anti stress

Le strategie intelligenti per contrastare lo stress di tutti i giorni

Quando tutto sembra stia per caderti addosso, non farti schiacciare dal peso di rabbia, ansia e stress: ecco le strategie intelligenti per contrastare lo stress quotidiano e non farti sopraffare

Strategie per combattere lo stress ogni giorno

Quando rabbia e stress colpiscono, tenere a freno i nervi è difficile, ma indispensabile: solo con la giusta calma riusciamo a dialogare e comprenderci con gli altri in modo costruttivo. Importantissimo è saper allontanarti dagli altri e trovare un momento per te stessa. Basta un quarto d'ora da trascorrere in silenzio, da sola, per chiudere gli occhi, prenderti un caffè, urlare o, semplicemente, ritrovare il contatto con l'autenticità delle tue emozioni.

Può essere un collega, la vicina di casa, un figlio o un semplice imprevisto: a volte siamo così stressate che basta un niente  per dare in escandescenze. Ti capita?

Inizia a guardare la tua rabbia: c'è, esiste, e negarla non servirà a mandarla via. Impara a gestire le tue emozioni, ovunque ti conducano. Incanalare le nostre energie verso attività che ci consentano di sfogare i nostri impulsi più inconsci è importante, per questo abbiamo pensato ad indicarti delle strategie a cui ispirarti per vincere contro lo stress. Vediamole in ordine.

Respira

La cosa migliore che possiamo fare quando siamo sotto stress è fermarci un attimo, restare in silenzio prendendo le distanze da ciò che ci innervosisce e imparare a respirare nel mondo giusto.

Con respiri profondi, a occhi chiusi, allenandosi a percepire l'ossigeno che riempie i polmoni, dritto fino al cuore. Immagina lo spazio del cuore: è un territorio vasto, pieno di luce, pieno di calma rarefatta. Conserva questa immagine: puoi andarci ogni volta che hai bisogno di ritrovare te stessa.

Prova con la boxe

Hai mai provato a fare a pugni? Se a volte ti viene voglia di sferrare un gancio... fallo! Non sulle persone, naturalmente.

Ti basterà un sacco da appendere al soffitto (sono interessanti anche come elementi d'arredo) oppure un cuscino sul quale sfogare rabbia e stress. E se ti piace, puoi sempre iscriverti a un corso di boxe, ottimo anche per un corpo tonico e allenato. Provare per credere.

Rilassati con una doccia

Sei stressata? Buttati sotto la doccia! Ti sembrerà un gesto superfluo, eppure non è un caso che il bagnetto riesca a calmare anche i neonati. Un minuto sotto il getto dell'acqua calda, avvolta dal profumo del tuo bagnoschiuma preferito, costituirà una vera e propria rinascita. Inoltre, lasciare per un attimo dietro la porta chiusa i problemi ti fornirà la privacy necessaria per trovare qualche istante di quiete in cui ritrovare il relax.

Acqua, fonte di benessere: rilassa il corpo e la mente in modo naturale

VEDI ANCHE

Acqua, fonte di benessere: rilassa il corpo e la mente in modo naturale

Pratica il training autogeno

Esercizi di visualizzazione come il training autogeno possono aiutarti a vincere lo stress: con la pratica ti basterà poco tempo per ritrovare la calma. Inizia a visualizzare il tuo stress e la rabbia come una palla di fuoco incandescente. Sentila dentro il tuo corpo, avverti i punti dove ti fa più male. Poi, lentamente, inizia, attraverso la respirazione, a respirarla e immaginare che stia uscendo da te. Uscendo il rosso si placa e si trasforma in luce dorata. Colorala con le sfumature che ti verranno istintive: blu, verde, viola. Continua a respirare e immagina che questi colori ti circondano tutta. Sei in una sfera colorata che ti protegge e dona forza.

Scopri gli effetti benefici della danza

Secondo i dati di una ricerca effettuata dall'Università di Örebro, in Svezia, stress, ansia, depressione possono essere sconfitte attraverso la danza. Perché il ballo possiede numerosi effetti benefici, sia sul corpo, sia sulla mente.

I ricercatori svedesi, coordinati dalla dottoressa Anna Duberg, hanno monitorato 122 ragazze tra i 13 e i 19  anni affette da manifestazioni di nervosismo, ansia e depressione: dopo un programma di ballo di due sessioni settimanali i miglioramenti si sono evidenziati in maniera sensibile.

La prossima vota che stai per esplodere scatenati sulle note della tua musica preferita. Terapia consigliata: almeno tre canzoni!

Cammina

Qualcuno ti sta facendo saltare i nervi? Allontanati dal luogo in cui ti trovi e dirigi i tuoi passi verso un parco o un posto che ti piace.

Respira profondamente e cammina. Fai il pieno di ossigeno e lasciati guidare dalle tue gambe. Piano piano inizierai a rallentare: il ritmo del cuore diventa più calmo e lentamente l'aria, insieme alla luce del giorno, ti riporteranno verso stati d'animo più sereni, perché passeggiare è un antistress tra i più potenti.

Camminare è come meditare: ecco come praticare la camminata consapevole

VEDI ANCHE

Camminare è come meditare: ecco come praticare la camminata consapevole

Comunica il tuo stress a qualcuno

Hai bisogno di comunicare a qualcuno il tuo stress: esprimere le emozioni nascoste è fondamentale per vivere meglio e gli amici in questo possono essere un ottimo aiuto. Telefono a un'amica o un conoscente capace di ascoltarti in maniera obiettiva e positiva, però con un accorgimento: tieni d'occhio l'orologio.

Via libera allo sfogo, ma solo per 15 minuti. In questo modo eviterai di indulgere nell'autocommiserazione e sarai pronta a rivolgere l'attenzione verso l'elaborazione di strategie e soluzioni.

Prova con l'aromaterapia

Per vincere lo stress annusa l'essenza o il profumo che di solito riesce a infonderti il buon umore: numerose ricerche hanno dimostrato che il profumo influenza l'umore e tocca una sfera primordiale del nostro essere.

Tutti abbiamo una fragranza capace di cambiare il tono di una giornata. Può essere un odore collegato all'infanzia o a degli oli essenziali: puoi provare con il rosmarino. Insieme a melissa e biancospino è un valido rimedio contro lo stress. Inoltre il suo profumo intenso possiede un potere rigenerante a livello cellulare e, stando ad alcune ricerche, risveglierebbe un immediato benessere nell'organismo contro i cali di energia.

Visualizza la tua fonte di stress

Una volta calmati i momenti di rabbia più acuta, inizia a lavorare sul tuo stress in maniera più profonda.

Impara a ridimensiona il problema: puoi attuare un breve esercizio di visualizzazione. Immagina la fonte dei tuoi problemi (una persona, una situazione, un luogo) e pensa al posto che essa occupa nella tua mente e nella tua vita. Probabilmente immaginerai una presenza ingombrante, ingigantita. Ora visualizzala sempre più piccola: è diventata minuscola. E con lei l'importanza che tu le desideri dare. Perché in fondo noi, e soltanto noi, possiamo decidere da cosa farci (o non farci) stressare e cosa sia davvero importante per la nostra vita.

A Truskavets, in Ucraina, Stepan Piryanyk, proprietario dell’agenzia di pompe funebri Eternity, ha ideato una terapia antistress decisamente particolare: 15 minuti in una cassa da morto (compresa l'opzione di chiudere il coperchio). Cosa si sperimenta? La capacità di esorcizzare la paura della morte attraverso le proprie ansie e persino l'incontro con il nostro sé più primordiale, nel buio di una coscienza del ventre materno che ritorna metoforicamente. Non solo.

Spesso non ci chiediamo abbastanza quale sia l'origine delle nostre paure, rabbia e nevrosi quotidiane. Se tu potessi vedere le cose con lo sguardo di una te stessa più antica e saggia cosa vedresti dei motivi che oggi ti danno tanto stress? Impara a chiederti che cos'è davvero importante per te e ridefinisci i reali contorni di ciò che vivi. Adesso.

Riproduzione riservata