Elimina l'inutile

LEGGEREZZA IN CASA

È il momento ideale per liberarsi delle cose inutili che per mancanza di tempo o disattenzione abbiamo accumulato durante i mesi precedenti. Riposata e con la mente spensierata, sarà più facile separarsi da ciò che non ti serve davvero: puoi portare oggetti e cose utili a un mercatino dell'usato. Inizia dall'armadio. Se le tue amiche faranno altrettanto, potete organizzare un pomeriggio per provare e scambiarvi vestiti, accessori, scarpe. Un po' come fare shopping, ma... in versione low cost! Fare le pulizie di fine estate ha anche un aspetto psicologico, perché aumenta la sensazione di leggerezza e aiuta a ripartire con più energia. Ecco le dritte da fare in casa alla fine dell'estate.

5 cose da fare in casa alla fine dell’estate

Più organizzazione, meno stress

 

Fai ordine nei cassetti

CASSETTI IN ORDINE

Svuota i cassetti, pulisci l'interno e suddividi gli oggetti in maniera strategica. Pensa per associazioni mentali e trova un posto per ogni oggetto in relazione al contesto in cui lo utilizzi. Dedica uno spazio agli strumenti utili per le riparazioni, uno alla cartoleria (utile se hai bambini): non dimenticare un cassetto per le bollette di casa e i conti. Le scadenze? Appese a un pannello in compensato da usare come bacheca. Scatole più piccole oppure i barattoli riciclati da conserve e marmellate possono aiutarti a tenere in ordine materiali di piccole dimensioni come viti, chiodi, bottoni. Avere un oggetto senza sapere dove... è come non averlo! Tieni a portata di mano sugli scaffali della cucina solo gli elettrodomestici che utilizzi di frequente, risparmierai tempo e stress.

Lava la biancheria

PROFUMO DI BUCATO

Sfrutta le belle giornate di fine estate per lavare la biancheria: se puoi, stendi all'aria aperta, un aiuto per le bollette e l'ambiente, senza contare il piacere del fresco profumo di bucato. Hai smontato le tende? Mentre sono in lavatrice cogli l'occasione per lavare vetri e serramenti, da passare prima con un pennello in modo da togliere i residui di polvere, poi con una spugna bagnata. Suddividi facendo mucchi separati abiti, coperte e lenzuola: per questioni igieniche è preferibile lavare l'intimo da solo oppure insieme agli asciugamani, meno sporchi rispetto a capi come jeans e pantaloni.

Rinfresca le pareti

UN TOCCO DI COLORE

La temperatura ancora mite rende la fine estate un buon momento per dipingere le pareti di casa. Prima di partire fai un check up ai muri e verifica se necessitano stucco o riparazioni. Scegli i colori che ti danno energia e serenità: fucsia, rosa, arancione se modulati con la giusta intensità accendono la stanza creando un ambiente ospitale e caldo. Non dimenticare di ricoprire i bordi delle prese con lo scotch di carta, ti aiuterà a evitare le macchie. In alternativa, se non desideri imbiancare, rinfresca le pareti pulendole con una spugna bagnata con acqua e sapone di Marsiglia: cancellerà graffi e aloni, oltre a lasciare un buon profumo di pulito. Hai voglia di cambiare senza fare grossi lavori? Decora le pareti con uno stencil, un tocco personale per rinnovare con creatività.

Rendi la casa più confortevole

PIÙ COMFORT, PIÙ RELAX

Pensa adesso ai lavori da fare entro l'inverno: caldaia e termosifoni necessitano una revisione? Partendo in anticipo potrai contattare persone di fiducia e valutare i prezzi più convenienti in rapporto alla qualità del lavoro. Sbatti i tappeti e lava le fodere dei divani: in bagno cogli l'occasione per una pulizia profonda partendo dalle zone più nascoste dei sanitari, spesso difficili da raggiungere, e le piastrelle. Se ti aspetta un autunno impegnativo, punta sulla casa. Crea un angolo rilassante dove poter ritrovare pace e tranquillità mentale. Aggiungi un pouff o una poltrona in grado di abbracciarti, fiori e una lampada dalla luce soft da accendere a fine giornata, ora sei pronta per affrontare l'autunno.

Riproduzione riservata