I 10 libri più belli di Sveva Casati Modignani (da leggere assolutamente)

Credits: Getty Images

Bice Cairati, alias Sveva Casati Modignani, è una delle firme più amate della narrativa contemporanea. I suoi romanzi sono tradotti in venti Paesi e hanno venduto oltre dodici milioni di copie.  Ha festeggiato da poco i primi 35 anni di carriera e noi vogliamo proporti i suoi "racconti" più belli

Sveva Casati Modignani è lo pseudonimo sotto il quale sono stati pubblicati molti romanzi a partire dal 1981. Sotto questo nome però si celano due persone: Bice Cairati (nata nel 1938 a Milano dove vive ancora nella casa dove è nata e che apparteneva a sua nonna) e il marito Nullo Cantaroni. La Cairati ha continuato a usare lo stesso pseudonimo anche dopo la morte del marito nel 2004 ed è oggi una delle firme più amate della narrativa contemporanea.

Pensate che i suoi romanzi sono stati tradotti 17 Paesi, tra cui Francia, Germania, Spagna, Polonia, Russia e Brasile e hanno venduto oltre dodici milioni di copie in tutto il mondo. 

I suoi "racconti" sono riusciti negli anni a stregare i lettori grazie alla ricchezza delle trame che prendono spunto da realtà familiari complesse quanto seducenti: la sua penna ha la capacità di captare anche le più piccole trasformazioni sociali con una sensibilità straordinaria, analizzando i cambiamenti che negli ultimi decenni ha attraversato il nostro Paese, a partire proprio dal ruolo della donna.

Dall'ultimo romanzo ai primi successi

  • 1

    L'ultimo libro di Sveva Casati Modignani. A bordo di un'auto di lusso c’è il conte Lamberto Rissotto che ha fretta di rincasare per chiudere definitivamente con la bellissima moglie Armanda, perché ha appena scoperto la sua ultima imbarazzante follia. Lui però nel frattempo ha conosciuto una donna, molto giovane, molto bella, di gran classe che si è lasciato sfuggire. Sulla stessa autostrada c'è un altro uomo, il sindacalista Giovanni Rancati che torna a Milano dove lo aspetta la sua compagna, Bruna, una parrucchiera. Lamberto e Giovanni rappresentano due mondi opposti e lontani, ma le loro strade finiranno per incrociarsi, un po’ per necessità e un po’ per caso. 

  • 2

    È quasi Natale e siamo naturalmente a Milano, in un ristorante di piazza Novelli già addobbato a festa. Le protagoniste sono Andreina, Carlotta, Gloria e Maria Sole: quattro amiche che, alla Sex and the City ogni settimana si concedono quel momento di chiacchiere. Due single, due in coppia ma tutte e quattro alle prese con i dubbi del cuore. Quella sera, le attende un compleanno da festeggiare. Ma anche una confessione imprevista: Andreina aspetta un bambino. Proprio lei, soddisfatta della sua vita da single impegnata nel lavoro, ora deve affrontare una scelta d’amore che la coglie impreparata. Proprio quello che sua mare non avrebbe mai voluto per lei.

  • 3

    Sveva è in giardino intenta a sradicare l'erba. Poi sente quel profumo inequivocabile, di suo padre, e si rende conto di quanto lui le sia ancora vicino nonostante sia mancato ormai da trent’anni. Sveva apre lo scrigno della memoria che la riporta alla fine degli anni Cinquanta, a Milano, quando è costretta a lasciare l’università per affacciarsi al mondo del lavoro. Segretaria prima in un piccolo ufficio poi in una prestigiosa galleria d’arte. Ma quello che vuole veramente è scrivere. 

  • 4

    Per recuperare la memoria, persa dopo un'aggressione, Irene deve affrontare un doloroso viaggio nel passato: la madre e la nonna hanno vissuto una passione proibita, che per entrambe si è risolta nella tragedia. E lo stesso accade ad Irene: amata da due uomini non riesce a trovare equilibrio sentimentale. Ma forse le crisi servono a queste, non credete?

  • 5

    Appena sposata, Mariangela va ad abitare con il marito Paolo in un’elegante palazzina a Milano. Viene chiamata da tutti Magìa per quella sua vitalità contagiosa. O almeno questo accad in principio perché col tempo diventa nervosa e sfuggente. E il motivo è Paolo che confonde l’amore con il possesso, che maschera con l’aggressività le proprie insicurezze, geloso perfino delle attenzioni che la moglie riserva ai loro due bambini. Dopo l’ennesimo gesto violento Mariangela trova il coraggio di riprendere in mano la sua vita: con una nuova consapevolezza, e nuova magia.

  • 6

    Un grande editore muore lasciando a figli e nipoti un enorme patrimonio. Ma anche un inquietante mistero. E la lettura del testamento scatena un’appassionante caccia al tesoro tra rancori, amori e gelosie. Riuscirà nello sfacelo generale, la famiglia, a trovare la forza di ricominciare?

  • 7

    Vittima di un tremendo incidente d’auto, Mistral Vernati, il grande campione di Formula Uno, giace in coma in un letto d’ospedale. Fuori dalla stanza in cui l’uomo sta lottando sospeso tra la vita e la morte si accalca una piccola folla di individui, spinti ciascuno da motivazioni diverse, non tutte confessabili: Maria, il primo e unico amore; la madre, che non è mai riuscita a capirlo fino in fondo; Chantal, l’avida moglie che, anche nel momento più drammatico, pensa solo a rovinarlo; i figli, Manuel e Fiamma. 

  • 8

    Rosa è caduta molte volte. E molte volte si è rialzata. Ha superato fatiche e sconfitte, ma ha anche raggiunto importanti traguardi. Intorno a lei ruota la storia avventurosa e tormentata di una ricchissima famiglia milanese, le cui vicende si intrecciano nell’arco di un secolo su uno scenario internazionale: un impero industriale, la guerra, la moda, il sesso e l'incesto. 

  • 9

    A volte il meglio della vita arriva in un attimo. Come accade tra Lorenzo e Fiamma, sorpresi da un amore che nemmeno loro, forse, credevano possibile. Lorenzo Perego, uomo di grande fascino e cultura, insegna in una scuola professionale di Milano. Fiamma Morino è direttore editoriale di una piccola ma florida casa editrice che lei stessa ha fondato. AttraversoLorenzo e FIamma vediamo uno spaccato dell’Italia di oggi, quella della crisi della scuola e dell’economia, ma anche quella fatta di persone pronte a rimboccarsi le maniche e decise a non arrendersi.

  • 10

    Vi è mai capitato, in pausa pranzo, di dover sbrigare una commissione e vedere vostro marito seduto al tavolo di un ristorante in compagnia di una femme fatale, mentre lo immaginavate intento a lavorare in ufficio? Ad Alberta è capitato. E da moglie fiduciosa si è trasformata in sospettoso segugio...perché dai sospetti è difficile liberarsi. 

Riproduzione riservata