Come decorare il balcone in primavera

La bella stagione è arrivata e con essa anche la voglia di passare più tempo possibile all'esterno, godendosi il sole e i profumi della primavera. Che ne dite di decorare il balcone? I nostri consigli.

È fondamentale poter contare su uno spazio esterno anche in ambito urbano: il balcone si rivela infatti cruciale per vivere all’aria aperta anche mentre si è in casa. Dai lavoretti di giardinaggio fino alla colazione fuori in estate: questo spazio multifunzionale diventa il fulcro delle attività dalla primavera in poi. Ecco perché è importante arredarlo con cura, creando un ambiente completamente personalizzato. Vediamo di seguito come dare un tocco unico al tuo balcone, uno spazio esterno preziosissimo per godersi la bella stagione nella comodità di casa.

Fiori da balcone pendenti: i più belli

VEDI ANCHE

Fiori da balcone pendenti: i più belli

Come decorare il balcone in primavera: i pezzi indispensabili

Prima di concentrarti sulle decorazioni, come ad esempio le fioriere e i cuscini, è importante partire dai fondamentali. Un tavolino delle dimensioni adatte in base al tuo spazio è imprescindibile come base d’appoggio per i lavoretti di giardinaggio, così come per fare una bella colazione all’aperto.

Che sia rotondo, quadrato o rettangolare, il tavolo deve essere accompagnato da almeno una sedia, preferibilmente pieghevole se il balcone è piuttosto stretto. Per creare un effetto davvero unico, puoi ispirarti allo stile mix & match, molto più attuale rispetto al classico set di sedie e tavolo uguali.

Come coltivare le fragole in balcone

VEDI ANCHE

Come coltivare le fragole in balcone

Gioca in verticale per risparmiare spazio

Se non hai molto spazio a disposizione puoi creare delle fioriere sospese. Oltre ai classici vasetti da appendere alla ringhiera, infatti, vi sono altre soluzioni, come ad esempio i cesti della frutta rivisitati, che possono essere appesi sul muro per non occupare superficie calpestabile.

In questo modo sarà possibile creare un piacevole gioco di piante ricadenti, sfruttando la dimensione verticale senza rinunciare ai preziosi centimetri del balcone. Allo stesso modo è possibile conferire un tocco di romanticismo con lanterne a candela o con stringhe di led a ricarica solare. L’effetto “lucine” sarà bellissimo e anche economico.

Come realizzare un giardino verticale

VEDI ANCHE

Come realizzare un giardino verticale

Un angolo verde in casa

Un balcone primaverile non può non essere un tripudio di piante e fiori. Disponi le fioriere sul pavimento, sui tavoli oppure anche in una mini serra se hai lo spazio. Gioca con i colori degli arredamenti e crea una palette armoniosa con i toni cromatici dei fiori. Non dimenticare di prevedere un angolo di fiori pensati per le api e di aromatiche che tengono invece lontano insetti dannosi.

Riproduzione riservata