Ragazze che fanno video

5 cose che non sai su TikTok (e te lo faranno riscoprire)

È uno dei social network più amati e più popolari del momento. Ecco le cose che non sai su TikTok e che potrebbero stuzzicarti per entrare in questo social.

Tutti ne parlano, ma potrebbero esserci cose che non sai su TikTok. È il social del momento e, più passa il tempo, più questo social rafforza la sua popolarità.
Come forse sai, TikTok è un social che permette di realizzare diversi tipi di video, che puoi arricchire con filtri, gli effetti, gli audio, la musica.

Magari hai provato tempo fa a fare un giro su questo social, ma nemmeno i nostri consigli per non sentirti una boomer sono bastati a convincerti. In questo momento, con i nuovi record di TikTok tuttavia, potrebbe essere il momento giusto per riprovarci. Prima di recupera il tuo profilo, ecco un ripasso di cose che non sai su TikTok e che potrebbero renderti più interessante l’approccio a questo social, che è tra i più amati in assoluto.

Un po’ di storia

TikTok è un social network cinese lanciato nel settembre 2016, inizialmente col nome Musical.ly. Tra le cose che non sai su TikTok è che è conosciuto, soprattutto in Cina, come Douyin.
I due ideatori, Alex Zhu e Luyu Yang, reduci dal fallimento del loro progetto di social network con scopi edicativi, decisero di cambiare target e di puntare sugli adolescenti. L'idea iniziale era di creare una piattaforma che incorporasse musica e video in un social network. La prima versione di Musical.ly è stata lanciata ufficialmente nell'agosto 2014.

Nel giro di pochi anni, l’app è cresciuta sempre di più e nel novembre 2017 l'azienda cinese ByteDance l’ha acquistata per una cifra intorno ai 750 milioni di euro. Pochi mesi dopo ha unito, attraverso un aggiornamento, le piattaforme TikTok e musical.ly al fine di allargare la base utenti, mantenendo TikTok come nome. Gli utenti che utilizzano la piattaforma di TikTok sono noti come tik tokers.

I numeri del social

Dopo averne scoperto la storia, è ora che tu conosca un po’ di numeri di questo social. Tra le cose che non sai su Tik Tok e che ti potrebbero convincere a riscoprire questo social – anche se pensi che sia solo per ragazzini – è la sua crescita, che continua ad aumentare. Nato nel 2016, TikTok conta oggi più di 1 miliardo di utenti attivi mensili ed è l’applicazione più scaricata nel mondo, escluse quelle di gaming.

Proprio in questi primi giorni di settembre 2021, App Annie, azienda americana specializzata nell’analisi dei dati delle app presenti sul mercato internazionale, ha rivelato che non soltanto TikTok è l’app più scaricata del mondo, ma anche quella più utilizzata da un singolo utente negli Usa e in Regno Unito. Il social agli inizi di agosto 2021 ha superato Facebook per numero di download complessivi. Poi ha battuto anche la concorrenza di YouTube e si è piazzato al primo posto in questa speciale classifica.

I video che funzionano meglio

Tra le cose che non sai su TikTok potrebbe esserci il tipo di video che funzionano meglio.
Uno di questi è senza dubbio il lip sync.Tu devi solo scegliere il sottofondo (musicale o la scena di un film, poi ci pensa l’app a sovrapporre il movimento delle labbra al suono, trasformando qualunque tiktoker in un doppiatore provetto.

Un'altra tendenza è quella delle challenge, cioè le sfide che possono essere lanciate dagli utenti o sponsorizzate e che coinvolgono gli altri utenti.

I duetti

A parte i video di maggiore tendenza, cioè il lip sync e le challenge, tra le cose che non sai su TikTok è che permette le collaborazioni tra utenti. Il social l’interazione fra gli utenti offrendo la possibilità ai tiktokers si esibirsi in duetti virtuali.

Stai guardando il video di un utente che balla e vorresti unirti a lui? Esegui un tap sul pulsante di condivisione sul video originale, quindi premi ‘"Duetto" e dai il tuo contributo alla performance musicale. In fase di caricamento di un nuovo video, invece, ogni utente può scegliere se offrire o meno la possibilità di duettare con lui. L’impostazione può essere modificata anche per i video già online.

I TikToker più seguiti

Chi sono i TikToker più famosi al mondo? Tra le cose che non sai su TikTok, potresti mai immaginare che nella classifica dei TikToker più seguiti al mondo c’è anche un italiano? Ebbene sì, lo scorso luglio Khaby Lame ha conquistato la vetta della classifica dei tiktoker più seguiti d’Italia. Non solo, con questo primato il tiktoker di Chivasso con 81,7 milioni di follower è diventato il secondo in classifica superando anche Addison Rae, oltre a Bella Poarch, Zach King, Loren Gray, Spencer X, il profilo ufficiale di TikTok e il suo idolo, Will Smith.

La classifica dei tiktoker più seguiti annovera circa cinquanta nomi, ma conoscere i primi dieci è già un punto di partenza per farti un’idea di chi usa questo social… E, magari, può invogliarti a riaprire il tuo profilo.

  1. Charli D’Amelio – 119 Milioni di followers;
  2. Khaby Lame – 81.7 Milioni di followers;
  3. Addison Rae – 81.6 Milioni di followers;
  4. Bella Poarch – 75 Milioni di followers;
  5. Zach King – 61.8 Milioni di followers;
  6. Will Smith – 57.1 Milioni di followers;
  7. TikTok – 55.2 Milioni di followers;
  8. Spencer X – 53.6 Milioni di followers;
  9. Dixie D’Amelio – 52.8 Milioni di followers;
  10. Loren Gray – 52.8 Milioni di followers.

Curiosità

Tra le cose che non sai di Tik Tok, c’è anche una curiosità che potrebbe essere uno spunto di conversazione più “adulta”. Conosci Anonymous, il gruppo di hacker attivisti (chiamati infatti hacktivisti)? Secondo loro, il social TikTok sarebbe un malware controllato dal Governo cinese con lo scopo di acquisire più dati possibili sugli avversari occidentali. Nel tweet di Anonymous, gli hacker avevano dichiarato: «Cancellate TikTok in questo stesso momento e se conoscete qualcuno che lo usa, spiegategli che non è nient’altro che un malware nelle mani del governo cinese, intento in una colossale operazione di sorveglianza di massa».

Per la precisione, gli Anonymous non hanno reso pubblica alcuna prova a sostegno della loro dichiarazione, rendendone quindi incerta l’affidabilità. È pur sempre vero che ByteDance possiede una propria commissione all’interno del Partito Comunista Cinese, come la maggior parte delle grandi aziende cinesi tra l’altro, ma tra questo e l’utilizzare TikTok come mezzo di spionaggio di massa c’è molta strada.

Riproduzione riservata