Serie Netflix

Gli Irregolari di Baker Streets: su Netflix la serie tv che “rivede” Sherlock Holmes

Dal 26 marzo 2021 su Netflix Gli Irregolari di Baker Streets, una serie che rivoluzione il personaggio di Sherlock Holmes

Se tra le vostre passioni ci sono le avventure di Sherlock Holmes e i le trame horror, sta per uscire una serie che fa per voi e che non potete proprio perdere. A partire dal 26 marzo 2021, è disponibile infatti sulla piattaforma di streaming, Netflix Gli Irregolari di Baker Streets.

Gli irregolari di Baker Streets: un nuovo Sherlock Holmes

Il nuovo appuntamento già destinato a diventare un cult tra gli estimatori del genere e non solo, si potrebbe definire una sorta di rilettura in chiave dark e horror dei famosissimi romanzi di Sir Conan Doyle, creatore appunto del personaggio dell’investigatore più celebre di tutto il Regno Unito e probabilmente del globo: Sherlock Holmes, protagonista a sua volta di romanzi unici. Letture che hanno affascinato tantissime generazioni di aspiranti detective in tutto il mondo.

La serie è ambientata nella capitale inglese, Londra, in epoca vittoriana. La versione che troviamo sullo schermo però non è quella classica, ma al contrario, ci mostra una città avvolta da una minaccia soprannaturale. Piegata su se stessa, rischia di soccombere perché nelle mani di un detective un tempo geniale e infallibile, ma divenuto l’ombra di se stesso, incapace di contrastare l’avanzata della criminalità perché vittima di droga e stravizi.

Il detective in questione è sempre lo stesso Sherlock Holmes, che in questa versione non ha nulla a che vedere con l’originale e brillante personaggio letterario.

Gli irregolari di Baker Streets: trama

La città vive dunque uno stato di abbandono. A cercare di porre rimedio, riportandola al suo splendore, sono alcuni ragazzi di strada, poco più che adolescenti, che vengono reclutati dal dottor Watson per indagare su crimini avvenuti per cause soprannaturali.

All'origine di questa situazione c'è la misteriosa apertura di un varco tra il mondo terreno e un non meglio precisato altro: trovarlo e chiuderlo rappresenta l'unica soluzione possibile, ma come narrato perfettamente negli episodi è tutt'altro che semplice.

I ragazzi, noti come Gli Irregolari, nonostante siano emarginati e problematici, si dimostrano però in grado di risolvere gli enigmi in modo eccelso, anche se sarà poi Holmes a prendersene l’intero merito.

I delitti misteriosi sono tutti estremi, con persone morte in modo violento ed eviscerate per mano di una forza ultra terrena e demoniaca.

La serie dista anni luce da quella storica di Benedict Cumberbatch per la Bbc. Proprio per questo, i puristi del genere hanno già storto il naso per questa nuova versione del classico britannico, ma se vi ci approccerete senza pregiudizi, la visione potrà sorprendervi perché sarete catapultati in una sorta di realtà distopica, una versione alternativa di quel che sarebbe potuto succedere nella piccola viuzza alle spalle di Regent’s Park.

Trailer ufficiale

Prima del lancio ufficiale, Netflix Italia ha rilasciato sul proprio canale YouTube il trailer della serie. Nonostante si tratti solo di pochi minuti di filmato, che non svelano tantissimo di ciò che ci aspetta dalla visione completa, nello spezzone sono già contenuti parecchi indizi sui quali immaginare sviluppi futuri.

Il trailer è infatti particolarmente significativo e dettagliato, visto che mostra già alcuni elementi preponderanti, che successivamente faranno da filo conduttore a tutti gli episodi.

Le prime cosa che si notano, dopo aver iniziato la visione del filmato, sono le ispirazioni, che per gli occhi più attenti ricorderanno altri titoli super famosi, da Penny Dreadful a Umbrella Academy o Carnival Row.

L’atmosfera unica dell’epoca vittoriana, protagonista di tantissimi libri, film e serie, fa da sfondo anche in questi primi minuti, anche se non nel classico modo stereotipato e noto al quale siamo abituati, ma in modo nuovo, quasi surreale.

Surreale e lontano da quello dei nostri ricordi, anche il nuovo Sherlock Holmes, che fin dai primi minuti si capisce che non sarà il leader della squadra ma resterà ai margini. Cercherà, certo, di prendersi i meriti dei successi della squadra di teen-detective, ma le luci della ribalta questa volta, saranno tutte per loro.

Un dream team che, a quanto pare, solo Watson è in grado di reclutare e gestire con esperienza, e che dovrà barcamenarsi in situazioni drammatiche e dark.

Il cast

Questi gli attori che compongono il cast della serie ispirata a Sherlock Holmes e i personaggi interpretati.

Henry Lloyd-Hughes: Sherlock Holmes

Royce Pierreson: Watson

Jojo Macari: Billy

Thaddea Graham: Bea

Darci Shaw: Jessie

Harrison Osterfield: Leopold

McKell David: Spike

Aidan McArdle: Lestrade

Episodi e programmazione

La serie è nata da un'idea di Tom Bidwell, che una volta ufficializzato che si sarebbe realizzata non ha nascosto il proprio entusiasmo. «Questo è il progetto dei miei sogni e la mia idea più vecchia», ha dichiarato.

Rilettura horror dei romanzi di Sir Arthur Doyle, il nome «Gli Irregolari» risale proprio a due suoi scritti, nei quali compaiono i ragazzi: Uno studio in rosso e ne Il segno dei quattro ha parlato di ragazzini così chiamati.

Gli Irregolari di Baker Streets è composta da una stagione di otto episodi, ed è disponibile da venerdì 26 marzo sulla piattaforma di streaming Netflix.

Riproduzione riservata