Come si eliminano le macchie di ruggine

Capita spesso che, oltre alle classiche macchie provocate da cibo, sudore o coloranti, ci si trovi a dover eliminare, dai tessuti, quelle causate dalla ruggine. Qualora un semplice lavaggio in lavatrice o a mano non abbia dato i risultati sperati, ci si può affidare a dei metodi naturali.

Spesso, quando ci troviamo davanti a macchie persistenti, cerchiamo di utilizzare detersivi aggressivi, anche se, in realtà, questi risulteranno essere al quanto inutili allo scopo desiderato, per due motivi principali. Innanzitutto, adoperando candeggina o altri detersivi sbiancanti, non facciamo altro che rovinare il tessuto originale e poi rendiamo anche un servizio poco utile all’ambiente. In certe situazioni è meglio tentare con i vecchi “rimedi della nonna”, che sono sempre la scelta più giusta, oltre che ecologica.

Come eliminare le macchie gialle dal materasso

VEDI ANCHE

Come eliminare le macchie gialle dal materasso

Sale e limone

Chi l’avrebbe mai detto che sale e limone, oltre a sposarsi benissimo con un bel piatto di pesce, possano tornare utili anche per togliere le macchie più ostili, specie quando parliamo di quelle provocate dalla ruggine. La prima cosa da fare è inumidire con poca acqua la zona interessata dalla macchia e cospargervi sopra il sale fino e poi ancora aggiungere un pò di succo di limone. Una volta effettuata questa rapida operazione, occorrerà solo mettere il capo interessato esposto al sole, in quanto anche quest’ultimo ha forti poteri smacchianti.

Una volta che il tessuto risulti asciutto, bisognerà verificare che la macchia di ruggine sia scomparsa e in caso positivo, si può procedere al comune lavaggio a mano o in lavatrice, per togliere l’odore e l’alone provocato dal limone. In caso contrario sarà necessario ripetere l’operazione fino a raggiungere il risultato desiderato.

Come lavare il cachemire e togliere le macchie ostili

VEDI ANCHE

Come lavare il cachemire e togliere le macchie ostili

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato è uno di quegli elementi altamente versatili, specie in tema di lavaggi e pulizia. Nel caso della macchia da ruggine su un vestito, basterà porre una piccola quantità di prodotto e strofinare la zona interessata con un l’ausilio di uno spazzolino da denti. Se il composto dovesse risultare troppo denso, è possibile diluirlo con poca acqua. Il risultato sarà sicuramente soddisfacente, oltre che pratico e veloce.

Come togliere le macchie di sangue dai tessuti

VEDI ANCHE

Come togliere le macchie di sangue dai tessuti

Aceto di vino e sale

Al pari del bicarbonato, anche l’aceto rappresenta un ingrediente molto versatile e per di più presente in ogni cucina, che si presta molto bene alla risoluzione delle problematiche legate alle macchie di ruggine. Basterà inumidire della carta stagnola nell’aceto di vino bianco e aiutarsi col sale fino per strofinare la parte di tessuto da smacchiare. Far agire qualche ora e lavare poi come di consueto.

Riproduzione riservata