Facciamo ordine con Marie Kondo: la serie Netflix che ti insegna la gioia del riordino

Credits: Getty

Dai libri alla tv: da gennaio Marie Kondo, la riordinatrice professionista più famosa del mondo, sbarca su Netflix con una serie tv dove imparare a riordinare casa, eliminare il superfluo e, anche, ad amarti un po’ di più

8 episodi, 8 case, 8 storie da raccontare: Facciamo ordine con Marie Kondo è fra le serie tv Netflix da vedere più attese della stagione. Disponibile da gennaio in streaming, ti porterà alla scoperta di un nuovo mondo dove il disordine ha i giorni contati.

In ogni puntata, una nuova storia e nuova nuova casa dove potrai scorpire che pace e serenità interiore vanno, spesso, a braccetto con uno spazio esterno ben ordinato.

“La mia missione è diffondere gioia nel mondo attraverso il riordino” un vero e proprio motto quello di Marie Kondo e, anche se può sembrare assurdo, ci riesce.


Chi è Marie Kondo, la regina del riordino

Classe 1985, nata a Tokyo, mamma di Satsuki e Miko, scrittrice e ideatrice del metodo KonMari.

Minuta, dallo sguardo dolce e dai capelli neri corvini: Marie Kondo nasconde dietro a questo aspetto docile e gentile una vera maniaca del riordino. La sua professione, la tidying consultant, non ti porterà semplicemente verso l'ossessione di lavare, stirare e piegare. Il metodo KonMari nasconde un significato molto più sottile e profondo: riordinare la casa per fare ordine, anche, nella propria vita.

Le lezioni di Marie Kondo da conoscere e fare tue

Per capire al meglio questa filosofia è bene, però, conoscere i punti cardine del metodo KonMari partendo proprio dalla concetto principale: riordinare è imparare ad apprezzare quello che sia ha, per ottenere la felicità e vivere comodamente.

1. Ringrazia la casa: prima di iniziare a riordinare prenditi un minuto di silienzio, inginocchiati e ringrazia la casa per tutto quello che ti ha dato negli anni e nei momenti di gioia.

2. Riordina in base agli oggetti, e non al luogo: come insegna Marie Kondo, dividi gli oggetti in cinque categorie che avranno sempre lo stesso ordine: abbigliamento, libri, documenti, komono (gli oggetti misti) e, infine, tutto ciò per cui proviamo dei sentimenti. Sarà il primo passo per riordinare tutta la casa.

3. Tieni solo ciò che scaturisce gioia: potrà sembrare assurdo, ma anche un semplice maglione può ricordarci emozioni o farci stare bene una volta indossato. Se ti senti felici tenielo, altrimenti… bye bye!

4. Prima di riordinare, svuota tutto: sarà traumatico, ma sarà il primo passo per tenere in ordine la casa. Svuota cassetti, armadi, ripiani e poi inizia a riordinare un pezzo per volta.

5. Trova un angolo di pace: raccogli gli oggetti che ti riempiono di gioia – fotografie, ricordi, souvenir – e riuniscili in un solo spazio dove fermarti e ricaricare le pile quando lo strees rischia di annullarti.

6. Elimina lo shopping compulsivo: impara a comprare solo ciò che serve, evitando così di accumulare oggetti inutili e doppioni.

7. Cambia visione: l’ordine deve essere prima di tutto in te. Se non cambierà il tuo modo di pensare, la casa piomberà, in men che non si dica, di nuovo nel disordine.

Abiti come origami: sicuramente uno dei passaggi più famosi del metodo KonMari è quello di ripiegare gli indumenti come tanti origami. Prendi una maglietta, piega i bordi verso il centro in modo da creare un grande rettangolo e, poi, ripiegalo prima a metà e poi ancora in 2 o 3 per il senso della lunghezza. Riponilo, poi, in verticale nel cassetto: sarà più facile ritrovarlo e tenee il tutto in ordine.

I libri di Marie Kondo da leggere (e studiare)

Milioni di copie vendute e tradotti in oltre 40 lingue: i libri di Marie Kondo hanno raggiunto il successo mondiale diventando dei veri e propri best seller.

Il primo, Il magico potere del riordino pubblicato nel 2011, riassume le regole base del metodo KonMari: in poco tempo ha venduto oltre 4 milioni di copie portando l’autrice al successo mondiale. In questo primo libro, la Kondo, insegna le basi del suo metodo portando il lettore alla scoperta di una nuova filosofia di vita.

Il riordino fisico è un rito zen che produce incommensurabili vantaggi spirituali: aumenta la fiducia in sé stessi, libera la mente, solleva dall’attaccamento al passato, valorizza le cose preziose, induce a fare meno acquisti inutili. Rimanere nel caos significa invece voler allontanare il momento dell’introspezione e della conoscenza.

Credits: Amazon

96 lezioni di felicità è il secondo best seller dell’autrice giapponese che si ricollega, in qualche modo, alla tradizione nipponica del riordino di fine anno. Un libro che, ancor più del primo, vuole, metterti in contatto con il potere degli oggetti di irradiare felicità dicendo così addio a ciò che ci lega al passato.

Che cosa resterà, infine, dopo che Marie Kondo ci avrà guidato nel Grande Riordino? Un rafforzamento del legame con le cose che ci circondano, un nuovo rapporto, più intenso, con gli oggetti che abbiamo scelto di tenere con noi. Il cambiamento non sarà solo nel mondo materiale: rallentando il ritmo, assaporeremo meglio i nostri spazi e il tempo che abbiamo a disposizione, e scopriremo come è facile prenderci cura di noi stessi.


Credits: Amazon

Sei pronta al cambiamento? Che il magico potere del riordino di Marie Kondo sia con te e non mollare!

Contenuto sponsorizzato: Donnamoderna.com presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Donnamoderna.com potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificate disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Riproduzione riservata