valorizzare un loft

5 idee per valorizzare un loft

Il loft è già di per sé uno statement di bellezza, eleganza e modernità. Renderlo davvero unico e caratteristico richiede quel tocco in più che a volte solo un buon consiglio può dare

Se sei alla ricerca di nuove idee per valorizzare il loft di tua proprietà, sei nel posto giusto. Sì, certo, il loft è già strutturalmente, nella maggioranza dei casi, una meraviglia di per sé. Il punto è che trovando le giuste idee è possibile valorizzarne ancora di più la bellezza, creando un autentica meraviglia.

Abbiamo messo a punto un elenco di consigli che vogliamo dare a chi è alla ricerca della soluzione perfetta per accomodare il proprio loft, o vuole rivoluzionarlo del tutto.

Una premessa doverosa per valorizzare un loft

Comprendere la struttura di questi spazi è essenziale per imparare a comprendere quali elementi giocano a favore e quali invece remano contro alla valorizzazione dello spazio. Di solito un loft è composto da ampi spazi privi di pareti divisorie, soffitti molto alti e ampie finestre che lasciano spazio a tanta luce naturale.

Ciò detto, è possibile che il vostro loft presenti delle colonne o dei pilastri che “tagliano” il campo visivo, ma che possono trasformarsi in elementi davvero importanti dal punto di vista dell’arredo.

Valorizzare un loft conservando l’ambiente originario

Il primo consiglio che possiamo darvi se avete per le mani un loft potrà sembrarvi ovvio, ma in realtà si tratta di un principio base. Valorizzare lo spazio significa dare la giusta importanza a quello che è: evitiamo dunque di collocare pareti o divisori in cartongesso per suddividere gli spazi in maniera innaturale. Il loft è nato come open space e come tale dovrebbe restare. Via libera ai divisori come le librerie o le isole della cucina, ma assolutamente vietato chiuderne un pezzo con la muratura.

Un altro consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di mantenere l’ambiente originario con pochi elementi d’arredo, ma di qualità. L’open space beneficia di arredi essenziali e minimalisti e pochi soprammobili. L’effetto mansarda piena è dietro l’angolo.

Riscalda il loft con il legno naturale

Se pensi che il loft sia un ambiente troppo freddo, troppo industriale per i tuoi gusti e davvero lontano dal concetto di una casa accogliente, è giunto il momento di ristrutturarlo. Il segreto per portare calore e bellezza senza snaturarlo è il legno naturale. Scegliamo un parquet chiaro che si abbini alla perfezione al colore del mobilio, sempre in legno naturale, e creiamo una soluzione di continuità che possa davvero fare la differenza.

Ti stupirà vedere quanto un loft possa diventare caldo e accogliente aggiungendo più legno. Lo consigliamo soprattutto per costruire degli elementi mansardati eleganti, leggeri e sofisticati.

La scelta dei complementi d’arredo giusti

Quali sono i complementi d’arredo giusti per il tuo loft lo puoi sapere solo tu. Tuttavia, Ricordati che i colori giocano un ruolo di spicco nella scelta di lampade, quadri e decorazioni. Mantenere un tocco moderno e pulito è di vitale importanza per non creare confusione.

Il disordine è il primo nemico del loft, il quale ama le linee geometriche pulite a perdita d’occhio, i colori sobri e qualche tocco pop a contrasto.

Il soppalco per valorizzare un loft

Se c’è una cosa che tutti amano vedere quando entrano in un loft è come il soppalco si inserisce all’interno delle scelte d’arredamento. Si tratta di un elemento davvero importante per creare divisione degli spazi senza bruciare la regola principale del gioco: niente muri!

Il loft è bello, anzi, è bellissimo, ma senza una forte mentalità funzionale difficilmente è abitabile in tutta comodità. Ecco perché deve entrare in gioco, per forza di cose, il soppalco. Pur dovendo armonizzarsi con il resto della struttura, è importantissimo che il soppalco credi la giusta divisione tra zona giorno e zona notte. L’unico limite è la creatività, come sempre. E i vincoli architettonici. Quelli sono davvero importanti!

Elimina l’eccesso

Puoi valorizzare davvero il tuo loft solo imparando a vivere con meno. Potrà sembrare una frase altisonante, la il loft non è fatto per ospitare troppi mobili e troppi suppellettili. Quello che conta quando si vuole valorizzarlo è l’essenzialità.

Lo stile moderno è focalizzato sul minimalismo e, di conseguenza, ci insegna a vivere circondati dal minimo indispensabile che, ci si renderà presto conto, è anche più che sufficiente. Gli spazi aperti ci fanno sentire meglio e ci rendono liberi di sperimentare con pochi elementi essenziali.

Il loft è una piccola sfida che si può vincere solo conoscendo bene lo spazio a disposizione. Less is more: se puoi vivere seguendo questo stile di vita, riuscirai di certo nella sublime impresa di creare un loft che sia davvero valorizzato dalle tue scelte. E a quel punto ogni esempio sulle riviste ti sembrerà solo una pallida imitazione di ciò che hai potuto realizzare a conti fatti a casa tua.

Riproduzione riservata