Cantante, attrice, autrice e icona di stile: Lady Gaga compie 35 anni e festeggia una carriera da artista camaleontica, fra stile e provocazione. Eclettica e stravagante, sempre un passo avanti, la cantante italo-americana ha conquistato il mondo con la sua musica e il suo immenso talento. Attivista in campo sociale, regina dei look sorprendenti e attrice affermata (presto la vedremo in House of Gucci e l’abbiamo adorata in A Star Is Born), Miss Germanotta in pochissimo tempo ha raggiunto la fama mondiale, diventando un mito della musica pop che segue le orme di Madonna.

La famiglia, il bullismo e la violenza

Esplosa con il tormentone Poker Face, protagonista di outfit molto particolari (nessuno scorderà mai l’abito di carne), Lady Gaga ha segnato la storia della musica, svelando un talento, anche come attrice, che ha messo d’accordo pubblico e critica. Classe 1986, è cresciuta nell’Upper West Side e appartiene a una famiglia molto cattolica di origini franco-canadesi e italiane. A spingerla verso la strada della musica è sua madre Cynthia Louise che a soli quattro anni le fa prendere lezioni di pianoforte. Stefani Joanne Angelina Germanotta frequenta una scuola privata e cattolica per sole ragazze presso il Convento del Sacro Cuore. Negli anni del liceo si avvicina ai musical e guadagna le prime parti in Guys and Dolls e A Funny Thing Happened on the Way to the Forum. Gli anni dell’adolescenza sono difficili, segnati dal bullismo e dalla grande timidezza. A soli 19 anni, Lady Gaga subisce una violenza da un produttore discografico, un episodio sconvolgente, tenuto segreto per anni, che ha cambiato inevitabilmente la sua esistenza. La cantante si rifugia nella musica per sconfiggere il dolore.

Il successo inarrestabile

Gli anni Duemila segnano una svolta e Miss Germanotta, insieme a Rob Fusari, che all’epoca era il suo compagno, crea il personaggio di Lady Gaga. “Gaga significa ‘folle’ e Lady ha così tante connotazioni diverse”, racconterà tempo dopo, senza negare un tributo a Freddie Mercury e a Radio Ga Ga, celebre canzone dei Queen. Quando sembra anche la sua carriera stia per decollare però la cantante riceve l’ennesima porta in faccia. L’etichetta Def Jam Records rescinde il contratto, cancellando il suo sogno. Ma Lady Gaga non è disposta a mollare e la chance giusta arriva quando incontra Lady Starlight, dj e ballerina con cui forma un duo. Dopo un’esibizione straordinaria al festival musicale Lollapalooza, Gaga incide il suo primo album e nel 2008 esce The Fame. In seguito arriva Fame Ball Tour e il lancio del singolo Just Dance che in pochi giorni scala le classifiche mondiali. Ma la vera fama gliela regala Poker Face, uno dei suoi brani più famosi.  Da allora il successo di Lady Gaga non si è più fermato grazie a brani come Bad Romance, Telephone e Alejandro. Nel frattempo la cantante si diverte a provocare e sorprendere. Nel 2010 vince otto premi agli MTV Video Music Awards e calca il red carpet indossando un abito di carne vera.

A Star Is Born e House of Gucci

Dopo piccole parti in alcuni film, segno che non ha mai abbandonato la passione per la recitazione, Lady Gaga viene scelta da Bradley Cooper come protagonista di A Star Is Born. La sua interpretazione straordinaria convince e la canzone Shallow, colonna sonora del film, vince l’Oscar. Il passo successivo nella sua carriera di attrice è House of Gucci. Film di Ridley Scott sull’omicidio di Maurizio Gucci, in cui veste i panni di Patrizia Reggiani.

Gli amori: da Taylor Kinney a Micheal Polansky

Tanto amante del palco quanto discreta, Lady Gaga ha sempre cercato di proteggere i suoi amori e viverli lontano dai riflettori. Fra le sue storie più importanti c’è senza dubbio quella con Taylor Kinney, attore conosciuto durante le riprese del videoclip di You and I. Una love story durata cinque anni e terminata poco prima delle nozze. Dopo la fine della relazione con Taylor, Lady Gaga è stata legata dal 2017 al 2019 a Christian Carino, il suo manager. Un legame raccontato anche su Instagram con foto di coppia, ma naufragato poco prima degli Oscar 2019 quando i due erano già pronti a camminare verso l’altare. In quel periodo si parla di una storia d’amore segreta fra Bradley Cooper, in crisi con Irina Shayk, e la popstar, ma entrambi smentiscono. Dopo un brevissimo flirt con il tecnico del suono Dan Horton, Gaga si innamora di Micheal Polansky.

Ceo della Parker Group, azienda della Silicon Valley di San Francisco, l’uomo che fa battere il cuore alla cantante oggi è un matematico e imprenditore. Laureato ad Harvard, è il fondatore del Parker Institute for Cancer Immunotherapy, istituto che si occupa della lotta contro il cancro. Un uomo affascinante, di successo e intelligente, che avrebbe fatto capitolare Lady Gaga, convinta che non avrebbe più trovato la persona giusta per lei.