Donna cellulare treno viaggio

App per chi viaggia in treno: le più utili

app
Che tu abbia deciso di spostarti in Italia o di andare all'estero, un viaggio in treno può essere un buon momento di relax e socialità, se si riesce a evitare gli eventuali inconvenienti. Ecco le app che ti aiutano a trovare i treni migliori

Fra tutte le soluzioni di viaggio, quella in treno è secondo noi la più romantica. Un eterno appuntamento in stazione...

Bando ai sentimentalismi però. Quando si tratta di viaggiare in treno occorre organizzazione e preparazione: sia che la tratta sia lunga o breve, diretta o a più tappe, è necessario acquistare i biglietti in anticipo per partire tranquilli. Ecco le app migliori che ti aiutano a farlo.

Trainline: come funziona

Al di là della immensa campagna pubblicitaria che hanno attuato questa estate (per la prima volta), chi usa Trainline da anni lo sa bene: è la migliore quando si tratta di confrontare prezzi e orari di treni e autobus.

Questa app confronta treni di tutta Europa per proporti l'offerta più bassa nel migliore orario. Si appoggia alle ferrovie statali e private di ogni paese europeo per garantire sempre il miglior rapporto qualità-prezzo. Trainline è totalmente gratuita, e non è nemmeno necessario registrarsi per acquistare i biglietti. Sarà sufficiente inserire il nominativo del viaggiatore e la mail, con un sistema di pagamento assolutamente sicuro.

Naturalmente, Trainline non assicura che il treno partirà in orario, e nemmeno può prevedere il futuro per dirci che il treno verrà cancellato o subirà ritardi. Lì si tratta di coincidenze sfortunate a cui devono rispondere le ferrovie e le autorità di competenza. Ma per tutto il resto, fate affidamento su Trainline.

Orario treni

Quest’app ti consente di verificare lo stato dei treni in tempo reale: comodissima! Sull'app è possibile anche acquistare i biglietti, che verranno poi scaricati in-app o in PDF. Si tratta di un'app 100% italiana quindi è molto utile se si vuole viaggiare con Trenitalia, Italo o Trenord.

Per utilizzare l'app è sufficiente scaricarla sul proprio dispositivo in modo totalmente gratuito e visualizzare in seguito tutti gli orari, le coincidenze e i ritardi. C'è la possibilità di fare ricerche sullo stato del proprio treno, oppure vedere se una tratta subisce rallentamenti o se tutto sta viaggiando perfettamente in orario (ahimè, spesso non è cosi).

Oltre a queste funzionalità, è presente anche una sezione Notizie che permette di leggere ogni informazione e approfondimento riguardo comunicati e news dell'ultimo minuto in caso di sciopero o cancellazioni delle tratte, in modo da essere sempre aggiornati in tempo reale riguardo la mobilità dei passeggeri.

App per treni in Europa

Se la soluzione di Trainline non vi soddisfa, esistono delle app per ogni paese europeoin cui si decide di viaggiare.

In Francia esiste OUI.snfc. Si tratta dell'app ideale se si cercano i percorsi migliori e i più veloci per spostarsi fra le città francesi. Permette di comprare i biglietti in pochi passaggi ed è disponibile anche in lingua italiana.

Se vi spostate in Gran Bretagna consigliamo invece l’app delle ferrovie statali. Si chiama National Rail Requires e consente di tenere sott'occhio lo stato dell'andamento dei treni anche per i viaggi più lunghi. Questa app permette di organizzare i viaggi anche in base al sistema di comunicazione integrato caratteristico e capillare del Regno Unito, con avvisi e notifiche riguardo scioperi e ritardi. Per evitare ogni disagio!

Se l'intenzione è quella di visitare la Germania il nostro consiglio è DB Navigator. Si tratta di un'app totalmente gratuita ma disponibile solo in tedesco o inglese. Propone soluzioni di viaggio fra treni e autobus. Anche qui è possibile acquistare i biglietti in-app e monitorare in tempo reale lo scorrimento del traffico ferroviario.

Le app canoniche già famose

Chiudiamo questa lista di app utili facendo riferimento alle ormai decennali Trenitalia, Trenord e Italo APP, che ci permettono di visualizzare comodamente tutti i treni della giornata e di cogliere le coincidenze sempre al momento giusto. Inutile sottolinearlo, le tre app non rispondono direttamente dei ritardi e e delle cancellazioni (all'ordine del giorno) dei treni, ma attraverso il loro uso è possibile richiedere e ottenere rimborsi in tempi brevi - o quasi.

Un altro colosso del viaggio facile è l'app di Google Maps, che ci mostra i treni in partenza semplicemente impostando nel percorso le destinazioni di andata e di arrivo del nostro viaggio. Non è l'app più comoda perché non è pensata per acquistare i biglietti o visualizzare ritardi e disagi, ma di sicuro ci mostra le stazioni più vicine e tutte le opzioni di percorso che possiamo immaginare.

Riproduzione riservata