1/4 – Introduzione

Abbinare i colori: perché è importante?

Abbinare i colori nella propria casa richiede una certa attenzione: questo perché, le nuance che verranno selezionate per il proprio arredo, saranno responsabili dell’aspetto complessivo dell’appartamento. Infatti, sia che si voglia ottenere un effetto classico, sia che si preferisca divertirsi con i colori, è possibile utilizzare delle specifiche strategie e delle particolari accortezze, in modo da ottenere esattamente ciò che si aveva in mente.

2/4 – Abbinare i colori: parola d’ordine “temperatura”

Prima di tutto è essenziale individuare la temperatura della propria casa, in modo da orientare le proprie scelte cromatiche in maniera sempre consona ed appropriata. Mischiare nuance fredde e tonalità calde potrebbe essere infatti parecchio problematico e creare in casa un ambiente caotico e confusionario. Per evitare che i propri arredi appaiano sciatti e privi di personalità, è quindi fondamentale stabilire in partenza la temperatura che più si preferisce: in questo modo, tenendo tutti gli oggetti di design sulla stessa scia cromatica, il vostro appartamento avrà un aspetto immediatamente più curato e ricercato.

3/4 – Colori in casa: contrasti o ton sur ton?

Sia i contrasti che il ton sur ton sono alternative valide, con le quali si può creare un arredamento all’avanguardia per la propria casa: tuttavia, la scelta dell’uno o dell’altro è strettamente dipendente dai colori scelti per i mobili e per il design. Infatti, se per esempio abbiamo scelto un divano di un colore scuro, sia esso caldo come per esempio il cioccolato, sia esso freddo come il nero o il viola, abbinarci degli accessori chiari è di fondamentale importanza per dare alla stanza dei tocchi di luce: in questo caso sarà quindi preferibile optare per dei cuscini o un tappeto in contrasto, che rimanga sempre nei toni del caldo (per esempio in beige) o del freddo (bianco ghiaccio) a seconda della temperatura.

4/4 – Arredamento colorato: come fare?

Anche per tutti coloro che amano i colori, arredare la casa a proprio gusto sarà assolutamente possibile, dal momento in cui sarà sufficiente seguire delle apposite “palette” in modo da creare uno stile nuovo, giocoso e creativo: un’idea è per esempio quella di sbizzarrirsi con gli accessori, scegliendo ad esempio tessuti, materiali o quadri dalle nuance pastello, in modo che si associno bene gli uni con gli altri, potendo creare allo stesso tempo un effetto allegro e multicolor. In ultimo va specificato che scegliere un arredamento colorato si addice molto di più alle case in stile moderno, mentre per il classico, il neo-classico o lo shabby chic è preferibile optare per nuance più delicate e tradizionali.