Acqua e non solo

Il nostro programma 'risveglia-metabolismo' si basa, non come al solito, su un'alimentazione equilibrata, ma soprattutto su un'abbondante idratazione. Devi infatti considerare l'acqua come la tua migliore amica  perché, oltre ad aumentare il senso di sazietà e quindi a dire al tuo cervello di mangiare meno, consente di eliminare le calorie 'vuote' assunte in precedenza con le bevande zuccherate. L'acqua ha una notevole influenza sul metabolismo: bevendo aumenta la termogenesi e con essa si bruciano più calorie.

Come mai accade tutto ciò? Semplicemente perché il tessuto muscolare è più idratato e questo lo rende maggiormente attivo. Addirittura tanto attivo da aumentare del 30 % il tasso metabolico. E questo incremento inizia 15 minuti dopo aver bevuto il primo bicchiere di acqua e continua fino all’ora successiva.

Ecco perché occorre bere a più riprese. Ed ecco perché ti insegniamo come!

Acqua per risvegliare il metabolismo

  • 28 05 2015

Il programma snellente che ti farà arrivare in perfetta forma alla prova costume ha come protagonista una sana e abbondante idratazione. Fatta di acqua e non solo.

 

Acqua e limone la mattina

Questo programma prevede di bere circa 2 litri di acqua al giorno. Che detto così sembra moltissimo e magari ti fa pensare "Non ce la farò mai". In realtà si tratta di 8 bicchieri: 2 al mattino, altri due bicchieri prima di pranzo e poi prima di cena, e infine altri 2 bicchieri durante il resto della giornata.

Ma le acque non sono tutte uguali. Alcune si abbinano meglio di altre a certi 'piatti'. Ad esempio l'acqua frizzante è perfetta per piatti corposi; l'acqua piatta per i cibi più delicati e dolci; l'acqua mineralizzata si sposa perfettamente con il pesce; quella oligominerale con i primi piatti mentre l'acqua ricca di bicarbonati e calcio per secondi ricchi di grassi.

Alla mattina l'ideale è assumere un bicchiere di acqua tiepida con mezzo limone. Questo ha un'azione antisettica, diuretica, disintossicante: grazie alla vitamina C, questa 'bevanda' è in grado di proteggerci contro i malanni di stagione mentre la sua capacità ipoglicemizzante determina la riduzione degli zuccheri nel sangue. Il limone contiene inoltre il limonene che aiuta a combattere la sindrome metabolica, tipicamente associata all'obesità.

Acqua e zenzero

Prepara una bottiglia di acqua, aggiungi delle fettine di radice di zenzero e tienila in frigorifero così da poterne bere un paio di bicchieri a metà mattina e nel pomeriggio: aiuta infatti ad aumentare il metabolismo di circa il 25% e continua il suo benefico effetti per circa 3 ore dopo l’assunzione! Conviene provare non credi?

Acqua e aceto di mele

Per contrastare l'invecchiamento cutaneo invece il consiglio che ti diamo è quello di dedicare un giorno al mese a una 'cura-urto-detox': negli 8 bicchieri di acqua quotidiani (da bere rigorosamente a temperatura ambiente) aggiungi sempre un cucchiaino da caffè di aceto di mele biologico perché l'acqua idrata e l'aceto di mele è una sostanza che, secondo recenti studi, è un potentissimo e naturale antiossidante oltre a contenere minerali che rendono i cibi più digeribili.

Prova anche il tè verde

A volte dover bere sempre e solo acqua può annoiare. Ma noi non ti stiamo vietando di aggiungere, ogni tanto, qualche succo o bibita (non zuccherati naturalmente). Un valido aiuto però arriva dal tè verde: fa aumentare i battiti del cuore e di conseguenza aiuta il corpo a bruciare calorie. I ricercatori hanno appurato che consumare due tazze di tè verde al giorno aiuta a bruciare circa 80 calorie in più.

Riproduzione riservata