba dirsi tutto è un po’ da ingenui. Avere qualche segreto non solo è normale, ma anche sano. E, in ogni caso, è inevitabile. Dopotutto abbiamo o non abbiamo dei segreti anche con noi stessi?

Sicuramente, negli anni, avrai rimosso dei pensieri o delle sensazioni che in qualche modo ti turbavano, disturbavano, impaurivano. E sicuramente lo stai facendo anche oggi. Non si tratta forse di segreti?

Non tutte le cose non dette sono negative a priori. Lo sono solo le verità nascoste che in qualche modo potrebbero influire sul partner e che, nella peggiore delle ipotesi, potrebbero influenzare il modo in cui la coppia interagisce. Un tradimento, per esempio, potrebbe essere analizzato da diversi punti di vista.

Le bugie bianche sono permesse

Ovviamente i segreti in una coppia non sono tutti uguali. Ci sono menzogne vere e proprie, mezze verità e bugie bianche. Fare un discorso generalizzato, quindi, è difficile e anche poco corretto. In linea di massima, se piccole omissioni e innocenti distorsioni della realtà sono concesse, le falsità più grandi sarebbero da evitare.

Dipende, però, da situazione a situazione e da frottola a frottola. Se il segreto è “pesantuccio”, ma serve per non ferire inutilmente l’altro, per salvaguardarlo o per protegge la coppia da una realtà che rischierebbe di farla entrare in crisi senza che ne valga la pena, allora mantenerlo potrebbe non essere una cattiva idea.

Allo stesso modo, se un piccolo segreto apparentemente innocente può far male all’altro o alla coppia sarebbe meglio rivelarlo sebbene sulla carta sembri minuscolo e innocuo.

Essere sinceri può essere molto liberatorio

Se sei in crisi e non sai se il segreto che stai tenendo è “buono” o “cattivo” prova ad analizzare la questione da un altro punto di vista. Vale davvero la pena sforzarti così tanto per non rivelare nulla? A volte, raccontare la verità può essere molto liberatorio e decisamente meno catastrofico di quanto si pensava.  

Prova a fare questo semplice esercizio: cerca di immaginare che cosa potrebbe accadere di brutto se tu fossi sincera. Immaginati lo scenario più terribile in assoluto. Potresti così inaspettatamente scoprire che, dopotutto, la situazione non sarebbe così catastrofica.

Se non sei ancora convinta fai lo stesso esercizio al contrario. Immaginati che cosa potrebbe succedere di bello e di brutto se invece spifferassi ogni cosa. Questi piccoli esercizi ti aiutano a prendere la decisione giusta.

Segreti in una coppia, troppi fanno male

Se mantenere alcuni segreti potrebbe anche favorire il benessere della coppia, mantenerne troppi è sicuramente sbagliato. Attenzione, dunque, a non farti prendere la mano. Ecco che cosa rischi se esageri:

  • potresti perdere la fiducia del tuo partner;
  • potresti avere grandi difficoltà a comunicare in modo naturale. Per paura di tradirti, potresti finire con il non sentirti più libera di parlare;
  • in preda alla paura di essere scoperta, potresti allontanarti dal tuo partner;
  • non è improbabile che tu finisca con il diventare nervosa, scontrosa, triste, arrabbiata.

Come rivelare una verità

Hai capito che certi segreti in una coppia non sono benefici e vuoi vuotare il sacco? Ottimo, ma attenzione a come lo fai. Prima di tutto accertati che il tuo partner sia dell’umore e dello stato mentale giusto per ascoltare la tua confessione. Se è arrabbiato, stanco o deluso per qualcosa, rimanda il chiarimento.

Non farti, poi, prendere dall’impulso della sincerità in mezzo al supermercato o a una cena di amici. Anche la situazione e il luogo hanno la loro importanza. Meglio che opti per un contesto tranquillo, intimo e pacifico.

A questo punto, racconta in modo diretto, chiaro, gentile e compassionevole la verità. Sii disponibile a rispondere alle domande dell’altro e cerca di non spazientirti o non agitarti troppo: questo atteggiamento non giova a nessuno.

Riproduzione riservata