Capelli: tendenze primavera estate 2018

Credits: Getty Images

Mila Schon

Credits: Toni & Guy

Toni & Guy per John Richmond

Credits: Mondadori Photo

Dsquared2

Credits: Toni & Guy

Toni & Guy per Arthur Arbesser

Credits: L'Oréal Professionnel

L'Oréal Professionnel per Vionnet

Credits: Toni & Guy

Vivetta

Credits: Getty Images

Trussardi

Credits: Cotril

Cotril per Vivetta

Credits: Toni & Guy

Toni & Guy per Arthur Arbesser

Foto

Tutti i trend capelli primavera estate 2018: come pettinarsi nella bella stagione? Scopri i tagli, i colori e le acconciature di moda!

Nella primavera estate 2018 tornano i colori pieni e le pieghe naturali, cioè non troppo artefatte o definite. I tagli riprendono questo desiderio di semplicità, utilizzando tecniche che diano volume alla chioma.


Le forme

Le onde naturali vanno per la maggiore che, nell'estate del 2018, abbandonano quell'aria da bambola o da diva anni '50. Le nuove onde hanno una forma poco definita, poiché devono seguire il garbo naturale, senza che siano lavorate con spazzola e phon.

Torna di moda, inoltre, il liscio che deve essere possibilmente perfetto e ultra-piastrato. Si accorda benissimo con chiome dalle lunghezze maxi che attirano l'attenzione proprio per la loro perfezione.


I colori

I toni freddi sono i grandi protagonisti di stagione, e cioè i biondi platino e i biondi cenere e i castani dove non c'è alcuna presenza di pigmento rosso. Anzi, i castani dell'estate 2018 sono raffreddati da accenti bordeaux che ne richiamano la cupa intensità.


I tagli

I tagli pari e poco sfilati sono quelli proposti prevalentemente dalle sfilate primavera estate 2018 di tutto il mondo. Sono i più gestibili anche a casa e i più portabili in tutte le occasioni. Donano inoltre volume e pienezza alle chiome di tutte le lunghezze.

Curiosa di guardare tutti i trend capelli della primavera estate 2018? Sfoglia la gallery in alto!

Riproduzione riservata