Come pulire la valigia al ritorno da un viaggio

Al ritorno da un viaggio prima di riporre via la valigia occorre pulirla, ecco come igienizzarla nel modo corretto.

Quando si ritorna da un viaggio, oltre alla nostalgia per la fine delle vacanze, vi è anche l’incombenza di dover lavare tutti i vestiti e la valigia. Queste ultime vengono messe a dura prova ogni volta che viaggiamo e gli ambienti e le superfici con cui vengono a contatto non sempre sono ben igienizzate. Al fine di evitare che la nostra valigia diventi un ricettacolo di germi e batteri o che che prenda cattivi odori, è fondamentale pulirla tutte le volte che si ritorna da un viaggio. Ogni bagaglio va lavato in base alle proprie caratteristiche, vediamo come.

Tempo instabile? I trucchi per una valigia a prova di meteo

VEDI ANCHE

Tempo instabile? I trucchi per una valigia a prova di meteo

Come igienizzare la valigia dopo un viaggio

Per prima cosa è necessario pulire le ruote che, per ovvie ragioni, sono particolarmente sporche. Per ripulirle da terra, polvere e altri residui di sporcizia, che ne ostacolano anche il corretto funzionamento, è possibile aiutarsi con un aspirapolvere o, in alternativa, con degli stracci vecchi. Dopodiché, con una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia, vanno pulite, sciacquate e fatte asciugare bene. Se pulite in maniera regolare, non è necessario lubrificarle. Con straccio in microfibra e dello spray disinfettante pulite bene la maniglia e, se presenti, eventuali tasti. Dopodiché risciacquate con un panno umido.

Weekend di primavera: cosa mettere in valigia

VEDI ANCHE

Weekend di primavera: cosa mettere in valigia

Come pulire la valigia in tessuto

Se il vostro bagaglio è in tessuto, dovete utilizzare un detergente apposito. Se non siete sicuri che il vostro detergente sia adatto, fate una prova in un angolo nascosto, per verificare che non provochi alcun danno o che possa scolorire il tessuto. Pulite accuratamente con un panno e il detergente tutto l’esterno della valigia, prestando particolare attenzione al fondo che è sempre la parte più sporca. Risciacquate con un panno pulito e umido accuratamente e lasciate asciugare.

Come far stare tutto nella valigia
iStock

Come pulire i bagagli rigidi o semi rigidi

I bagagli rigidi o semi rigidi sono molto più semplici da pulire: potete utilizzare delle salviette igienizzanti o un panno umido con un po’ di sapone di Marsiglia. Se l’esterno è completamente rigido, potete utilizzare anche una soluzione di acqua e bicarbonato per una pulizia efficace.

5 cose (imprevedibili) che appesantiscono la tua valigia e che dovresti lasciare a casa

VEDI ANCHE

5 cose (imprevedibili) che appesantiscono la tua valigia e che dovresti lasciare a casa

Come igienizzare l’interno della valigia

Per quanto riguarda i rivestimenti interni, per prima cosa bisogna spolverarli. Dopodiché, dovete realizzare una miscela composta dalla stessa quantità di acqua e aceto, travasarla in uno spruzzino e poi nebulizzarla all’interno dello spruzzino. Lasciate agire per qualche minuto e poi passate un panno in microfibra. Lasciate asciugare completamente all’aria, altrimenti potrebbero formarsi dei cattivi odori.

Riproduzione riservata