Essiccare

Credits: shutterstock
2 5

SACCHETTI E VASI

L'essiccazione delle erbe aromatiche costituisce un metodo tradizionale antico. Scegli accuratamente quali parti della pianta tagliare e ricordati di evitare i sacchetti di plastica: per la raccolta meglio un cesto di vimini o un sacchetto di tela. Invece di strappare le radici usa un paio di forbici oppure togli delicatamente le foglie, per esempio quelle del basilico, con le dita. Salvia, rosmarino e origano sono perfette da conservare con questa modalità: sai che l'infuso di alloro costituisce un rimedio naturale contro mal di testa e sinusite? Stendi su una superficie piana all'aria aperta o sul davanzale oppure crea piccoli mazzetti da appendere. In alternativa, utilizza il forno oppure l'essiccatore, massimo 30-35 C°. Per i rizomi e le radici è possibile arrivare fino a 50°. Prezzemolo e basilico rendono meglio in congelatore, perché conservano le proprietà organolettiche, ecco come fare.

/5
Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te