Dietra contro fatica e stress

ASCOLTA IL CORPO

Voglia di dolce? Sì, a volte capita. Impara a soddisfare i bisogni del corpo riprogrammando le tue necessità con i cibi giusti. Invece del solito snack prepara una merenda golosa e nutriente con cui coccolarti: yogurt bianco con una manciata di frutta secca, da mescolare con un quadratino di cioccolato nero a pezzi. I semi di lino, girasole, zucca e sesamo contengono manganese, ferro, magnesio, vitamine del gruppo B: grazie ai sali minerali combattono la stanchezza e costituiscono un ottimo rimedio contro i cali di energia. Ricche di selenio, le noci brasiliane insieme al germe di grano e lo zenzero proteggono le cellule dai radicali liberi e danno una sferzata di vitalità. A metà pomeriggio una spremuta fresca o una centrifuga di verdure ti aiutano a reintegrare i liquidi dandoti la carica grazie a vitamine e sali minerali.

Combattere la stanchezza con i cibi che danno la carica

Più energia con la dieta naturale

 

Superare i cali d'energia

QUANDO SEI SENZA FORZE

Energia subito disponibile con gli zuccheri? Sì, ma destinata a bruciare  in fretta, con il rischio di avvertire quel fastidioso buco allo  stomaco che si fa sentire non molto tempo dopo aver mangiato caramelle,  snack, merendine. I prodotti industriali, ricchi di grassi e saccarosio, danno  un'apparente sferzata di energia, che in realtà dopo  poco tempo tende a produrre lo stimolo della fame, di frequente associato a una  sensazione di pesantezza e gonfiore. Per ovviare al fisiologico calo  della glicemia e mantenere alti i livelli di energia meglio puntare  sulla frutta, ricca di zuccheri semplici e i cereali integrali. Cerca di  evitare di dolcificare gli alimenti o le bevande, oppure, quando non  puoi farne a meno privilegia il miele; con il tempo avvertirai un  miglioramento sensibile e meno stanchezza.

Depurare il fegato

LEGGEREZZA... DENTRO E FUORI

Aiuta il fegato a disintossicarsi: smaltire le tossine ha effetti  positivi sull'epidermide e influenza positivamente il funzionamento  dell'organismo facendoci sentire scattanti e in forma. Durante la bella  stagione le temperature sono in aumento e torna la voglia di cibi  freschi votati alla leggerezza. Approfitta di questo bisogno naturale  del corpo per una pulizia dall'interno: ti aiutano carciofi, asparagi,  zucca, spezie e verdure a foglia verde, ottimi contro la stanchezza. Non  dimenticare di aggiungere nell'insalata erbe preziose per depurare,  quali tarassaco, rucola, valeriana e cicoria. Zuppe, insalate fantasia e  verdure cotte al vapore, condite con un filo d'olio, permettono di  risparmiare tempo e curano il tuo benessere, appagando il senso di sazietà senza appesantire.

Attivare il metabolismo

METABOLISMO ATTIVO E BUON UMORE

La vitamina B1 è fondamentale per le funzioni metaboliche, soprattutto quando si parla di stanchezza. Per il giusto apporto di minerali integra nella tua alimentazione legumi, cereali integrali e semi. Spesso si tende a dimenticare di portare in tavola i legumi, che in realtà costituiscono un nutrimento prezioso: se hai poco tempo mettili a bagno prima di andare al lavoro; la sera potrai cucinarli e avere un piatto sano già pronto per la pausa pranzo del giorno dopo. Noci di macadamia, nocciole, mandorle e crusca sono ricche di elementi nutritivi e costituiscono uno snack anti stanchezza molto efficace, da combinare con frutta fresca di stagione e verdure crude.

Benefici dell'acqua

IL POTERE DELL'ACQUA

Sai che una condizione di disidratazione accade con più frequenza di quanto si pensi? Anche l'acqua può costituire un rimedio semplice ed efficace quando ci si sente stanchi e senza forza, oppure nei casi, sempre più frequenti, di mal di testa causato da ambienti poco ossigenati. Sarebbe opportuno bere quando ancora non avvertiamo lo stimolo della sete: tieni in borsa un thermos o una borraccia e prima di uscire riempila con acqua, tisane non zuccherate, oppure una bevanda leggera e stimolante preparata con acqua, miele e zenzero fresco tritato.

In forma con le vitamine

CARICA DI ENERGIA

Per iniziare la giornata con vitalità sperimenta nuove abitudini: la parola d'ordine è... variare! Una strategia efficace per coltivare un approccio alla dieta più salutare è riempire il frigo solo con ciò che potenzia la nostra energia vitale. Fai il pieno di vitamina C, preziosa per l'attività antiossidante, con kiwi, agrumi, fragole, frutti di bosco e lamponi, pomodori, spinaci, papaia, peperoni, broccoli. Un bicchiere di acqua con un cucchiaino di magnesio supremo assunto con regolarità ti permette di affrontare la giornata con più carica e combattere la sonnolenza.

Riproduzione riservata