Come migliorare la sintomatologia della cervicalgìa con alcuni, semplici, esercizi posturali

Lo chiamiamo cervicale ma, in realtà, il dolore al collo si definisce clinicamente cervicalgia. E, di solito, non si circoscrive in modo specifico solo al rachide cervicale. La cervicale, infatti, può irradiarsi anche alla nuca e alla testa (arrivando a interessare persino fronte e volto) e, in questo caso, si tratta della forma cervico-cefalica. Oppure, il dolore può estendersi verso il basso e verso gli arti superiori, con annesso formicolio o sensazione di scossa e paralisi (forma cervico-brachiale).

Riproduzione riservata