Donna felice che ha un cane

Perché avere un animale domestico può aiutarti a sentirti più felice e completa

Vari studi scientifici dimostrano che vivere con un animale domestico comporta vari benefici sulla salute, sia fisica sia emotiva.

Lo dice la scienza, non convinzioni soggettive: chi vive con un animale domestico è una persona più felice e gode di con migliori condizioni di salute.
Diverse ricerche, che sono state condotta da studiosi universitari, hanno infatti constatato che chi ha un animale domestico, ha svariati benefici, sia dal punto di vista fisico, sia emotivo/ psicologico.

È piuttosto evidente che se vivi con un animale domestico, non ti senti sola, indipendentemente da quale specie sia il tuo pet (come si dice in inglese).
Ma vivere con un animaletto non significa solo risolvere il problema di solitudine: ecco perché la convivenza con un animale domestico ti può rendere una persona migliore.

Una salute di ferro

Secondo una ricerca (di riferimento anche per un articolo di Guidapsicologi.it), chi vive con un animale domestico (o più di uno, naturalmente), nel complesso ha una salute migliore, infatti andrebbe dal medico 15% in meno rispetto a chi non ha animali.

Per di più, gli studi indicano che la convivenza con un animale domestico stabilizza il colesterolo, abbassa la pressione arteriosa e riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.
Certo, se scegli un cane, devi mettere in conto una discreta quantità di movimento extra, che fa sempre bene. Se vivi con un cane, poi, hai anche maggiori possibilità di sopravvivenza in caso di malore, perché abbaia per attirare l'attenzione dei vicini.

I benefici emotivi

Vivere con un animale regala molti benefici anche al tuo equilibrio emotivo. Otre a garantirti compagnia e affetto, accarezzare e coccolare il tuo animale domestico ti aiuta a rilassarti e a combattere lo stress.

Una ricerca condotta dall’Università Miami di Ohio (Stati Uniti), inoltre, indica che i proprietari di animali possiedono una maggiore autostima. Poi, oltre a una forma fisica migliore, tendono ad essere meno solitari e paurosi e più estroversi.

Benefici sempre, a tutte le età

Altri studi hanno dimostrato come l’interazione con un animale domestico regali gli stessi benefici a tutte le età.

Per esempio, è stato provato che i bambini che crescono con un animale tendono ad essere più responsabili, disciplinati, servizievoli e generosi.
Nei bambini che soffrono di disturbi emotivi, gli animali facilitano l’apprendimento della matematica, aiutano ad accrescere l’autostima e contribuiscono a sviluppare capacità relazionali.

Gli animali domestici possono fare del bene anche agli anziani: fanno compagnia e sollecitano la loro responsabilità nel quotidiano. Inoltre, potenziano la loro vitalità e ridurranno sentimenti di tristezza, ansia e depressione.

Cos’è la Pet Therapy

A proposito dei tanti benefici che potresti avere con un animale domestico, hai mai sentito parlare di Pet Therapy? Il termine inglese è piuttosto eloquente: si tratta della «terapia con gli animali domestici».
In pratica, è una terapia di supporto a persone che stanno affrontando patologie di ordine emotivo. La scienza, infatti, è unanime nel dire che il contatto con gli animali domestici favorisce la salute mentale e aiuta a sviluppare capacità relazionali.

In Italia, la pet therapy è indicata con il termine di Interventi Assistiti con gli Animali (IAA), che consente di distinguere tra diverse tipologie di approcci, a seconda che prevalga la componente cosiddetta ludico-ricreativa (attività assistita con gli animali, AAA), quella educativa (educazione assistita con gli animali, EAA) o quella terapeutica (terapia assistite con gli animali, TAA).
Gli animali coinvolti in questi trattamenti sono domestici, piccoli (cani, gatti, conigli, etc.) e grandi (cavalli, asini, etc).

Quale animale scegliere?

Ci siamo, ti sei convinta che un animale domestico è quello che manca alla tua vita? Adesso non ti manca che adottarne uno!
Puoi scegliere tra tante creature che puoi tenere in casa, perciò potrebbe esserti utile un piccolo riassunto tra i principali animali domestici che puoi prendere con te.

Cani

Come si dice sempre, il cane è il migliore amico dell’uomo (inteso come essere umano, quindi anche delle donne), perciò quando si parla di un animale domestico, si pensa subito a lui.  
Fedeli e affettuosi, i cani sono i più addomesticabili, tanto che in certi casi si può ricorrere agli istruttori (per esempio, per addestrarli alla guardia, etc).

Certo, sono animali di cui avere cura quotidianamente, come se fossero dei bambini che dipendono da te in tutto e per tutto, senza crescere mai.
In cambio, per così dire, i cani offrono amore incondizionato al padrone, oltre a proteggerli e risolvere eventuali problemi di solitudine.

Ci sono tanti studi che hanno indagato i benefici che i cani offrono alla tua salute mentale: riducono lo stress nei loro esseri umani, li aiutano a combattere l'ansia, ne aumentano l’autostima. Inoltre, favoriscono i contatti sociali: quante volte, al parco o per strada, assisti a incontri tra proprietari di cani? Ti aiutano a fare nuove amicizie.

Gatti

Anche i gatti si contendono il titolo di “animale domestico” più diffuso, insieme ai cani. I piccoli felini sono uno degli animali da compagnia più comuni al mondo. A differenza dei “colleghi canini”, hanno una natura molto più indipendente. Si può dire che i gatti sono meno “bisognosi” di coccole e attenzioni, ma è anche vero che se arrivi a “conquistare” il tuo gatto, sei pronta a tutto (si scherza).

I gatti sono noti per aiutare con la solitudine, l'ansia, la depressione e altro, proprio come i cani. Se stai cercando un animale domestico che richiede un po' meno attenzione, un gatto potrebbe essere la soluzione migliore.
I mici sanno essere buoni compagni, ma stanno bene anche da soli.
L’unica controindicazione è rappresentata dalle allergie, per cui prima di adottare un gattino, fai un po’ di prove.

Conigli

Tra gli animali domestici ci sono anche i conigli. Sono estremamente socievoli e si adattano facilmente alla compagnia umana. Rispetto alla maggior parte dei piccoli animali domestici, hanno anche aspettative di vita più lunghe.

I conigli sono spesso usati nella pet therapy e nei reparti di salute mentale per generare calma tra i pazienti. Se è la tua prima volta con un animale domestico, un coniglio potrebbe essere la creatura giusta per te, perché richiede poca manutenzione (come i gatti), ma è anche particolarmente presente e coccolone.

Criceti

Sono roditori (no, i conigli non lo sono, anche se è una convinzione comune) estremamente coccoloni. Non richiedono un’attenzione costante, come impegno sono simili ai gatti.
Pare che abbassino il livello di stress nelle persone, com’è emerso da uno studio in un ospedale di Londra, che ha utilizzato dei criceti per praticare l'Animal Assisted Therapy (AAT) per aiutare a rilassare i propri pazienti.
Se stai cercando un animale domestico, un criceto potrebbe fare per te: ti risolverà i problemi di solitudine e ti aiuterà a combattere la depressione, l’ansia e lo stress.

Uccelli

Gli uccelli non sono probabilmente la prima cosa che ti viene in mente quando pensi a un animale domestico, ma in realtà sono creature intelligenti e perfino amorevoli. In effetti, alcune specie di uccelli sono stati allevate apposta per diventare compagni degli umani.
Per anni, inoltre, gli uccelli sono stati usati come animali da terapia, poiché possono fornire molti benefici per la salute mentale, proprio come gli altri animali. Se poi scegli dei pappagalli, potresti perfino parlare con il tuo animale domestico, nella lingua umana!

Riproduzione riservata