5 trattamenti naturali per pulire i divani

1/4 – Introduzione

Se in casa abbiamo dei divani dove la tappezzeria si presenta in pelle o con tessuti, occorre periodicamente intervenire con una pulizia accurata, per eliminare macchie e polvere. In commercio esistono molto prodotti specifici, ma tuttavia ci sono anche quelli naturali, che sortiscono un buon effetto. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi suggeriremo 5 trattamenti naturali per pulire i divani.

2/4 – Utilizzare una pezza umida

Qualunque sia il tipo di rivestimento adottato (pelle, alcantara, velluto, seta, damascato ecc.), la regola principale per mantenerlo in buona salute, è quella di rimuovere tutti i giorni, o a giorni alterni, la polvere che tende a depositarvici sopra. Per rimuovere la polvere si potrà utilizzare un comune aspirapolvere, mentre per i rivestimenti in pelle, sia sintetica che naturale, si potrà utilizzare una pezzetta umida o uno straccio per spolverare, rimuovendo le particelle di polvere completamente.

3/4 – Utilizzare l’ammoniaca o il vaporetto

Oltre all’aspirapolvere, un altro alleato per la pulizia dei divani è il vaporetto, ossia quella macchina a vapore che consente di operare un pulizia a secco dei tessuti, ridonandogli lucentezza e rinvigorendo il colore. Per molti tessuti un prodotto utile è l’ammoniaca, quest’ultima andrà diluita in acqua tiepida in piccole dosi e attraverso operazioni di strofinio, passata su tutto il tessuto (velluto, cotone, damascati ecc.). Per la seta è consigliabile adottare la pulizia a secco, usando quindi del bicarbonato di sodio misto ad acqua, in modo da ottenere una sorta di pasta leggermente abrasiva. Anche delle schiume che si possono reperire facilmente in commercio, si rivelano ideali per una efficace pulizia, scegliendoli tuttavia senza alcali, e quindi neutri. In alternativa, tutti i tessuti delicati potranno essere puliti con del sapone in polvere, adatto anche per i tessuti con fibre più spesse.

4/4 – Applicare il borotalco o la cera

Per le macchie di unto è bene invece intervenire prontamente utilizzando del borotalco e poi smacchiare con acqua calda e ammoniaca dopo averlo spazzolato completamente, in alternativa si può utilizzare il vapore, in grado di rimuovere la maggior parte delle macchie e dello sporco, presente sui divani di casa. I divani in pelle potranno essere ravvivati con della cera della stessa tonalità dell’anilina o semplicemente utilizzando un comune latte detergente. Anche l’alcantara può essere pulita e smacchiata avvalendosi di acqua mista ad ammoniaca, dopodichè con una bella ed energica spazzolata, la superficie si rinvigorisce efficacemente.

Alcuni link che potrebbero esserti utili

Riproduzione riservata