Pulizie di primavera: cuscini e materassi

  • 1 6
    Credits: shutterstock

    Tempo di pulizie di primavera! Il cambio di stagione è l'occasione perfetta per pulire materassi e cuscini, ritorneranno come nuovi. Prima di procedere con il lavaggio controlla l'etichetta così da evitare di rovinare i tessuti. I cuscini del letto sono ingialliti? Se le dimensioni lo consentono possono essere lavati in lavatrice: imposta il lavaggio a 40°. Un detergente efficace e naturale come il sapone di Marsiglia ti permetterà di eliminare ogni traccia di sporcizia lasciando un buon profumo. Aggiungi una dose di percarbonato: questo sbiancante naturale riporterà il tessuto ingiallito al bianco di un tempo grazie all'azione smacchiante e igienizzante. Non tutti sanno che l'acqua ossigenata costituisce un trattamento efficace sulle macchie e può essere utilizzata per un bucato green, ecco come procedere con la pulizia di cuscini e materassi.

  • 2 6
    Credits: shutterstock

    Addio briciole e residui di polvere! Il primo passo per pulire efficacemente divano e materassi è agire con una pratica aspirapolvere, che ti consentirà di raggiungere gli angoli nascosti e le cuciture sotto le fodere. Può aiutare il tuo lavoro di pulizia una spazzola, da passare lungo i bordi del materasso. Togli tutti i cuscini dal divano e procedi con l'aspirapolvere su tutta la struttura. Un panno inumidito con qualche goccia di Tea tree oil sarà utile per igienizzare e dare un fresco profumo di pulito.

  • 3 6
    Credits: shutterstock

    L'aria aperta e la luce solare contribuiscono a combattere gli acari, i quali proliferano negli ambienti umidi, ecco perché, quando possibile, è ottima la vecchia abitudine di posizionare cuscini e coperte sul davanzale al sole in modo da far asciugare il tessuto. Secondo un'indagine effettuata dall'ospedale Sant Barth Hospital in collaborazione con il National Health Service sul cuscino si depositano frammenti di epidermide, polvere, saliva: un vero e proprio ricettacolo di acari. I cuscini in piume e sintetici possono essere lavati in lavatrice, mentre per il tipo memory foam risulta preferibile un lavaggio a mano, per esempio con acqua calda e aceto.

  • 4 6
    Credits: shutterstock

    Separa le fodere dividendo per colore e tipo di tessuto. In generale il lavaggio veloce a 30° ti permetterà di ottenere buoni risultati. È preferibile inserire un cuscino per volta e azionare il lavaggio senza aggiungere ammorbidente. Puoi utilizzare la lavatrice anche per lavare coperte e trapunte: evita il caricare il cestello con quantità eccessive e ricorda che l'ammorbidente in questi casi è sconsigliato. Puoi aggiungere alla vaschetta del lavaggio, oppure una volta ultimato il bucato, qualche goccia di olio essenziale di lavanda o eucalipto, concilia il sonno e l'aroma è delizioso.

  • 5 6
    Credits: shutterstock

    Per pulire il materasso usa una spazzola in modo da penetrare in ogni angolo. Puoi preparare una soluzione fai da te naturale unendo bicarbonato e qualche goccia di tea tree, ricco di proprietà antibatteriche e igienizzanti. Versa la polvere sulla superficie del materasso e lascia agire per 1 ora circa. Grazie al potere del bicarbonato il materasso sarà igienizzato e profumato. Ci sono macchie? Puoi utilizzare uno spazzolino da denti vecchio in modo da strofinare delicatamente la macchia: se il tessuto è chiaro utilizza acqua ossigenata. In alternativa puoi usare acqua calda e aceto, oppure pulire con alcool se desideri strofinare velocemente il materasso prima di girarlo.

  • 6 6
    Credits: shutterstock

    Quando ti è possibile stendi all'aperto. La luce solare ha un effetto sbiancante sui tessuti bianchi, combatte gli acari e aggiunge una meravigliosa sensazione di freschezza. Puoi stendere i cuscini in senso orizzontale su uno stendibiancheria. Ricorda di posizionare copriletti e coperte in modo da evitare antipatiche pieghe: stendere bene spesso permette di evitare di stirare! Il momento migliore per il bucato? La mattina, così da avere tutta la giornata per lasciare che i tessuti si asciughino. Quotidianamente spalanca le finestre e arieggia gli ambienti, eviterà la proliferazione di acari. Se ami cucire confeziona pratici copridivano con cui proteggere la struttura e i cuscini, ti permetterà di avere materassi belli a lungo nel tempo.

/5

Cuscini e materassi puliti, igienizzati e splendenti, ecco le strategie per una casa in ordine senza stress

PULIRE CON GLI INGREDIENTI NATURALI

Vuoi dare una mano all'ecologia e risparmiare? Con i prodotti naturali fai da te è facile, perché utilizzi sostanze a basso impatto ambientale, spendi meno e fai una scelta importante per la salute di tutta la famiglia. Grazie al bicarbonato e al limone è possibile preparare una pasta pulente efficace, mentre acqua acqua, oli essenziali e aceto saranno utili per uno spray per le superfici del bagno e della cucina, ecco i suggerimenti per iniziare.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te