Ragazza con cappello alla scoerta di mete d'alta montagna

5 mete in alta montagna da scoprire durante l’estate (e non solo)

Scegliere l'alta montagna per le vacanze estive vuol dire immergersi nella scoperta di luoghi incantati, escursioni sorprendenti e tanto buon cibo. Ecco 5 mete in alta montagna da scoprire durante l'estate

Aria pulita, ottimo cibo, panorami mozzafiato, l’alta montagna conquista da sempre con i suoi luoghi incantati, il clima ventilato anche in piena estate e la miriade di attività ed escursioni in cui cimentarsi nel tempo libero. Per questo le mete d’alta montagna sono tra le più gettonate in tema di vacanze estive.

Un corollario di sapori, colori e scorci unici, da assaporare appieno e in totale relax per ristabilire pace ed equilibrio fisico e mentale. Curiose di scoprire alcune delle mete ideali da raggiungere per scoprire il fascino dell’alta montagna e farsi coccolare dalla poesia di luoghi incontaminati? Ecco 5 mete in alta montagna da scoprire durante l'estate (e non solo).

1. Livigno

La Valtellina è definita da molti un vero paradiso in terra e Livigno ne è uno dei simboli più riconoscibili. Ci troviamo in Lombardia, proprio vicino al confine con la Svizzera ed è qui che migliaia di turisti e amanti della montagna, ogni anno, anche d’estate, si recano per passare giornate all’insegna dell’armonia, della pace, delle attività fuori porta e del buon cibo.

Livigno sorprende con le sue molteplici attività outdor che permettono di scoprire le caratteristiche uniche di questo gioiello dell’Alta Valtellina. Tre parole per descriverla? Piccolo Tibet d’Europa. Eh, sì avete capito bene. Livigno è conosciuta nel mondo come un piccolo Tibet per via dell’altezza su cui sorge e dei panorami mozzafiato che si possono ammirare.

Secondo comune più elevato d’Italia, Livigno è anche un centro attivissimo di shopping e attività culturali. Il museo omonimo è visitato da centinaia di turisti ogni anno e le vie dello shopping conquistano gli appassionati di moda alla ricerca di vere e proprie chicche fashion. Un luogo in cui natura e fermento culturale si incontrano in un connubio tutto da scoprire.

2. Alta Lessinia

E che dire dell’Alta Lessinia? Protagonista del cuore del Parco Naturale Regionale della Lessinia, l’Alta Lessinia è la meta estiva ideale per gli amanti degli sport di montagna e delle escursioni. Recandosi in questi luoghi oltre alla possibilità di trascorrere momenti all’aria aperta all’insegna della natura, si ha anche la possibilità di scoprire posti che raccontano storie millenarie.

Parliamo ad esempio del Parco delle Cascate di Molina, un vero patrimonio naturale da cui prende vita anche un itinerario storico tutto da vivere. Sì, perché oltre alla scoperta di luoghi incontaminati, dal Parco delle Cascate di Molina è possibile raggiungere il celebre borgo di Molina, un borgo medievale ricco di mulini e opifici. Un piccolo gioiello che conquista i visitatori con la magia dei suoi dettagli unici. Una meta davvero suggestiva.

3. Val San Nicolò

Tra le 5 mete in alta montagna da scoprire durante l'estate, sia che siate in gruppo o che viaggiate da sole, non poteva mancare Val San Nicolò. Si tratta di una vallata delle Dolomiti celebre per le sue baite in legno che caratterizzano un paesaggio da sogno. Un paesaggio testimone di eventi storici che hanno segnato questi luoghi così come il mondo intero.

Sul punto più alto della valle denominato Cima dell'Uomo (3010 metri sul livello del mare) sono presenti tutt’oggi i resti delle trincee della prima guerra mondiale. Una testimonianza storica che suscita ogni anno l’interesse di tanti visitatori. Ma è il connubio tra baite in legno e cascate a rendere davvero da favola questo posto.

Quando lo si raggiunge si ha l’impressione di essere accolti in un paesaggio da cartolina, un luogo in cui il verde della vegetazione sposa il blu del cielo e il marrone di casette in legno che sembrano uscite da una fiaba dei fratelli Grimm. Una fiaba in cui le cascate sono co protagoniste impeccabili e il cibo invitante e saporito conquista il palato con una proposta di canederli, strudel, fortaie e formaggi dai sapori inconfondibili.

4. Prati di Tivo

Passiamo ora a Prati di Tivo, zona nord-orientale del massiccio del Gran Sasso nel cuore dell’Abruzzo. Ricco di riserve naturali e parchi nazionali, l’Abruzzo non poteva non essere presente nella lista delle 5 mete in alta montagna da scoprire durante l'estate e non solo. Tra i luoghi ideali per trascorrere vacanze di relax all’insegna della natura spicca Prati di Tivo, in provincia di Teramo.

Situato a 1450 metri di altitudine, Prati di Tivo è un vero spettacolo per gli occhi. Immerso nei boschi di faggio offre itinerari davvero interessanti per gli amanti della montagna. Se d’inverno è lo sci di fondo ad attirare i turisti in questa meta del centro Italia, d’estate è l’escursionismo, così come la cultura e il buon cibo. Il Park Adventure è uno dei più attrezzati e il Centro Storico di Pietracamela (comune nel quale sorge questa amatissima località montana) è tra i più visitati d’Abruzzo.

Un comune di poco più di 200 abitanti che attira ogni anno tantissimi visitatori attirati dal paesaggio di boschi secolari di faggio, dal panorama mozzafiato sulla valle del Rio Arno e dalle specialità del luogo che prendono vita da mani laboriose custodi di un’arte culinaria e artigianale antica che si snoda tra le tipiche viuzze del borgo.

5. Madonna di Campiglio

Forse la più celebre delle 5 mete di cui abbiamo appena parlato, Madonna di Campiglio rappresenta sempre una certezza per gli amanti del turismo montano.  Cuore del Trentino sud occidentale, Madonna di Campiglio viene definita da sempre la perla delle Dolomiti e lo è per un motivo ben preciso.

Con i suoi 1550 metri d'altezza, Madonna di Campiglio svetta maestosa tra le Dolomiti e i ghiacciai diventando con quasi 60 impianti sciistici, una delle capitali del turismo trentino. Cosa fare d’estate in questo gioiello d’alta montagna? Trekking, escursioni in mountain bike, passeggiate alla scoperta delle Cascate Nardis o di Vallesinella. E che dire del cibo? Non potete non assaggiare gli spatzle, il radic de l’ors e la selvaggina, magari in uno dei ben 3 ristoranti stellati della zona.

Vacanze in montagna per l’estate 2022

VEDI ANCHE

Vacanze in montagna per l’estate 2022

Riproduzione riservata