I principali fiori estivi da giardino

L'estate ci regala dei fiori bellissimi, e il giardino si riempie di colori e di profumi. Ecco quali sono i fiori estivi più belli per il vostro giardino.

Il giardino è uno spazio delimitato, chiuso e situato generalmente all’aperto. In questo luogo si può coltivare ogni genere di pianta, partendo da quella ornamentale e alimentare. Ma le specie vegetali che vengono preferiti sono i fiori. Questi si distinguono per famiglia, caratteristiche e periodo vegetativo. Quest’ultima particolarità determina la condizione ambientale i cui vivono le piante. Esistono tante varietà di fiori per ogni stagione e alcune di essi prediligono l’estate. Nella seguente guida indico i principali fiori estivi da giardino.

Come realizzare una fioriera fai da te

VEDI ANCHE

Come realizzare una fioriera fai da te

Ibisco

Uno dei principali fiori estivi da giardino è l’ibisco. Questa pianta è caratterizzata da colori e forme diverse e proviene dalla Cina. L’ibisco è un arbusto di grandi dimensioni ed è provvisto di foglie di un colore intenso verde lucido. Inoltre presenta steli legnosi e ricoperti da una sottile peluria.

I fiori sbocciano quasi tutto l’anno nei climi favorevoli e sono formati da cinque petali, uniti alla base. Esistono più di trecento specie e sono facili da coltivare.

Le fioriture più belle d’Italia

VEDI ANCHE

Le fioriture più belle d’Italia

Gazania

La Gazania è un altro fiore estivo da giardino. Il fiore è diffuso sopratutto nelle zone litoranee ed coltivabile come annuale o perenne. A questa specie appartengono diverse piante cespugliose, erbacee e perenni. Ma comunemente sono coltivate come annuali. Quest’ultime sono caratterizzate da uno stelo strisciante per tutta la lunghezza. I fiori sono piuttosto grandi e sono simili alle margherite. Durante le giornate piovose e di notte si chiudono.

Balcone fiorito, le tendenze 2024

VEDI ANCHE

Balcone fiorito, le tendenze 2024

Portulaca

La portulaca è un fiore succulente annuale di origine americana. Questa pianta presenta degli steli carnosi, lunghi e hanno un portamento ramificato. Fiorisce a partire da giugno, fino all’inizio dell’autunno. Mentre nel periodo vegetativo sbocciano numerosi fiori che possono essere semplici, doppi e giganti.

Il colore originario del fiore è l’arancio e il rosso, ma esistono fiori con i toni di rosa. Il fiore non ha bisogno di essere annaffiato molto e si adatta a qualsiasi tipo di terreno. La portulaca è particolarmente adatta per decorare aiuole del giardino, ma deve essere tolta dopo la fioritura.

Fiori da balcone pendenti: i più belli

VEDI ANCHE

Fiori da balcone pendenti: i più belli

Girasole

Un altro fiore estivo da giardino è il girasole. Quest’ultimo è una pianta erbacea proveniente dall’America centrale. Il girasole si coltiva per uso ornamentale ma anche alimentare. In giardino serve ad ornare le bordure miste con fiori di altro genere. Esistono diverse specie e alcune raggiungono dimensioni importanti. Le annuali si propagano bene per seme, mentre le perenni per divisione. Il girasole è chiamato anche fiore di San Marco.

Semi di girasole: perché aggiungerli alla colazione può cambiarti la vita

VEDI ANCHE

Semi di girasole: perché aggiungerli alla colazione può cambiarti la vita

Bougainvillea

La bougainvillea è un fiore estivo, proveniente del Brasile. Questa pianta comprende numerose specie di arbusti rampicanti. Il fiore è ermafrodite, piccolo, di vari colori e fiorisce in estate. Mentre le foglie sono di forma ovale di colore verde lucente, secondo la varietà. La pianta va annaffiata regolarmente, facendo attenzione ai ristagni idrici. Non necessita di un terreno particolare, ma è fondamentale che risulti drenato.

Riproduzione riservata