demi lovato, coming out

10 vip che hanno fatto coming out nell’ultimo anno

In occasione del Pride Month abbiamo deciso di raccontarti in poche parole le storie coraggiose ed eccezionali di alcune celebrità che hanno fatto coming out nell’ultimo anno

Dieci VIP che hanno fatto coming out nell’ultimo anno? Ce ne sono molti di più, in realtà. Non solo coraggio e determinazione, ma anche una profonda ricerca di se stessi che ha portato a una importante consapevolezza.

In questo mese dedicato all’amore in tutte le sue espressioni e declinazioni, ecco alcune storie di coraggio per diffondere un messaggio di speranza e armonia.

Demi Lovato

Un tempo piccola star Disney, oggi icona statunitense di grandissimo successo. Demi Lovato ha esordito con Camp Rock e, ad oggi, ha all’attivo 12 album, di cui 7 pubblicati in studio.

Nel maggio del 2021 Demi Lovato ha fatto coming out, identificandosi come non binaria. Il genere non binario (termine ombrello) include tutti quegli individui che sperimentano un’identità sessuale che non è strettamente descritta da “maschile” e femminile”. Sono dunque fuori dal “binarismo” di genere. Prima bisessuale e poi pansessuale, Demi Lovato ha individuato un termine più appropriato per descriversi. Ha fatto molto parlare la sua rispettabile decisione di cambiare i suoi pronomi in “they/them”.

Elly Schlein

L’amatissima vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, Elly Schlein, ha felicemente dichiarato di essere innamorata di una donna.

Parlando con Daria Bignardi ai microfoni di Canale 9, la Schlein ha risposto molto candidamente alla domanda: “Sei fidanzata?”. “Premetto che io di solito non ne parlo mai, sono molto riservata sulla mia vita personale. Però qui non posso non farlo: sono fidanzata. Ho amato molti uomini, ho amato molte donne. In questo momento sto con una ragazza e sono felice, finché mi sopporta”.

Elliot Page

Nato Ellen Page, Elliot Page è un attore canadese noto per aver partecipato a film come Juno, per cui è stato candidato all’Oscar, e per aver interpretato Hayley Stark in due capitoli della saga di X-Men. È stato anche l’architetto Arianna in Inception di Christopher Nolan, e protagonista di The Umbrella Academy su Netflix.

Nel dicembre del 2020 ha dichiarato, su Twitter, si essere un ragazzo transgender, e ha cambiato il suo nome in Elliot. Ha richiesto pubblicamente di essere appellato con il genere maschile o neutro. Di recente, si è sottoposto a una mastectomia per la rimozione del seno.

Taylor Schilling

La 32enne Taylor Schilling è una celebre attrice, nota per aver interpretato Piper Chapman nella celebre serie Orange is the New Black.

La celebrità ha approfittato del Pride Month per fare coming out sui social, presentando al mondo la sua compagna Emily Ritz. Uno straordinario messaggio d’amore e libertà.

Ronen Rubinstein

Ronen Rubinstein è il volto di 9-1-1: Lone Star. Nella serie prodotta da Ryan Murphy ha interpretato un paramedico omosessuale che ha una storia con un poliziotto. Da questa parte, Ronen ha dichiarato alla stampa di aver compreso meglio il suo io.

Ronen Rubinstein si è dichiarato bisessuale. Questa scoperta non ha intaccato però la sua bellissima relazione con Jessica Parker Kennedy. “Lei è tutto per me, e mi è stata accanto fin dal primo giorno”.

Carolina Morace

Carolina Morace ha 56 anni ed è stata la più celebre calciatrice donna italiana di sempre. Nel 1999 è entrata nella storia come prima allenatrice di una squadra maschile, ovvero la Viterbese.

Carolina Morace ha fatto outing dichiarandosi omosessuale nel corso di un’intervista per il Corriere della Sera, in cui annuncia anche il libro confessione intitolato Fuori dagli schemi. L’allenatrice ha sposato Nicola Jane, australiana.

T.J. Osborne

Il celebre cantante del duo country The Brothers Osborne ha fatto coming out sul Time. T.J. Osborne ha dichiarato di sentirsi pienamente a suo agio nell’essere gay, e nelle difficoltà che ha incontrato a trovare il coraggio di dirlo al mondo.

T.J. è ad oggi il primo artista apertamente gay ad aver firmato per una major del country. Un risultato non da poco e un grande passo avanti.

Madame

Dopo il diciottesimo posto al Festival di Sanremo 2021 e una cover di Prisencolinensinainciusol di Celentano, Madame ha consacrato il suo successo nella storia della musica italiana.

Diciannove anni e idee chiare: Madame si è dichiarata bisessuale. “Sono attratta sia da uomini che da donne. Vivo con normalità questa cosa e non sento il bisogno di aderire a gruppi o movimenti”.

Courtney Stodden

Modella, cantautrice e personalità mediatica americana, Courtney Stodden ha fatto scalpore per il suo complesso matrimonio con Doug Hutchinson.

Nell’aprile del 2021, Stodden si dichiara non binaria, e richiede al pubblico di essere appellata con il singolare “they/them”. In inglese, they è il pronome della terza persona plurale che in italiano tradurremmo come “loro”. Nel modo in cui le persone non binarie (e non solo) scelgono di utilizzarlo, ovvero nel “loro singolare”, they svolge la funzione di un pronome singolare neutro. They viene dunque utilizzato da tutte quelle persone che vivono con disagio il fatto di essere definite con un pronome che non le descrive del tutto. Allo stato attuale delle cose, il problema di trasposizione di they in italiano è ancora fonte di grandi discussioni.

Gabriel Garko

Il celebre attore italiano Gabriel Garko ha fatto coming out entrando nella casa del Grande Fratello Vip, volendo parlare faccia a faccia con la ex, Adua del Vasco.

“So che alcune cose che sto per dirti saranno una sorpresa per te. Noi due insieme abbiamo vissuto una bellissima favola, e nelle favole c’è chi ascolta, chi scrive e chi le interpreta.” E poi ancora: “Non riesco più a indossare una maschera che mi stia bene. Ora ho voglia di vivere la mia vita. Ne esiste un’altra da favola, ma l’ho vissuta da solo. Tanti lo chiamano il segreto di Pulcinella, ma vorrei avere la possibilità di svelare perché sia stato un segreto. La verità scavalcherà ogni segnale di omertà.”

Riproduzione riservata