Ragazza di fronte alla tv

Come organizzare il tuo angolo tv e trasformarlo in un vero home cinema

Silenzio in sala, luci e via: prova a organizzare il tuo angolo tv e proverai tutte le emozioni del cinema direttamente a casa tua. Basta un pizzico d'ingegno (e un tocco di romanticismo)

Nessun posto è bello come casa mia, diceva Dorothy ne Il mago di Oz e non possiamo darle torto: la tua casa può diventare super accogliente. Per esempio, hai mai pensato a organizzare il tuo angolo tv per realizzare un vero e proprio home cinema?

Non è detto che sia dispendioso o faticoso: per ricavare uno spazio dedicato ai tuoi film e alle tue serie tv preferite basta un po' d'ingegno e qualche piccolo elemento d'arredo. Vediamo passo passo come fare

Elimina il superfluo

Hai una tv incastrata in una parete attrezzata stracarica di oggetti o appesa sopra un mobile che straborda di suppellettili? Bene, allora comincia la tua opera di decluttering.

Se vuoi organizzare il tuo angolo tv al meglio, devi necessariamente togliere di mezzo ciò che cattura l'occhio e distoglie l'attenzione dalla "proiezione". Armati di buona volontà ed elimina ciò che è un po' troppo grande, non necessariamente buttandolo ma anche semplicemente spostandolo altrove.

Se possibile, lascia intorno alla tv solo il necessario e abbellisci il tutto con qualche oggetto che richiama la tua passione per il cinema: sì a ciak, action figure, collezioni di dvd e a tutto ciò che è prettamente a tema.

Posiziona bene il divano

Sei sicura che il tuo divano sia nella giusta posizione? Fai delle prove e assicurati che sia tu che i tuoi eventuali ospiti possiate avere una piena visione della tv quando siete comodamente seduti.

Può sembrarti complesso rivoluzionare interamente l'ambiente, ma se necessario valuta dei cambiamenti radicali: sul momento sarà un'impresa e ti farà faticare, ma a lungo termine ti ringrazierai per aver messo tutto al posto giusto.

Se vuoi essere certa che il tuo divano sia nella posizione giusta, fai dei test: siediti su ogni punto del sofà e direziona la testa verso la tv. Sei comoda? Stai bene? I tuoi muscoli sono rilassati o ti sembrano tesi?

Rifletti sul fatto che sia che tu sia una fan delle serie tv sia che tu sia un'addicted di uno specifico genere di film, passerai diverso tempo in quella posizione e per gran parte del tempo sarai talmente rapita dalle immagini da non sentire eventuali doloretti. Meglio prevenire che curare!

Non sottovalutare tappeti e cuscini

Ok, è vero, il divano è sicuramente il luogo più comodo dove vedere un film: d'altronde, al cinema stiamo comodamente in poltrona. Tuttavia, se vuoi organizzare il tuo angolo tv e hai lo spazio sufficiente, dovresti provare a collocare anche un tappeto morbido e dei soffici cuscini. Perché?

Semplice, perché nelle occasioni più casual o in caso di gruppi di persone un po' più nutriti anche tappeti e cuscini diventano delle comode sedute, per altro molto sbarazzine.

L'ideale è posizionare un ampio tappeto proprio di fronte al divano, in modo tale da organizzare diverse postazioni. Chiaramente, tutti gli ospiti dovranno essere indirizzati a non camminarci sopra con le scarpe, o bye bye all'igiene.

Ricava un piccolo angolo snack

Kitch? Solo se non sai come farlo! Mettiamo da parte l'idea (vincente, ma costosa) di posizionare un minifrigo o un minibar nelle immediate vicinanze del divano e riflettiamo su qualche piccola soluzione collaterale.

Se vuoi mettere a portata di mano dei piccoli e gustosi snack, puoi usare un elegante pouf contenitore o un piccolo mobile con alcuni cassetti. Sfruttando questi complementi d'arredo potrai sgranocchiare qualcosa in qualsiasi momento tu voglia, con pochissimo sforzo.

Se possiamo darti un consiglio, a parte i classici pop corn e le altrettanto classiche patatine, organizza il tuo angolo snack con arachidi salate, frutta secca e frutta disidratata, alternative decisamente più sane.

Durante l'inverno puoi anche osare un po' di più e tenere sotto mano dei cioccolatini confezionati singolarmente. Occhio però: cerca di tenere all'interno del tuo angolo snack solo poche confezioni, o il rischio è quello di abbuffarti ogni volta che ti trovi di fronte alla tv.

Gioca con le luci

Spegnere le luci e basta? Ma no. Se vuoi organizzare il tuo angolo tv al meglio devi sapere come giocare con l'atmosfera, come renderla davvero adatta alla proiezione.

Puoi muoverti in tantissimi modi, per esempio usando delle luci a stringa calde, adattissime per diffondere una luce soffusa che non cozza con quella della televisione.

Il vantaggio delle luci a stringa è che puoi posizionarle praticamente dove vuoi, persino a mo' di cornice intorno alla tv. Poi c'è un'altra opzione: scegliere delle lampadine dimmerabili (dette anche varialuce) che possono cambiare intensità a seconda delle necessità.

Se vuoi fare il salto di qualità puoi anche acquistare delle lampadine che cambino colore o intensità. Ormai ne esistono di diversi tipi, compatibili con le intelligenze artificiali e che interagendo tra loro evocano sensazioni ed emozioni specifiche.

L'unica cosa sconsigliata è tenere la luce accesa o posizionare lampade e altri punti luminosi proprio di fronte alla tv: si rischia di vedere il riflesso che, oltre a rovinare la visione, è anche dannoso per i nostri occhi.

Riproduzione riservata