L'ex First Lady Hillary Clinton alla 79esima edizione del Festival del Cinema di Venezia
L'ex First Lady Hillary Clinton alla 79esima edizione del Festival del Cinema di Venezia

Il caftano va di moda anche sul red carpet di Venezia

Niente di meglio di un abito-caftano per non scordare il clima vacanziero. Altro che "copricostume": l'ex First Lady Hillary Clinton lo ha sfoggiato alla 79esima edizione del Festival del Cinema di Venezia

Hillary Clinton è stata la più applaudita e la più criticata al Festival del Cinema di Venezia. Come mai? Per l'outfit scelto: un caftano baby-blue dalla linea comfy en pendant con pantofoline scintillanti friulane. Sui social sono arrivate moltissime critiche: "Dove credeva di andare, a Pinarella di Cervia?", "L'ex First Lady ha forse sbagliato lido?". Niente affatto. Semplicemente, la signora Clinton ha abbracciato completamente lo stile Dolce vita, almeno per un giorno, sul tappeto rosso della 79esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. E si è presa l’intera scena.

Solare, sorridente e totalmente a suo agio sotto i riflettori, sembrano passati secoli da quando indossava quegli stretti tailleur con gonna a tubino e tacchi, simbolo del potere, per dimostrare la sua forza e caparbietà. Giusto qualche giorno fa Hillary ha confessato che essere rimasta nel suo matrimonio è stata la cosa più difficile della sua vita. Oggi in caftano l'ex Segretario di Stato americano conferma, oltre alla sua tenacia, anche una tendenza che va oltre l'estate.

Ipa
1 di 6
Ipa
2 di 6
Ipa
3 di 6
Ipa
4 di 6
Ipa
5 di 6
Ipa
6 di 6

Un jolly (non solo) da vacanza

Il caftano sta bene sul costume ma anche sotto il cappotto. Yves Saint Laurent lo indossava a Marrakech, con le sue amiche. Quindi niente di meglio di un abito-caftano per restare in clima vacanziero anche se siete rientrate da tempo in città. Come vedete è sempre il momento per sfoggiare un caftano: per un aperitivo in compagnia, un party di fine estate o una serata di gala. Ecco i modelli di caftano che vi proponiamo!

1 di 9 - Il caftano che trovi nella collezione estiva di Camomilla Italia ha tutto per essere un jolly dell’estate: verde e fresco come una mentina, glassato di bianchi ghirigori ricamati, tutto fremente di nappine e di frange e con morbide balze danzanti. Lo indossi con gli infradito capresi, i sandali piatti lace-up. Ma anche a piedi nudi (129 euro).
2 di 9 - Caftano in voile di cotone e profili a contrasto (Tory Burch, 435 euro).
3 di 9 - Caftano in mussola di cotone (Marina Rinaldi, 280 euro).
4 di 9 - Caftano fantasia (Pierre Louis Mascia, 445 euro).
5 di 9 - Abito lungo con profondo scollo e spacco centrale (Camomilla Italia, 169 euro).
6 di 9 - Caftano di fil coupé con lurex (Gaëlle Paris, 249 euro).
7 di 9 - Abito con plastron e maniche ricamate (Beatrice .b, 309 euro).
8 di 9 - Abito di georgette (Marella, 99 euro).
9 di 9 - Abito di cotone ricamato (Gant, 249 euro).

Caftano, un abito per tutti

Si dice che in caftano ci si vesta dal 600 avanti Cristo. È stato l’abito dei sultani, dell’impero persiano e di quello ottomano. Per il Marocco è il costume tradizionale, maschile.

Poi, grazie al fashion system, è diventato l’abito dell'estate delle donne chic di tutto il mondo: Grace Kelly, Jackie Kennedy, Liz Taylor. Con Talitha Getty è diventato snob, con Marta Marzotto l’abito per tutte le occasioni dopo una certa età, con i Beatles il simbolo di un cambiamento musicale, meditabondo e rivoluzionario, con Demis Roussos l’escamotage per nascondere una taglia più che abbondante. E vale ancora: con il caftano si sta bene tutti. E in tutte le stagioni.

Star con il caftano

Il mitico caftano, nato nella Persia del 600, è arrivato ad essere uno dei capi più amati dalle star nel 2022. Così da tunica per i contadini, si è trasformato nell'oggetto del desiderio di molte celebrity. Nel nostro Paese la regina indiscussa del caftano è stata Marta Marzotto che ha fatto di questo capo un vero e proprio status symbol. Molte le sue emulatrici che oggi lo indossano per un'occasione speciale oppure nella vita di tutti i giorni per un mood boho-chic. In cotone, seta o lana, coprente o di velo impalpabile, corto o lungo fino ai piedi, oppure annodato sul davanti e lasciato lungo dietro, portato con pantaloni a sigaretta ton sur ton e ballerine a punta, o abbinato a pochette e sandali gioiello da sera con gioielli importanti, è il pezzo più trasformista degli ultimi anni. Insomma, imperdibile! Perché con il caftano non sarete mai fuori luogo. Hillary Clinton docet.

Ipa
1 di 15
Ipa
2 di 15
Ipa
3 di 15
Ipa
4 di 15
Ipa
5 di 15
Ipa
6 di 15
Ipa
7 di 15
Ipa
8 di 15
Ipa
9 di 15
Ipa
10 di 15
Ipa
11 di 15
Ipa
12 di 15
Ipa
13 di 15
Ipa
14 di 15
Ipa
15 di 15 - Marisa Laurito indossa un caftano.

Sai che Marisa Laurito sarà una delle protagoniste della seconda stagione della serie tv Mina Settembre?

Come portare il caftano, anche dopo l'estate

Risponde Michela Gattermayer, fashion.director@stileitaliaedizioni.it

Talitha Getty caftano
Talitha Getty, moglie del magnate John Paul Getty III, modella
e amica di Saint Laurent.

Il caftano va sempre bene. E se ne possiedi di vintage ancora meglio! Lo si può indossare anche d’inverno, sotto il paltò di tweed e sopra i pantaloni di pelle, con il chiodo o gli stivali. Se lo portate con i jeans e un gardigan potete andare ovunque.

Chemisier: lo scamiciato che sta bene a tutte

VEDI ANCHE

Chemisier: lo scamiciato che sta bene a tutte

Il look giusto per le tue vacanze

VEDI ANCHE

Il look giusto per le tue vacanze

Le scarpe dell’estate 2022: tutti i modelli

VEDI ANCHE

Le scarpe dell’estate 2022: tutti i modelli

Riproduzione riservata