Miley Cyrus ospite al Super Bowl 2021

Super Bowl 2021: ospiti, cantanti e dove vedere la finale sportiva più amata d’America

L'evento più atteso d'America sta per arrivare: la notte del 7 febbraio il Super Bowl 2021 regalerà al pubblico un grande spettacolo tra sport, musica e ospiti speciali

Sport, spettacolo, musica ed emozioni: nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 febbraio si disputerà l'attesissimo Super Bowl 2021. L'evento che ogni anno conquista il cuore di centinaia di milioni di telespettatori in tutto il mondo, quest'anno di certo non deluderà le aspettative. Il Super Bowl non è una semplice partita di football americano, è LA partita. I tifosi a stelle e strisce non aspettano altro durante l'anno, con la stessa trepidazione di un bambino che attende il Natale per ricevere i suoi regali.

Il Super Bowl è riuscito quest'anno a superare anche le difficoltà legate all'emergenza Covid. In molti temevano che venisse annullato, ma questa evenienza avrebbe avuto l'effetto di una tragedia per i tifosi. Immaginate se per un anno vi dicessero che salterete il compleanno: inaccettabile. Così l'evento sportivo più importante d'America si farà e non mancherà l'Half Time Show, il tradizionale concerto di metà partita con ospiti amatissimi dal pubblico.

Cos'è il Super Bowl

Quella del 2021 sarà la 55esima edizione del Super Bowl (LV, in numeri romani), ovvero la finale della National Football League. Per gli americani vincere questa partita significa diventare campioni del mondo in questa disciplina sportiva. Se ancora non riuscite ad avere un'idea esatta dell'importanza del Super Bowl in USA, pensate ai Mondiali di Calcio. E moltiplicate per mille.

Un evento mediatico di proporzioni mastodontiche, che a ogni edizione registra il massimo record di ascolti tv negli USA. Si svolge sempre nell'ultima domenica di gennaio oppure nella prima di febbraio e a contendersi questa finale di football sono le due squadre che hanno vinto rispettivamente l’American Football Conference e la National Football Conference.

Il Super Bowl 2021 si terrà al Raymond James Stadium di Tampa, in Florida, e a contendersi il titolo di campioni della stagione 2020 saranno i Tampa Bay Buccaneers e i Kansas City Chiefs.

Ospiti e cantanti

Come da tradizione anche il Super Bowl 2021 avrà il suo Half Time Show, letteralmente "lo show dell'intervallo". Ed è proprio a metà partita che prende possesso del campo l'artista scelto per il grande concerto. Quest'anno l'onore tocca a The Weeknd, celebre cantautore canadese che si prepara a deliziare il pubblico con i suoi grandi successi, tra cui Blinding Lights.

Anche prima della partita ci saranno due eventi degni di nota. Prima di tutto l'emozionante momento che aspettano tutti gli americani: mano sul cuore, pronti a cantare l'Inno Nazionale insieme a Eric Church e Jazmine Sullivan. Dopo la performance dell'artista country e della cantante R'n'B sarà la volta di H.E.R. che intonerà America the beautiful di Ray Charles.

Ma ecco la ciliegina su questo Super Bowl 2021: prima della finale la celebre popstar Miley Cyrus porterà nello stadio di Tampa il suo TikTok Tailgate. L'esclusivo pre-show musicale sarà riservato soltanto a 7500 spettatori tra medici e operatori sanitari che la NFL ha voluto premiare per il loro prezioso impegno nella battaglia contro il Covid-19.

Dove vedere il Super Bowl 2021

L'evento sportivo più importante d'America si potrà seguire in diretta anche dall'Italia, comodamente seduti sul divano. Nela notte tra il 7 e l'8 febbraio possiamo vedere la partita in chiaro su Rai 2 oppure in streaming su Rai Play a partire dalle 00.15. Per chi, invece, è abbonato a DAZN la diretta inizia un po' prima, alle 23.55.

Super Bowl, le performance più emozionanti del passato

Negli anni il Super Bowl ha ospitato performance che sono rimaste nella storia. Grandi artisti di calibro internazionale che hanno contribuito a rendere indimenticabili le edizioni dell'evento, intrattenendo il pubblico con concerti semplicemente spettacolari.

È rimasto nel cuore di tutti l'Half Time Show del 1993 che ha visto protagonista Michael Jackson. Dopo più di vent'anni resta indelebile l'immagine del Re del Pop che entra in scena, restando in silenzio e immobile per 90 secondi. Da lì, poi, un'esplosione di musica e danza. Un talento irripetibile.

Se di emozione si parla, non possiamo che citare altri nomi che hanno contribuito a rendere il Super Bowl unico e immortale. Quando nel 2002 gli U2 salirono sul palco l'America stava ancora piangendo le vittime dell'11 settembre, data indelebile nel cuore di tutti. Sullo schermo scorrevano i nomi di chi aveva perso la vita negli attacchi alle Torri Gemelle mentre la band intonava Where The Streets Have No Name.

E ancora tra le esibizioni indimenticabili del Super Bowl ci sono quella di Prince, che nel 2007 sfidò la tempesta che si abbatté sullo stadio di Miami intonando la sua Purple Rain, e quella di Bruce Springsteen che nel 2009 ha trionfato sul palco con un concentrato di energia e rock.

Dal 2012 in poi l'evento si è tinto di pop tutto al femminile. Proprio in quell'anno salì sul palco la Queen indiscussa Madonna, con la versione glam delle sue grandi canzoni, lasciando il posto nel 2013 a Beyoncé, che mandò gli spettatori letteralmente in visibilio con una sorpresa: la reunion delle Destiny's Child dopo otto anni. Indimenticabile anche il concerto del 2017 con una raggiante Lady Gaga, che di recente è stata protagonista alla cerimonia di insediamento del neo-eletto Presidente USA Joe Biden.

Gli spot più belli del Super Bowl

Un pubblico come quello del Super Bowl farebbe venire l'acquolina in bocca a chiunque. Proprio per questo motivo nel corso delle edizioni tante aziende hanno letteralmente sgomitato per ritagliarsi uno spazio come sponsor dell'evento. Una eccellente vetrina per loro, ma un'occasione ancor più bella per gli spettatori che hanno potuto ammirare spot che sono dei piccoli gioielli.

Budweiser, il noto marchio di birra, è probabilmente uno dei simboli del Super Bowl e negli anni ha realizzato spot che hanno fatto breccia nel cuore di tutti. Uno dei più iconici e commoventi è Puppy Love del 2014, in cui un tenero cucciolo di Labrador fa amicizia con un cavallo.

Ma l'elenco degli spot più belli del Super Bowl potrebbe continuare all'infinito. Basti pensare, ad esempio, a Mean Joe Green che Coca Cola realizzò nel 1979 e in cui il giocatore Joe Green, conosciuto come "cattivo" del football, beve una Coca Cola offerta da un bambino, al quale poi dona la propria maglietta. Indimenticabile anche quello di Apple che ha addirittura ingaggiato il regista Ridley Scott per realizzare uno spot che citasse 1984 di George Orwell.

Famosissima è anche la pubblicità del 1992 della Pepsi, in cui la Supermodella Cindy Crawford beve una bibita in modo sensuale mentre dei ragazzini la osservano estasiati. Salvo poi svelare che erano incantati dal nuovo design della lattina. È piaciuto moltissimo al pubblico anche lo spot di Amazon del 2018, in cui il colosso pubblicizzava Alexa avvalendosi della partecipazione di Gordon Ramsay, Cardi B, Rebel Wilson, Anthony Hopkins e persino del fondatore Jeff Bezos.

Riproduzione riservata