Dipendenza da like

Dipendenza da like: come superarla e approcciarsi ai social in modo sano

Il desiderio di piacere fa parte della natura umana, ma quando diventa un'ossessione può essere un problema. Se sei dipendente dai like sui social, segui i nostri consigli per tornare a essere padrona della tua vita

In una vita da iper connesse e strettamente legata ai social network, la dipendenza da like è sempre in agguato. Per non farti assorbire completamente dalla realtà virtuale, devi quindi lavorare d’anticipo per scongiurare che la situazione precipiti e si trasformi in un problema ben più difficile da risolvere.

Se la prospettiva di non essere online anche solo per un minuto ti disorienta e ti crea ansia, allora è arrivato il momento di agire e iniziare a riappropriarti della tua vita senza patemi e senza dipendenze, soprattutto quella effimera da like e commenti.

Quello di piacere a tutti i costi, è un retaggio delle generazioni passate. Il desiderio di approvazione, in passato, si manifestava con l’intrattenere un buon rapporto con i vicini o con i propri amici. La diffusione dei social network ha però stravolto quest’usanza, trasformandola in competizione. Vediamo insieme come puoi liberarti dalla dittatura dei like e vivere meglio.

Rimani padrona della tua vita

Se vuoi sconfiggere la dipendenza da like e dei social network in generale, devi riprendere in mano la tua vita senza lasciarti influenzare dai tuoi dispositivi. Non lasciare che un display sia padrone del tuo tempo e che ti lasci incollata alla sedia più del tempo necessario. Inizia a immaginare la tua esistenza senza social e prova ad assaporare sensazioni nuove, che solo la vita reale può darti.

Ricorda anche che non si può piacere a tutti e che, in molti, utilizzano i canali social in maniera distratta e nei momenti di pausa. Un like – o tanti in meno – non deve quindi rappresentare un dramma o rovinarti la giornata. Prova a posare lo smartphone e a pensare a una nuova attività nella quale puoi essere capace di dare il meglio di te.

Ricorda che l’attività sui social è finalizzata a mostrare solo la parte migliore di noi e che, per tutti, esiste la normale routine. Non lasciarti sopraffare dalla vita altrui e non sentirti inferiore a nessuno. Sii grata per quello che hai e per quella che sei. Non esiste nessuno migliore di te perché sei unica e l’unicità è, per natura, insuperabile.

Individua nuovi obiettivi

Se sei dipendente dai social network e da tutte le azioni che avvengono in essi, puoi iniziare a liberartene fissando nuovi obiettivi che possano a aiutarti a sconfiggere la noia. Spesso, è l’assenza di produttività a spingersi a un uso smodato dei social ed è quindi importante essere sempre a lavoro su qualcosa per non essere facili prede dell’apatia.

Rifletti bene su tutte le alternative a internet e scoprirai che non sono poche. Devi solo scegliere una nuova strada e provare a staccarti dal tuo smartphone. Fai una bella passeggiata all’aria aperta, vai al cinema e svolgi attività che non prevedano l’uso di una connessione. Dedicati alla lettura, alla cucina, al bricolage e alla cura del giardino. La terra è un toccasana per scaricare la tensione e rilassarsi.

Stabilisci un tempo massimo per l’attività online

Se è proprio necessaria la tua presenza in rete oppure se non vuoi rinunciarci, prova a stabilire delle fasce orarie ben precise in cui puoi controllare le attività, compresi i like ai tuoi post. L’ideale sarebbe non superare le tre ore, oltre a quelle che dedichi per il lavoro.

Prova anche a impostare un alert per non sforare il tempo massimo e cerca di non controllare gli aggiornamenti appena sveglia, se non è un obbligo farlo per ragioni professionali o lavorative. Usare lo smartphone di prima mattina è il modo peggiore per iniziare la giornata. Liberati da questo rituale e, magari, prova anche a spegnere ogni connessione per non cadere in tentazione.

Installa un’app per il blocco

Se la tua dipendenza da like, e da aggiornamenti web, sta diventando incontrollata, puoi anche pensare di installare un’app per il blocco di internet a tempo. Limita l’accesso a tutti i dispositivi così da non rischiare di avventarti sulla soluzione più vicina a te e vanificare ogni sforzo di cambiare rotta e riprendere in mano la tua quotidianità.

Cerca approvazione dentro di te

Al netto dei blocchi e delle attività collaterali, la cosa più importante che puoi fare per superare la dipendenza da like è cercare approvazione dentro di te. Cercare di piacere a tutti, in continuazione, è inutile e deleterio perché non è nell’ordine delle cose. E trarre soddisfazione da un like sui social non è la soluzione giusta per te.


Dai il meglio di te nella vita e usa i social per divertirti, per intrattenere relazioni e per staccare dalla realtà quotidiana senza lasciarti travolgere da post, aggiornamenti, foto e condivisioni. Distinguiti nella vita e non paragonarti agli altri, perché non serve. Non avere paura di essere tagliata fuori perché “non sei come gli altri” poiché quella che vedi è solo una parte della loro vita ed è, inoltre, il frammento minimo che decidono di condividere con te.

Riproduzione riservata