Nuova vita al vecchio reggiseno

Il reggiseno si è sgualcito o semplicemente non ti piace più, non ti sta più? Non buttarlo via: dagli una seconda vita. Ci sono diversi modi creativi di riciclare il reggiseno, dal profumatore per ambienti alla collana di design fatta con il ferretto uscito dalle cuciture. Recuperare pizzi, imbottiture e coppe non è solo un esercizio divertente, ma una scelta green: i rifiuti tessili sono in costante aumento e le idee per riutilizzare gli indumenti, a partire proprio dalla biancheria intima, faranno del bene all’ambiente.

Come fare a riciclare i reggiseni?Ecco alcune idee creative

Con i reggiseni ricchi di pizzo e merletti puoi sbizzarrirti nella creazione di braccialetti, pochette e decorazioni di ogni tipo, come taschini su una t-shirt bianca o su un cardigan di lana bon ton. Con le coppe imbottite si possono realizzare portamonete vintage o, per le coppe più generose, delle piccole tracolle glam con chiusura clip clap, come quelle tanto in voga nei borselli delle nonne, e ancora super cool.

Portamonete o pochette con le coppe

Per riciclare il reggiseno in modo creativo puoi pensare di realizzare un portamonete o una pochette a tracolla. Bisogna levare le bretelle al vecchio reggiseno e le fasce laterali. A questo punto misura la
la profondità della chiusura clip-clap (o della cerniera se in merceria non trovi questo tipo di chiusura) e cuci le coppe tra loro seguendo la linea del ferretto. Infine, fissa la chiusura sulla parte superiore. E per l’interno? Usa un vecchio foulard, uno scampolo di stoffa o un sacchettino di raso (ricordi la bomboniera della cugina di terzo grado che tanto odiavi?) per foderare il tuo nuovo portamonete o la borsetta, infilando la stoffa al rovescio e fissandola con dei punti di cucitura. Potrai anche sbizzarrirti con la decorazione usando nastri, pizzi o paillettes.

Profumatore per ambienti

Un reggiseno senza imbottitura, che non usi più, è perfetto per creare un profumatore per ambienti. Farlo è semplice anche se non sei esperta con il taglia e cuci: ritaglia la parte morbida delle coppe, oppure il pizzo, e cuci i bordi ricordandoti di lasciare una piccola apertura. All’interno metterai un batuffolo di cotone, oppure un gessetto profuma cassetti, su cui verserai qualche goccia di olio essenziale di lavanda, rosa o di arancio. Chiudi le estremità con un nastro o un cordoncino grezzo. In questo modo sarà pratico cambiare il cotone profumato (o il gessetto o il pot-pourrì) e variare fragranza. Se, invece, il fai da te non è proprio contemplato, usa il tuo vecchio reggiseno imbottito e versaci alcune gocce di olio essenziale. Mettilo nel cassetto della biancheria intima o della biancheria da letto, anche senza utilizzarlo, oppure appendilo ad una gruccia dell’armadio e usalo per profumare i tuoi abiti, a costo zero.

Sacchettino porta spezie e porta gioie

Stai davvero pensando di buttarlo via perché si è rotta una spallina o si è strappato sui lati? Dai una seconda chance al tuo reggiseno confinato in fondo al cassetto e portalo in dispensa. Sì, hai capito bene: un’idea per riciclare il reggiseno può essere quella di trasformarlo in un porta spezie. Utilizza le coppe senza ferretto e un nastrino (come fatto per il profumatore per gli armadi) e avrai dei bellissimi sacchettini colorati e dallo stile orientale in cui conservare le spezie da tenere in cucina. Allo stesso modo potrai realizzare dei portagioie home made in cui mettere anelli, orecchini o catenine da avere perfettamente in ordine.

Collane con ferretti e spalline

Il vecchio reggiseno è lì, assieme alla lingerie che ha ancora chance di essere indossata, ma lui proprio non fa più per te. Non buttarlo perché può avere una seconda vita che non immagini neppure. Può diventare addirittura un bijoux. Certamente sarà un pezzo unico.

Se le coppe del reggiseno sono molto versatili e facili da riutilizzare, con il ferretto e le spalline si possono persino realizzare degli accessori glam e di design. Non ci credi? Allora sappi che con le spalline di pizzo puoi creare bracciali o collarini da sera da chiudere con un semplice gancetto d’argento e impreziosire con perline o paillettes. Per realizzare una collana con il ferretto del reggiseno di design, basta sfilare i ferretti dalla coppa e usare una o entrambe le semi lune che si prestano a diventare dei bellissimi gioielli fai da te. Puoi infilare pietre dure forate, ciondoli o avvolgere i ferretti con della stoffa colorata. Le idee sono infinite, basta seguire il mood giusto.

Se è ancora in buono stato, donalo

La beneficenza è sempre un ottimo modo per riciclare gli oggetti e i vestiti che non utilizziamo più perché non ci piacciono o perché non vanno più bene. Prima di donarli, ovviamente, assicurati che non ci siano strappi o buchi e lavali con cura. Una buona maniera, green, che sostiene il riuso.