Sport in acqua

SPORT IN ACQUA

Vuoi tonificare i muscoli e perdere qualche chilo? A una dieta sana è opportuno associare ogni settimana tempo da dedicare allo sport, che ti permetterà di bruciare più calorie e rassodare. Se non hai mai provato, sperimenta le attività in acqua. Una seduta di hydrobike è perfetta anche per chi non sa nuotare: per iniziare ti bastano un paio di calzini in lattice in modo da evitare eventuali abrasioni a contatto con i pedali. Quando si inizia una dieta fare movimento in piscina è un'ottima strategia: ti senti leggera, fai sforzo, ti rinfreschi... e la musica aumenterà la tua motivazione! Secondo le ricerche le nostre canzoni preferite presentano effetti positivi per l'allenamento, perché migliorano la resistenza alla fatica e sollecitano l'impegno, modificando pressione e battito cardiaco insieme alla respirazione.

Dimagrire in acqua con l’hydrobike

Le strategie per perdere peso pedalando in piscina

 

La pelle ha voglia di ritrovare purezza e luminosità. Per favorire il metabolismo punta sullo sport e... gli ingredienti di casa! Schiaccia qualche frutto maturo rimasto in frigo, aggiungi qualche cucchiaio di sale fino o zucchero e una goccia di miele: ecco la ricetta semplice e veloce per uno scrub naturale da usare su viso e corpo.

Rassoda i glutei

ALLENAMENTO AL TOP

Mentre spingi verso il basso con il piede, ancheggia verso l'esterno: in questo modo la pedalata aiuterà a rassodare i glutei. L'hydrobike prevede una bicicletta immersa e fissata al pavimento della piscina: grazie alla resistenza dell'acqua potrai modellare il corpo, oltre a combattere cellulite e ritenzione idrica. Durante l'allenamento non vengono sollecitate le articolazioni, né la colonna vertebrale, mentre il manubrio è regolato in modo da permettere ai muscoli delle braccia di fare esercizio seguendo la musica. I benefici? Moltissimi, dal peso a una profonda sensazione di elasticità e benessere. La salute del cuore è al primo posto: insieme allo spinning in acqua l'esercizio aerobico consentirà di allenare il sistema cardiocircolatorio, migliorando l'ossigenazione del sangue.

Allenarsi in piscina

OSSERVA IL TUO ALLENAMENTO

Grazie al massaggio dell'acqua tonifichi, dimagrisci, rassodi. Si bruciano fra le 500 e le 600 calorie a lezione. Il segreto? Variare la velocità. Si parte con una prima fase in cui è prevista un'andatura lenta e progressivamente si aumenta la resistenza. Pedalare in senso orario e antiorario permette di allenare i muscoli... e la mente! Ti accorgerai che le tensioni della giornata lasciano il posto a un senso di rilassamento: la testa si svuota, migliora la serenità mentale. Alternare velocità differenti ti permette di bruciare più calorie e sfruttare al massimo la lezione. Osserva le tue performance nel tempo: in acqua apparentemente tutti eseguiamo gli stessi esercizi nel medesimo modo, ma non è così. Ascoltando il tuo corpo potrai spingere al massimo nei momenti in cui il ritmo accelera e percepire quanto stanno lavorando i tuoi muscoli.

Sport, stile di vita

AUMENTA LA TUA MOTIVAZIONE

Quando fare sport diventa uno stile di vita da praticare insieme a tutta la famiglia il vantaggio è doppio e ai benefici dell'attività fisica si aggiungere la gioia di poter condividere una passione. Diventa sempre più alto il numero di ore che in media, fin dall'infanzia, si trascorre davanti a una scrivania, ecco perché contrastare gli effetti di una vita sedentaria parte dal nostro modo di considerare il tempo libero. Divertiti! In acqua è possibile compiere uno sforzo notevole e allenare la respirazione riducendo la sensazione del dolore muscolare a causa dell'acido lattico. Coinvolgere amiche e figli sarà un modo per stare insieme, aumentare la motivazione e conquistare un corpo in forma. L'educazione al movimento migliora la qualità della nostra vita.

Contro la cellulite

L'IMPORTANTE È VARIARE

In una seduta di hydrobike si pedala a ritmo sempre più intenso e al tempo stesso si lavora con le braccia: remate, spinte e chiusure aiuteranno a modellare, rassodare e scompire con armonia i muscoli. Il punto di forza è costituito dall'elemento acqua, che agisce drenando e favorendo l'eliminazione dei liquidi in eccesso. L'aspetto positivo è che l'hydrobike è un'attività indicata anche in  caso di disturbi a ginocchia e anca, poiché non pesa sulle  articolazioni: ricorda che prima di iniziare è fondamentale il parere  del medico. Per sfruttare al massimo l'allenamento gioca a sperimentare nuove attività e... varia! Suddividere la settimana con allenamenti diversi, dalla corsa alla piscina, non solo renderà più facile trovare tempo per allenarti, ma costituirà uno stimolo piacevole. Lo sport può essere vissuto come un dovere, o un'occasione per divertirsi, sorridere e stare bene nella propria pelle.

Riproduzione riservata