essere grata

I passi da fare per essere sempre grata e diventare più felice

Praticare la gratitudine è più semplice di quanto puoi pensare e migliorerà tanti aspetti della tua vita

Le persone riconoscenti sono persone più felici. Sì, quest'affermazione potrebbe sembrare una pillola di saggezza banale, che probabilmente avrai visto anche sui social. Tuttavia, anche se suona ovvia, è vera, come sostengono le ricerche e le teorie sulla gratitudine. Di certo, quando qualcuno fa qualcosa per te o dice qualcosa di positivo, è facile provare sentimenti di calore, tuttavia non devi aspettare le circostanze e le azioni degli altri per essere grata.

Ci sono molte cose che puoi fare nella tua vita per creare in modo attivo sentimenti di gratitudine verso te stessa con le esperienze che hai già nella tua vita. Poi, puoi favorire tu stessa nuove esperienze che porteranno ulteriori sentimenti di gratitudine nella tua vita e in quella di coloro che ti circondano.
Da questo circolo di gratitudine derivano diversi vantaggi, tra cui una maggiore resistenza allo stress e una maggiore capacità di reagire con positività rispetto agli eventi.

Proprio perché abbracciare la gratitudine rientra tra le pratiche per la felicità, ci sono già molte strategie di comprovata efficacia per essere sempre grata nella tua vita e nelle tue relazioni.
Alcune di queste strategie sono semplici pratiche che puoi sperimentare da sola per amplificare i momenti di felicità. Altre sono attività che possono essere praticate regolarmente per aggiungere un elevato senso di benessere al tuo umore.
Ecco alcune pratiche che puoi provare per essere grata ogni giorno e diventare sempre più felice della tua vita.

Sorridi

Anche questa strategia potrebbe sembrarti fin troppo banale, ma a volte il segreto dei grandi cambiamenti sta proprio nelle cose più facili. Ci sono vari studi che possono dimostrare come il semplice atto di sorridere può effettivamente cambiare il modo in cui ti senti, indipendentemente dal motivo per cui stai sorridendo. A questo fatto, aggiungi che il sorriso ha spesso un effetto a catena: molte persone istintivamente ricambiano quando vedono un sorriso sincero sul volto di un'altra.

Se sorridi, hai un guadagno doppio: prima di tutto, scoprirai quanto essere grata può venirti spontaneo, e poi ti circondi di persone sorridenti. Un sorriso, tra l'altro, può facilitare una interazione sociale difficile in pochi secondi. In questo modo, si riduce la quantità di stress che potresti provare in una situazione sociale altrimenti faticosa e ti senti subito meglio.

Tieni un diario della gratitudine

Il diario della gratitudine è detto anche gratitude journal. Si tratta di annotare su un quaderno o un taccuino che ti piace in modo particolare (così provi piacere anche attraverso gli occhi) tutto ciò che ti fa essere grata. Non importa la grandezza degli eventi o dei gesti che ti hanno fatto sentire riconoscente: non devi stilare una classifica, ma soltanto mettere per iscritto il ricordo di quelle sensazioni positive.

Ci sono molti vantaggi comprovati che derivano dalla scrittura di un diario della gratitudine, tra cui una maggiore resilienza e perfino un miglioramento della salute. Tenere un diario della gratitudine, tuttavia, porta un ulteriore livello di beneficio. Alla fine di ogni giornata, o in qualunque momento tu abbia bisogno di un sollevamento emotivo, scrivi tre cose per le quali essere grata. Assapora davvero i sentimenti positivi che provengono quando ci pensi. È stato dimostrato che tenere un gratitude journal solleva dai sentimenti di tristezza e depressione e aiuta ad alleviare lo stress.

Pratica la Meditazione della Gentilezza Amorevole

La Meditazione della Gentilezza Amorevole è una tecnica meditativa il cui scopo è sviluppare la compassione. È essenzialmente una strategia per riuscire a coltivare l'amore e la gentilezza nella maniera più pura e disinteressata possibile. La Meditazione della Gentilezza Amorevole è una strategia ampiamente praticata nella ricerca della gratitudine. Comporta sia i benefici della meditazione di per sé, sia quelli di una maggiore compassione e connessione con gli altri. Inizia concentrandoti sui sentimenti positivi e amorevoli verso te stessa e parti da lì. Questo tipo di meditazione può aiutarti a essere grata verso tutte le persone importanti della tua vita. Ti spinge anche a sviluppare sentimenti di riconoscenza perfino nei confronti di coloro con cui hai rapporti più difficili.

Sii consapevole quando fai i confronti

Anche senza cattiveria, può capitare di essere preda di sentimenti di invidia verso gli altri. L'invidia, tuttavia, è un'emozione pericolosa, poiché in genere, chi vi è incline, tende a confrontare il peggio della propria vita con il meglio di quella di qualcun altro, seguendo un ragionamento che, però, non è giusto.
Confrontarsi con gli altri non è una strategia vincente in termini di benessere personale: puoi contrastarla proprio praticando la gratitudine. Se ti accorgi di desiderare di avere qualcosa che qualcun altro ha, ricorda a te stessa di notare quello che hai e che loro non hanno. Non in modo competitivo, ma piuttosto con un'ottica tipo «Oh sì, anch'io sono fortunata!». Inoltre, se ti senti inferiore perché un'altra persona fa qualcosa meglio di te, cerca di concentrarti sulle aree della tua vita in cui eccelli e di essere grata per i tuoi successi.

Impara a dire «grazie»

Quando ti accorgi di essere grata per qualcosa che ti hanno fatto, il modo più facile per esprimere semplicemente gratitudine è nella stessa parola «grazie». Abituati a dirla spesso e, quando possibile in base al tipo di rapporto e alle circostanze, accompagna il ringraziamento con un abbraccio. In questo modo, oltre a essere grata, entri in connessione reciproca con gli altri. Queste esperienze rapide possono tradursi in sentimenti positivi da entrambe le parti, con tutti i benefici che ne derivano per entrambi e che rafforzano la relazione.

Pianifica una visita di gratitudine

A proposito di ringraziamenti, è importante esprimere la tua riconoscenza verso le persone che, con la loro gentilezza, gesti o parole, ti hanno aiutato in qualche modo o dato qualcosa di importante o hanno cambiato (in meglio) la tua situazione. Scrivi una lettera in cui ricordi il motivo per cui essere grata verso quella persona e consegnala. È ciò che gli psicologi positivi chiamano "lettera di gratitudine" e "visita di gratitudine". Fanno parte di un'altra esperienza che può portare sentimenti positivi alle persone che apprezzi e altre emozioni ancora più positive a te.

La gratitudine e la saggezza del cuore sono il segreto della felicità

VEDI ANCHE

La gratitudine e la saggezza del cuore sono il segreto della felicità

Riproduzione riservata