Donna che usa tiktok

5 trucchi per usare TikTok al meglio

app
Sei approdata su TikTok ma stai per cancellarlo dallo smartphone perché ti sembra un'app per sole teenager? Fermati e prova a seguire questi trucchi: non te ne pentirai

Welcome to TikTok! Sei appena arrivata, hai impostato la tua data di nascita e ti sei tuffata nei contenuti, scoprendo un mondo tutto nuovo, fatto di balletti, lyp-sinc e challenge.

Il primo impatto può effettivamente essere un po' spiazzante: sono tante (tantissime) le persone che usano questo social network e sì, sono soprattutto teenager. Così all'inizio, il tuo feed potrebbe riempirsi di Per te indesiderati.

Ma attenzione, cancellare l'app non è la mossa giusta. Imparare a usarla al meglio invece sì: ecco dunque cinque trucchi che ti porteranno a non poter più fare a meno di TikTok.

Seguire i profili che ti interessano

Mai andare alla rinfusa! Buttarsi alla cieca è una delle ragioni per cui potresti rischiare di non trarre benessere dai social network. Se ti sei appena iscritta su TikTok va benissimo fare un giro esplorativo, ma il passo successivo è seguire dei profili specifici, che sposano i tuoi interessi.

Se stai pensando che non possa essercene neanche uno, ti sbagli: esattamente come su tutte le altre piattaforme, anche TikTok accoglie utenti che parlano di ogni tipo di argomento.

Puoi scovare delle esperte di bellezza che ti mostrano i classici errori di make up coniugandoli a degli stupefacenti mini-tutorial o trovare delle food lover in grado di spalancare le porte della tua percezione culinaria.

Ancora, tra i video di TikTok puoi trovare insegnanti di lingue che rendono divertente e facile l'apprendimento, tutti i tipi di personal trainer e persino esperti di mindfulness, meditazione, religione e chi più ne ha più ne metta.

Per le appassionate di gossip non mancano neanche i vip, che lo usano moltissimo. Un esempio recente? John Travolta e la figlia Ella Blue hanno usato la piattaforma per ballare su un brano di Grease, in attesa del Super Bowl 2021.

Eliminare dal feed i contenuti che non ti piacciono

Forse non sai ancora come funziona TikTok e il fatto che tutti questi video ti passino sotto gli occhi ti fa sentire una spettatrice passiva. Bene, accantona pure questa sensazione: non sei "costretta" a guardare nessun contenuto che non ti piace o che non sposa i tuoi gusti.

Quando ti capita un video che non ti piace o che rispecchia un argomento che ti turba basta premere delicatamente sullo schermo dello smartphone per interromperlo e visualizzare una finestrella che ti permette di:

  • Salvare il video (quando l'utente lo autorizza);
  • Aggiungerlo ai preferiti;
  • Segnalarlo;
  • Dichiarare che non ci piace.

L'ultima opzione è legata alla voce Non mi interessa: basta un tap e via, quel contenuto sparirà, così come molti altri legati a quell'argomento. Più cliccherai su Non mi interessa, più TikTok personalizzerà il tuo feed per consentirti un'esperienza gradevole.

Pubblicare i video in modalità privata

Vuoi fare il salto di qualità? Sei pronta a dare anche tu il tuo contributo a TikTok, con video frizzanti, divertenti o seri e profondi? Benissimo, allora non ti resta che cominciare a realizzare i tuoi contenuti.

Un consiglio pratico, però, è quello di pubblicarli prima in modalità privata. Selezionando Privato alla voce Chi può vedere questo video il contenuto finirà in una cartella apposita del tuo profilo, dove potrai rivedere con calma il tuo risultato finale.

Se ti dovesse piacere, potrai facilmente regalarlo al pubblico. Se invece qualcosa ti fa ancora storcere il naso basterà cancellarlo e rifarlo apportando le opportune modifiche.

Scoprire i significati delle challenge e degli audio in voga

Stai usando TikTok e, a un certo punto, noti che tante persone che segui fanno la stessa cosa, mostrano la stessa immagine o usano lo stesso audio? Niente paura, la gente non si è ammattita: sta solo facendo una challenge, una sfida virale

Non si tratta di una prerogativa di TikTok: in passato sui social si sono alternate tantissime sfide, dalla 7 giorni green challenge alla Abs challenge, passando per la ben più nota Ice Bucket Challenge, che vide migliaia di persone buttarsi addosso un secchio d'acqua gelata per supportare la ALS Association.

Capire le challenge e comprenderne i significati è importantissimo per non fare passi falsi: alcune, infatti, diventano virali ma nascondono significati volgari o tetri. Prima di metterle in pratica è sempre bene analizzare il fenomeno.

Lo stesso vale per gli audio in voga: ciclicamente su TikTok un audio diventa virale ma anche in questo caso bisogna fare attenzione e comprendere cosa lo ha spinto a finire sulla bocca (anzi, sui profili) di tutti prima di ripetere il comportamento.

Creare un tema per i tuoi contenuti

Ultimo prezioso consiglio: se ti butti nella creazione dei contenuti, scegli un tema. Pensa a TikTok come alla tua personale galleria e prendi spunto anche dai feed instagram più curati. Può sembrare strano, ma i due social, pur essendo avversari, hanno molto in comune.

I profili che hanno più successo, infatti, sono quelli tematici, con icone di tendenza o comunque con un fil rouge che unisce tutti i post. Un filtro. specifico, un argomento preciso, una passione speciale: tutto fa gioco, a patto che ci sia sempre continuità.

I profili con contenuti ammassati e poco coerenti creano confusione nell'utente: meglio scegliere una strada e continuare a percorrerla. Vedrai che alla fine l'impegno darà i suoi frutti!

Riproduzione riservata